Perché la temperatura aumenta in una persona sana?

Tipi

Perché la temperatura aumenta in una persona sana?

Fuori è inverno e di conseguenza il freddo influisce sulla termoregolazione. Per stare al caldo, il corpo emette molto più calore e il termometro può mostrare un ordine di grandezza superiore al normale. In alcuni casi, la temperatura potrebbe aumentare leggermente o potrebbe semplicemente salire. Perché sta succedendo?

Prima di iniziare a correre in preda al panico e chiamare un'ambulanza, a meno che, ovviamente, la temperatura non sia superiore a 37 5, è necessario osservare la scala del termometro per diversi giorni. Sarà utile assicurarsi che la temperatura sia misurata correttamente, perché anche una questione così semplice ha le sue sfumature..

Fluttuazioni di temperatura giornaliere

È stato a lungo dimostrato che la temperatura può cambiare durante il giorno, il suo massimo si osserva nel periodo dalle 14:00 alle 16:00 e dalle 18:00 alle 22:00, in modo che un leggero aumento della temperatura durante queste ore non sia un indicatore di una malattia incipiente.

Cibo che alza la temperatura

Cioccolata calda o cacao, primi piatti saporiti, spezie piccanti e tanto altro ancora alcol possono aumentare notevolmente la temperatura corporea abituale. Pertanto, non vale la pena misurare la temperatura subito dopo un pasto pesante o bere alcolici; è necessario attendere almeno un paio d'ore. A stomaco vuoto, la temperatura può essere significativamente più bassa del normale, cioè equivale a una perdita di forza, quindi è necessario misurare la temperatura 1-2 ore dopo aver mangiato.

Attività fisica attiva

Giochi all'aperto, aerobica, esercizio fisico o compiti a casa fanno circolare il sangue in modo più attivo, quindi non dovresti misurare la temperatura subito dopo aver diserbato il tuo giardino o andare in palestra. Inoltre, le letture del termometro possono ingannare dopo le procedure dell'acqua, dopo aver fatto la doccia o il bagno, dovrebbe passare almeno mezz'ora.

Problemi sul lavoro, una lite con una persona cara, ansia per un bambino: tutto ciò può provocare un forte aumento della temperatura e, per le persone particolarmente impressionabili, gli indicatori alti manterranno fino a quando non prendono un sedativo o si rilassano in qualche altro modo, ad esempio, fare un massaggio, visitare un amico, una breve passeggiata e così via.

Il motivo è banale, ma abbastanza reale. Il termometro può anche mostrare la temperatura sbagliata, in particolare i termometri elettronici peccato, di solito nel momento in cui le batterie iniziano a scaricarsi al loro interno. Pertanto, prima di prendere decisioni radicali, è necessario misurare la temperatura con un altro termometro..

Se la temperatura viene misurata a riposo, non dopo pranzo o dopo essere andati al bagno, e le letture sono semplicemente fuori scala, allora questo è un buon motivo per vedere un medico..

Quale temperatura è considerata normale e qual è un sintomo di infezione

Durante una pandemia di infezione da coronavirus, molti hanno paura di ammalarsi, e quindi, al minimo cambiamento di benessere, si affrettano a fare la cosa più semplice a loro disposizione: misurare la temperatura. Quale temperatura è considerata normale e quale è un sintomo di infezione (non solo SARS-CoV-2, ma qualsiasi altro)? La risposta non è così ovvia come sembra a prima vista, scrive "Mail.ru Health".

Foto: Markus Spiske, unsplash.com

Ciò che è considerato temperatura normale?

Tradizionalmente, si ritiene che la temperatura corporea "corretta" di una persona sana sia di 36,6 ° C. È davvero così?

La temperatura corporea è controllata dal centro termoregolatore situato nell'ipotalamo, che è una piccola area del cervello.

Fino a poco tempo, si pensava che i neuroni ipotalamici fossero gli unici responsabili della termoregolazione nel corpo umano. Tuttavia, è stato ora dimostrato che il concetto di un'unica fonte di "indicazioni di temperatura" non può spiegare completamente tutti i meccanismi di stabilizzazione della temperatura corporea. Le aree sensibili al calore si trovano anche nella corteccia cerebrale, nell'ippocampo, nell'amigdala e persino nel midollo spinale..

Una persona sana sperimenta ripetute fluttuazioni di temperatura durante il giorno, associate a vari fattori:

temperatura dell'aria e ora del giorno;

lo stato dei livelli ormonali (sia nelle donne che negli uomini).

Questi fattori, nella loro moderata esposizione giornaliera, possono influenzare il cambiamento della temperatura corporea di una persona sana nell'intervallo da 36,6 ° a 37,5 ° C. A seconda delle letture del termometro, si distinguono i seguenti tipi di temperatura corporea:

meno di 35 ° C - bassa temperatura corporea;

35-37,5 ° C - temperatura corporea normale;

37,5-38 ° C - temperatura corporea subfebrilare;

38-39 ° C - temperatura corporea febbrile;

39-41 ° C - temperatura corporea piretica;

sopra i 41 ° C - temperatura corporea iperpiretica.

Ciò che rende unico il corpo femminile?

Durante il giorno, la temperatura corporea di una persona può cambiare più volte. Per esserne sicuri, è sufficiente effettuare le misurazioni: al mattino, dopo essersi svegliati, sarà a circa 35,5 ° C, e durante il giorno potrebbe salire a 37,5 ° C. Ciò non indica la presenza di alcuna infezione o malattia..

Le fluttuazioni giornaliere della temperatura corporea sono particolarmente caratteristiche delle donne a causa dei cambiamenti ormonali durante il ciclo mestruale, durante la gravidanza e durante la perimenopausa..

Nelle ragazze e nelle donne in età riproduttiva, la temperatura inizia a salire a 37,5 ° C nella seconda fase del ciclo mestruale, immediatamente dopo l'ovulazione (rilascio di un uovo dal follicolo), e può rimanere a questo livello fino all'inizio delle mestruazioni, cioè 2-3 settimane. Ciò è dovuto all'aumento dei livelli di progesterone, che ha un effetto termico. Allo stesso modo si spiega la presenza di febbre lieve nelle donne in gravidanza nel primo trimestre: si tratta di una norma fisiologica che non necessita di trattamento in assenza di sintomi..

La temperatura subfebrilare è possibile anche durante la perimenopausa a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo femminile.

La disfunzione della ghiandola tiroidea, ovvero l'ipotiroidismo, può anche causare un aumento stabile ea lungo termine della temperatura corporea.

Quindi quando suonare l'allarme?

Nelle malattie infettive, un aumento della temperatura, di regola, è accompagnato da sintomi caratteristici e dallo sviluppo di una sindrome da intossicazione generale: debolezza, sonnolenza, mal di testa, dolore ai muscoli e alle articolazioni. In tali situazioni, ovviamente, 37,5 ° C non è la norma, ma nemmeno un motivo per il panico, l'automedicazione e l'assunzione irragionevole di farmaci antipiretici. Dov'è più corretto vedere un medico.

Se non hai lamentele, la tua salute generale non soffre, e la temperatura di 37,5 ° C è stata scoperta per caso, devi valutare i possibili fattori che influenzano l'aumento fisiologico della temperatura corporea: il background ormonale e le condizioni in cui ti poni un termometro. In nessun caso devi farti prendere dal panico: rimisurare la temperatura dopo un po 'di tempo (o meglio una terza volta, un po' più tardi) e, se l'aumento è accompagnato da altri sintomi, consultare un medico.

Leggi anche

Se noti un errore nel testo della notizia, selezionalo e premi Ctrl + Invio

Il grado di pericolo. Qual è il segnale dell'aumento della temperatura corporea??

Sappiamo fin dall'infanzia che la temperatura corporea normale è di 36,6 gradi. Se la lettura sul termometro è più alta, allora siamo malati. Una temperatura corporea elevata indica sempre che si è verificato un malfunzionamento nel corpo e perché aumenta, così come quando è urgente consultare un medico, dice ad AiF.ru l'osteopata, cranioposturologo Vladimir Zhivotov.

Perché la temperatura aumenta?

Poche persone sanno che la nostra temperatura corporea tende a cambiare leggermente durante il giorno. Quando una persona si sveglia, la sua temperatura corporea può essere inferiore alla norma stabilita ed essere di 35,5-36 gradi. E la sera, al contrario, il nostro corpo può riscaldarsi di 0,5-1 gradi. Qualsiasi indicatore più alto è già un segnale per iniziare a cercare i motivi dell'aumento della temperatura..

Perché la temperatura aumenta?

Una temperatura elevata per la maggior parte delle persone è malessere, debolezza, uno stato di rottura. E, naturalmente, quando vediamo numeri superiori a 37 sul termometro, ci arrabbiamo. Ma in effetti, la capacità del corpo di aumentare la propria temperatura è un dono straordinario che la natura ci ha fatto. È grazie all'ipertermia che il nostro corpo è in grado di combattere in modo indipendente contro organismi estranei. Un aumento della temperatura corporea in risposta all'introduzione di virus o batteri è una reazione di difesa volta a migliorare la risposta immunitaria. A temperature elevate, i fattori immunitari lavorano più attivamente: le cellule responsabili delle risposte antivirali e antibatteriche iniziano a svolgere le loro funzioni molto più velocemente e in modo più efficiente e le risposte immunitarie diventano più forti..

Gli anticorpi circolanti nel sangue, associati ad antigeni estranei, nonché frammenti di virus e membrane batteriche, entrano nell'ipotalamo, dove si trova il centro di termoregolazione, con il flusso sanguigno e provocano un aumento della temperatura. Poiché questa è una reazione difensiva, non dovresti farti prendere dal panico e cercare di abbassare immediatamente la temperatura con l'aiuto di farmaci antipiretici. Con tali azioni, sopprimerai la risposta immunitaria e impedirai al corpo di combattere le infezioni, perché alcune di esse muoiono a una temperatura corporea di circa 38 gradi. Per non parlare, i farmaci antipiretici hanno alcuni effetti collaterali.

Ragioni per l'aumento della temperatura

Il corpo combatte contro qualcosa di sfavorevole e estraneo: batteri, virus, protozoi. Qualsiasi processo infiammatorio in un singolo organo, che si tratti di stomatite, lattostasi nelle donne che allattano, pielonefrite, tonsillite, infiammazione delle appendici e persino carie, può portare ad un aumento della temperatura.

Anche l'intossicazione alimentare o qualsiasi altra intossicazione possono provocare febbre. Quindi l'alta temperatura sarà accompagnata da una violazione delle feci, vomito, mal di testa. L'alta temperatura è anche provocata da varie malattie endocrine. Vale la pena donare il sangue per gli ormoni quando un aumento della temperatura corporea è combinato con perdita di peso, irritabilità, pianto, affaticamento. Questi possono essere sintomi di aumento della funzione tiroidea.

Se la temperatura corporea viene mantenuta a lungo intorno ai 38 gradi e allo stesso tempo la persona non avverte raffreddore, è necessaria una fluorografia urgente per escludere danni tubercolari ai polmoni. Questo studio deve essere svolto ogni anno da persone che hanno compiuto i 15 anni.

A volte un leggero aumento della temperatura corporea nelle donne può essere associato al ciclo mestruale: quando inizia l'ovulazione, la temperatura corporea aumenta, ma con l'inizio delle mestruazioni, torna alla normalità. In questo caso, non c'è motivo di preoccuparsi..

Ma a volte capita che non ci sia una ragione apparente per l'aumento della temperatura corporea. Le analisi sono normali, non si osservano sintomi di raffreddore. Tuttavia, non accade nulla nel corpo proprio così. Un prolungato innalzamento della temperatura (appena sopra i 37) può far sorgere il sospetto di problemi all'ipotalamo: il centro termoregolatore, responsabile della costanza della temperatura corporea. Questo può accadere a qualsiasi età, ma il più delle volte si verifica all'inizio della pubertà o quando appare la prima mestruazione e un po 'più tardi. Insieme alla febbre, gli adolescenti sono preoccupati per mal di testa, insonnia, stanchezza e irritabilità, ci sono segni di scoliosi.

Come abbassare la temperatura?

Innanzitutto, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico e cercare di abbassare la temperatura se non supera i 38 gradi. In questo caso, sarà sufficiente riposare a letto e bere in abbondanza. Se la temperatura è superiore a 38 gradi, è necessario guardare lo stato, perché per ogni persona la temperatura corporea critica è diversa. La raccomandazione generale è questa: quando la temperatura è facilmente tollerabile, è meglio non abbatterla a 38,2-38,5. Se allo stesso tempo la testa fa male, si preoccupa di forti brividi o "torce" le articolazioni, puoi prendere medicine. L'aspirina ordinaria ha un buon effetto antipiretico. Per evitare effetti collaterali, deve essere schiacciato prima dell'assunzione o semplicemente masticato accuratamente e lavato con acqua minerale o latte..

Certo, se un bambino ha convulsioni quando la temperatura si alza, bisogna abbassarlo senza aspettare 38. Va notato che ogni caso di convulsioni febbrili richiede un esame approfondito da parte di un epilettologo e l'attenzione di un osteopata. Se la colonna di mercurio ha raggiunto il 38, questo è comunque un motivo per chiamare il medico locale: è necessario esaminare il paziente e scoprire le cause della febbre.

Per alleviare le condizioni del paziente senza farmaci, puoi fare impacchi freddi sulla fronte e strofinare il corpo con acqua tiepida. Inoltre, è necessario pulirlo in modo che le goccioline di liquido rimangano sulla pelle. È la loro evaporazione che provoca il raffreddamento del corpo. Se un bambino è malato, è meglio non massaggiare l'aceto di vodka. Un forte odore può causare uno spasmo delle vie respiratorie e i componenti di tale soluzione possono essere assorbiti attraverso la pelle e aumentare l'intossicazione. Puoi inumidire i calzini di lana con acqua tiepida e indossare il tuo bambino. Man mano che le calze si asciugano, la temperatura corporea scenderà in modo significativo. Se le gambe sono fredde, è necessario indossare calzini caldi asciutti e massaggiare il piede e le dita dei piedi. Ciò contribuirà a ridurre il vasospasmo e abbassare la febbre..

L'acqua minerale alcalina con una bassa percentuale di mineralizzazione e l'acqua bollita ordinaria, così come le bevande alla frutta di mirtilli rossi, ribes, olivello spinoso e mirtilli rossi, sono perfette come bevanda a temperatura corporea elevata. Quest'ultimo, a proposito, contiene acido acetilsalicilico (aspirina).

Quando chiamare un'ambulanza?

Un aumento della temperatura corporea per più di 3 giorni è in ogni caso un motivo per vedere un medico, ma a volte è meglio non esitare e chiamare un'ambulanza. Ciò è necessario se:

  • La temperatura corporea ha raggiunto 39,5 e oltre.
  • L'alta temperatura è accompagnata da vomito, visione offuscata, rigidità dei movimenti, spasmo muscolare nella colonna cervicale, quando il paziente non può inclinare il mento verso il petto.
  • L'ipertermia è accompagnata da dolore addominale.
  • Un bambino sotto i 10 anni ha la febbre alta accompagnata da una tosse secca che abbaia. Questi possono essere sintomi di un restringimento infiammatorio della laringe, la cosiddetta laringotracheite o falsa groppa..
  • Il bambino ha un attacco convulsivo.
  • La temperatura corporea sale bruscamente a 38 gradi in un bambino di età inferiore a 6 anni che in precedenza aveva avuto convulsioni con febbre.

Febbre dopo aver mangiato

Domande correlate e consigliate

2 risposte

Ricerca nel sito

E se avessi una domanda simile ma diversa?

Se non hai trovato le informazioni di cui hai bisogno tra le risposte a questa domanda, o se il tuo problema è leggermente diverso da quello presentato, prova a porre una domanda aggiuntiva al medico nella stessa pagina se è relativa alla domanda principale. Puoi anche fare una nuova domanda e dopo un po 'i nostri medici risponderanno. È gratis. Puoi anche cercare informazioni pertinenti in domande simili in questa pagina o tramite la pagina di ricerca del sito. Ti saremo molto grati se ci consiglierai ai tuoi amici sui social network..

Medportal 03online.com effettua consultazioni mediche in modalità di corrispondenza con i medici del sito. Qui ottieni risposte da veri praticanti nel loro campo. Al momento, sul sito è possibile ottenere consulenza in 50 aree: allergologo, anestesista-rianimatore, venereologo, gastroenterologo, ematologo, genetista, ginecologo, omeopata, dermatologo, ginecologo pediatrico, neurologo pediatrico, urologo pediatrico, chirurgo endocrino pediatrico, chirurgo endocrino pediatrico, specialista in malattie infettive, cardiologo, cosmetologo, logopedista, specialista ORL, mammologo, avvocato medico, narcologo, neuropatologo, neurochirurgo, nefrologo, nutrizionista, oncologo, urologo, ortopedico-traumatologo, oftalmologo, pediatra, chirurgo plastico, reumatologo, psicologo, reumatologo radiologo, sessuologo andrologo, dentista, tricologo, urologo, farmacista, fitoterapista, flebologo, chirurgo, endocrinologo.

Rispondiamo al 96,65% delle domande.

Gruppi popolari

Possibili cause dell'aumento della temperatura

Un aumento della temperatura è il risultato dell'attività vitale del corpo: processi metabolici, movimento, esperienze emotive e persino la digestione del cibo. Tutto ciò è accompagnato dal rilascio di energia e, di conseguenza, da un aumento degli indicatori di temperatura. Ad esempio, dopo aver mangiato, il corpo diventa più caldo di circa 0,1 -0,2 ° C. Questo è il motivo per cui molti si aspettano con orrore l'avvicinarsi del freddo: in questo clima, spesso c'è il desiderio di mangiare, perché inconsciamente vogliamo riscaldarci.

Ma spesso la questione è nella penetrazione dell'infezione nel corpo - e nella risposta delle cellule immunitarie alla comparsa di "estranei". Con un aumento dell'attività del sistema immunitario, i vasi sanguigni si espandono, la circolazione sanguigna aumenta, il sangue si riscalda - e la temperatura aumenta. Anche con un leggero aumento, non esitare a visitare il dottore - per cominciare, dal terapeuta. Se necessario, farà riferimento ad altri specialisti. E con dolore addominale concomitante (un segno di appendicite), chiama urgentemente un'ambulanza.

Ragioni per l'aumento della temperatura

Causato da rotavirus, virus parainfluenzali, adeno- e rinovirus. Di norma, si verificano a causa di ipotermia, sbalzi di temperatura dell'aria o dopo la comunicazione con un paziente. Questo include anche l'influenza. Ma provoca una temperatura piuttosto alta (da 39 ° C) ed è più pericoloso con complicazioni.

Sintomi Debolezza generale, brividi, secrezione nasale, mal di gola, tosse secca. Possibile disagio nell'addome, così come disturbi intestinali.

Strumento di rilevamento. Emocromo completo con formula.

Medico che prescrive il trattamento: terapista o immunologo.

Faringite, tonsillite, tracheite.

Sintomi Dolore, arrossamento e mal di gola.

Strumento di rilevamento. Emocromo completo, coltura batterica per identificare infezioni provocatorie. È possibile donare la saliva per l'analisi del DNA (tecnica PCR, reazione a catena della polimerasi, per la rilevazione di herpes virus tipo VI, citomegalovirus, virus di Einstein-Barr).

Medico che prescrive il trattamento: otorinolaringoiatra, immunologo.

La presenza di batteri nel sangue che porta alla formazione di pus: streptococchi, stafilococchi, Klebsiella. Molto spesso causano un processo infiammatorio acuto, il che significa una temperatura elevata. Ma può anche avere un decorso prolungato: cronosepsi. In questo caso, la temperatura corporea non supera i 37-38 ° С.

Sintomi Linfonodi ingrossati. eruzioni cutanee, stanchezza generale.

Strumento di rilevamento. Emocromo completo con formula. Un ridotto contenuto di linfociti e un aumento del contenuto di leucociti indica la presenza di un'infezione batterica. Quindi sono necessari test specifici (determinazione della procalcitonina, ad esempio).

Medico che prescrive il trattamento: immunologo o specialista in malattie infettive.

Idem: infezione persistente, sindrome da stanchezza cronica. Ha un colpevole molto preciso: la neuroinfezione. Provoca disturbi al centro di termoregolazione.

Sintomi Mal di testa, brividi, fastidio alla gola, ingrossamento dei linfonodi. Incoerenza della temperatura: normale al mattino, ma vale la pena fare qualsiasi attività, poiché aumenta e la sera diminuisce di nuovo ai valori normali. Anche il sonno disturbato e irrequieto è comune..

Strumento di rilevamento. Emocromo completo con una formula dettagliata. Un aumento del contenuto di linfociti e monociti, così come la comparsa di cellule specifiche nel sangue - cellule mononucleate o viraciti - indica un'infezione virale (principalmente mononucleosi). Successivamente, vengono prescritti un immunogramma e altri test per determinare gli anticorpi contro i virus di cui sopra o per determinare il loro materiale genetico mediante PCR nella saliva, nel sangue.

Medico prescrittore: immunologo.

Nella maggior parte dei casi - su polline di piante, peli di animali. Ma una temperatura elevata può anche essere l'inizio di un'allergia al farmaco - con un sovradosaggio o un'intolleranza individuale al farmaco.

Sintomi 1-2 giorni - solo temperatura (con raffreddore da fieno, mal di testa non sono esclusi). Quindi scende a valori normali (36,6 ± 0,2-0,3 ° C), ma compaiono muco, tosse, starnuti, orticaria.

Strumento di rilevamento. Un esame del sangue per la determinazione dell'immunoglobulina E specifica - un marker di allergia. Inoltre, in base alla situazione, vengono eseguiti test allergologici.

Medico prescrittore: allergologo.

MALFUNZIONAMENTI NEL GIT

Soprattutto - colecistite (infiammazione delle vie biliari). La febbre di basso grado è anche associata alla presenza di un'infezione nel sangue causata da questa particolare malattia..

Sintomi Dolore nell'ipocondrio destro, sbalzi di temperatura, amarezza e sapore metallico in bocca al mattino.

Strumento di rilevamento. Emocromo completo, intubazione duodenale con coltura biliare e altri metodi di studio del tratto gastrointestinale.

Medico che prescrive il trattamento: gastroenterologo.

Possono esserci temperature sia alte che basse.

Di cosa è accompagnato? Disturbi del ciclo mestruale, vampate di calore, irritabilità, insonnia e altri fenomeni caratteristici della menopausa.

Sintomi Esame dei livelli ormonali mediante speciali esami del sangue.

Medico che prescrive il trattamento: endocrinologo-ginecologo.

Tipico per nature impressionabili. I principali provocatori non sono le infezioni, ma le emozioni. Appare sullo sfondo di situazioni stressanti, preoccupazioni, esperienze.

Sintomi Febbre, brividi.

Strumento di rilevamento. Visita uno specialista che determinerà se la temperatura aumenta durante il periodo di shock emotivi. E visita medica obbligatoria, emocromo completo e altri test - per escludere possibili infezioni.

Medico che prescrive il trattamento: neuropatologo, psicologo.

Il citato sovraccarico in ufficio. Sono causati da una situazione di tensione nella squadra, dalla necessità di rimanere costantemente al lavoro, di fare dieci cose contemporaneamente.

Sintomi Stanchezza e irritabilità.

Strumento di rilevamento. Contattare un terapista o un immunologo. Se i neurovirus non vengono rilevati, possiamo parlare di sindrome da mobbing.

Medico che prescrive il trattamento: psicologo, psicoterapeuta.

In questo caso, puoi aiutare te stesso da solo - pianificazione. Devi determinare quante cose sei in grado di fare nella realtà e rinunciare a carichi inutili. Come adiuvante, vengono presi preparati adattogeni: tinture di ginseng, echinacea, eleuterococco. Ma saranno inefficaci senza cambiamenti radicali..

Questi includono malattie autoimmuni: reumatismi, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, disturbi endocrini: soprattutto malfunzionamenti della tiroide, gravi malattie infettive: ad esempio, tubercolosi cronica, appendicite, tumori maligni.

Sport, fitness, danza o intenso lavoro fisico. Allo stesso tempo, la temperatura aumenta leggermente per tutti. Ma può andare oltre 37,0-37,2 ° С

Sintomi Possibili febbre e brividi.

Strumento di rilevamento. Per essere al sicuro, vale la pena condurre un esame del sangue. I test sono in ordine e ti senti in quota? Si tratta di caratteristiche individuali.

Sintomi

Ti senti assonnato, affaticato e apatico? Tutti questi possono servire come sintomi di febbre. Quindi, il termometro ha confermato le tue preoccupazioni. La temperatura non scende sotto i 37 gradi per molto tempo: una settimana, due, un mese... Cosa fare? No, certo, la situazione non è critica, non c'è una minaccia acuta per la vita e non è nemmeno necessario chiamare il team di rianimazione. Tuttavia, scoprire il motivo è strettamente indispensabile..

Perché la temperatura aumenta?

L'aumento della temperatura di una persona è una reazione protettiva del nostro corpo. È causato dai pirogeni. Si tratta di sostanze speciali che, da un lato, possono servire come prodotti di scarto di una serie di microrganismi patogeni, dall'altro possono essere prodotte dalle nostre cellule immunitarie. In parole povere, la temperatura è l'arma con cui il nostro corpo combatte i virus. A 38 ° C, viene prodotto l'interferone. È lui che funge da minaccia per gli agenti patogeni..

Di norma, con tali sintomi, al paziente vengono prescritti antibiotici e farmaci per abbassare la temperatura. Quest'ultimo è dannoso non solo per i virus, ma anche per il nostro corpo, dando un forte carico al cuore e ai polmoni. Una questione completamente diversa è la temperatura corporea di 37 gradi, che i medici chiamano subfebrile. Può persistere a lungo e scoprire la sua causa può essere difficile anche per terapisti esperti dopo un'accurata visita medica. Cosa significa la temperatura 37 gradi?

Nessun motivo per farsi prendere dal panico

Il motivo numero uno è l'assenza di qualsiasi motivo, perdonatemi la tautologia! I libri di testo scolastici di anatomia e le enciclopedie mediche hanno radicato nella nostra mente il fatto che la normale temperatura umana è esattamente di 36,6 gradi. Qualunque cosa inferiore a questo valore è un indicatore di un guasto e qualsiasi altra cosa è un sintomo di un'infezione o infiammazione. Ma è sempre vero?

Si scopre che la norma di temperatura è individuale per tutti e può variare tra 35,5-37,5 gradi. Questo indicatore vitale è influenzato da una serie di fattori: sesso ed età, livello di attività fisica, ormoni. In alcuni casi, può dipendere dalla temperatura e dall'umidità dell'aria, nonché dall'ora del giorno. Tra le cinque e le undici di sera, il suo valore può aumentare di 0,5 gradi. Nei bambini, in alcuni casi, la temperatura normale può raggiungere i 37,5 gradi. A volte aumenta nelle donne durante i periodi mestruali e climaterici. Tuttavia, una temperatura di 37 in un adulto non è un segnale di allarme solo quando non ci sono altri sintomi. Altrimenti, dovresti contattare immediatamente un terapista per evitare gravi conseguenze..

Il comune raffreddore è il principale sospettato

Se hai una temperatura di 37 per molto tempo, dovresti prima di tutto cercare i motivi del raffreddore. Di regola, è accompagnato da altri sintomi: mal di testa, dolori muscolari, naso che cola, mal di gola e tosse secca iniziale. La temperatura subfebrilare può persistere dopo malattie virali acute. Il corpo ha bisogno di tempo per recuperare e normalizzare gli indicatori di base.

Complicazioni di raffreddore e malattie virali

Tuttavia, il raffreddore e le malattie virali dovute alla nostra negligenza, da un lato, e la resistenza dei moderni ceppi virali agli antibiotici, dall'altro, possono trasformarsi in tonsillite cronica e avere altre complicazioni. I processi infiammatori nelle tonsille (sia faringee che palatine) possono anche causare una temperatura di 37. Per evitare tali conseguenze negative, raffreddori e malattie virali devono essere trattati fino a quando tutti i sintomi scompaiono completamente e la temperatura non viene ripristinata.

È un raffreddore?

"Temperatura 37, avere freddo": messaggi del genere non sono rari nei forum tematici. Tuttavia, sei sicuro che questa sia solo una malattia del raffreddore e non, diciamo, polmonite focale? Spesso ci sbagliamo nella convinzione che il sintomo principale della polmonite sia la febbre alta. È un mito. Il termometro mostra 37 gradi. La temperatura non è critica, ma richiede la tua attenzione. Se è accompagnata da tosse e debolezza generale, è meglio giocare sul sicuro e fare una radiografia. Con questa malattia, si verificano processi infiammatori nel tessuto polmonare. Spesso non sono causati da infezioni, tuttavia, sullo sfondo, può benissimo svilupparsi polmonite fungina o batterica virale. Questa malattia richiede un trattamento antibiotico immediato. Ricorda che la diagnosi tardiva peggiora la prognosi. Nonostante la presenza di vari tipi di antibiotici più potenti, nei casi di forme avanzate di polmonite, è possibile un esito letale.

Attenzione: tubercolosi!

Debolezza, temperatura 37 e altri sintomi sopra elencati possono anche essere causati da infezioni batteriche, fungine, virali o parassitarie. A volte indicano toxoplasmosi, sifilide, virus dell'immunodeficienza e tubercolosi. Quest'ultimo richiede un'attenzione speciale.

Se anche nel secolo scorso la tubercolosi era considerata una malattia dei poveri, oggi, purtroppo, nessuno ne è immune. L'agente eziologico di questa malattia è il micobatterio tubercolosi. Secondo l'OMS, ogni terzo abitante della Terra è il suo vettore. Tuttavia, essere infetti non significa ammalarsi. Nel primo caso, i microbatteri non sono attivi nel corpo umano. Queste persone non manifestano i sintomi della malattia e non possono infettare gli altri. Tuttavia, nel caso di un sistema immunitario indebolito, che porta a stress, malnutrizione, esercizio fisico eccessivo e mancanza di sonno, i microbatteri possono infettare i polmoni e, in alcuni casi, altri organi e sistemi..

Il numero di pazienti affetti da tubercolosi oggi, solo secondo i dati ufficiali, è dell'1% della popolazione. In realtà, questo indicatore è parecchie volte superiore. Ogni giorno, senza nemmeno saperlo, ci imbattiamo più di una volta in malati di tubercolosi. Questa malattia è soggetta a rappresentanti di vari settori della società. Medici e farmacisti, autisti e venditori di mezzi pubblici, maestre d'asilo e docenti universitari. Questa malattia non sceglie. Tuttavia, con un'immunità sana, puoi essere infettato solo da un paziente con una forma aperta di tubercolosi. In questo caso, i microbatteri entrano nell'ambiente con la saliva e l'espettorato..

Per rilevare la tubercolosi, è necessario uno studio fluorografico. In molti casi clinici, la temperatura era di 37 per un mese, dopodiché al paziente è stata diagnosticata questa malattia. Una leggera tosse per lungo tempo è un altro motivo per vedere un medico. Tuttavia, la tubercolosi non è un verdetto. Nella stragrande maggioranza dei casi, questo disturbo può essere superato seguendo il regime di trattamento. Oggi si effettuano vaccinazioni per prevenire la tubercolosi.

Lo stress come causa di febbre

"La temperatura si è mantenuta a 37 per un mese, poi si è ripresa", molti di noi hanno dovuto affrontare una situazione del genere. Non associamo quasi mai un aumento della temperatura allo stress. Oggi sono diventati così comuni per noi che semplicemente non reagiamo a loro, il che non si può dire del nostro corpo. Reagisce agli stimoli esterni a livello fisico e chimico. Quando siamo nervosi, la pressione sanguigna aumenta, la frequenza cardiaca aumenta e l'adrenalina sale nel sangue. Tutti i sistemi iniziano a funzionare più attivamente, a seguito del quale la temperatura aumenta. Si scopre che questo fenomeno è così diffuso che gli esperti hanno persino introdotto un termine speciale per esso - "temperatura psicogena". Allo stesso tempo, la persona può anche provare vertigini, mancanza di respiro e malessere generale. Lo stress frequente può causare la sindrome da stanchezza cronica nel tempo. Se la tua temperatura era 37 per un mese, allora questo potrebbe indicare solo lui. Con questa malattia, le funzioni del sistema nervoso, endocrino e immunitario possono essere interrotte. Il semplice riposo non eliminerà conseguenze così gravi. In questo caso, è richiesto l'aiuto di uno specialista ristretto..

Aggravamento della "cronaca"

Il termometro mostra 37 gradi. La febbre può essere causata dall'esacerbazione di malattie croniche e infiammazioni in vari organi. Disfunzioni del sistema cardiovascolare e della tiroide, ulcere peptiche, gastrite, pielonefrite, ecc. Per lungo tempo, il sintomo principale di queste malattie può essere la febbre di basso grado. Può anche avere dolore in alcune aree. In questi casi, è necessario contattare uno specialista ristretto. La temperatura tornerà alla normalità quando l'infiammazione si attenua.

Neoplasie maligne

Un leggero aumento della temperatura, soprattutto la sera, può essere causato da neoplasie maligne. L'intossicazione porta ad esso. Una temperatura più alta (da 37,5 a 38 gradi) indica che il processo di disintegrazione del tumore è iniziato nel corpo, a cui si è unita l'infiammazione. In molti casi, l'oncologia si sviluppa sullo sfondo di malattie croniche esistenti. Tuttavia, in alcuni casi, le cellule maligne possono infettare i tessuti sani e non manifestarsi per molto tempo. Se la temperatura è stata di 37 per un mese e non sono stati osservati dolori acuti, sfortunatamente, questo non è un motivo per rifiutare questa versione. Sarà utile sottoporsi a un esame generale. Quest'ultimo viene mostrato ogni anno. La diagnosi precoce della malattia è la chiave del successo del suo trattamento. Israele è uno dei paesi con i più bassi tassi di mortalità per cancro oggi. Il contratto di lavoro, che gli specialisti firmano all'atto della domanda di lavoro, prevede il licenziamento in caso di mancato superamento della visita medica una volta all'anno. Tale disciplina non ci farebbe male neanche.

"Posizione interessante"

Il motivo per cui la temperatura sale a 37 gradi potrebbe non solo non turbarti, ma anche servire come occasione per la più grande gioia nella vita. In alcuni casi, coinvolge la gravidanza. A volte la febbre di basso grado accompagna tutti i nove mesi, durante i quali una donna trasporta un feto. Può essere determinato dalle caratteristiche fisiologiche e dalla reazione individuale del corpo femminile alla gravidanza. Attenzione però: un aumento della temperatura in una "posizione interessante" può essere causato anche da infezioni virali e processi infiammatori. L'automedicazione è irta delle conseguenze più negative. La consultazione con un ginecologo è strettamente necessaria!

Temperatura 37: cosa fare?

Quanto sopra sono le possibili cause della febbre di basso grado. Ma cosa succede se, a causa dell'assenza di dolore e altri sintomi, da solo non si riesce a fare nemmeno una diagnosi approssimativa per rivolgersi a uno specialista ristretto? Quindi, invece della solita allegria, senti debolezza e perdita di forza, e la temperatura sul termometro è 37. Cosa fare? È ora di passare ad azioni concrete. Prima di tutto, devi contattare un terapista e fare un esame del sangue. Se c'è un'infiammazione nel corpo, i suoi risultati lo mostreranno.

Cosa cercare?

Posso leggere l'analisi da solo? Sì, e non hai bisogno di una laurea in medicina per questo. Nel modulo risultante con il risultato, vedrai il tuo indicatore e il tuo tasso. La malattia sarà indicata da un aumento del numero di leucociti, nonché da una deviazione nella maggiore direzione della velocità di sedimentazione degli eritrociti. Ma l'emoglobina, al contrario, sarà ridotta. Tali risultati possono essere causati da un'ampia varietà di disturbi. Per dati più accurati, è necessario sottoporsi a uno studio fluorografico, nonché un'ecografia degli organi pelvici e della cavità addominale. Ciò escluderà o confermerà una serie di malattie, in particolare la tubercolosi..

Temperatura mentre si mangia

La maggior parte delle persone ha una temperatura corporea normale di 36,6 ° C. Ma quando il corpo inizia a combattere i batteri e le infezioni, può aumentare in modo significativo. Il sistema immunitario funziona in modo più efficiente alle alte temperature. Tuttavia, questo ti fa sentire male, il che influisce su molti aspetti della vita, compresa l'alimentazione..

Va bene mangiare quando la temperatura aumenta?

I medici raccomandano vivamente di bere più liquidi quando si ha la febbre. Ma questo non significa che sia necessario rinunciare al cibo. Prova solo a mangiare zuppe e frutti succosi. Evita cibi e bevande zuccherate, poiché lo zucchero è molto dannoso per il corpo e può sopprimere il sistema immunitario. Di seguito sono riportati gli alimenti che si consiglia di mangiare quando si verifica la febbre.

Tè caldo

Il tè caldo ha molti benefici per la salute. In primo luogo, il vapore agisce come un decongestionante. In secondo luogo, il tè è ricco di polifenoli, sostanze che agiscono come antiossidanti e antinfiammatori..

Inoltre, il polifenolo tannino ha proprietà antivirali, antibatteriche e antimicotiche. Prova ad aggiungere un po 'di miele al tuo tè perché ha potenti proprietà antibatteriche e può lenire il mal di gola..

Antiossidanti

Gli antiossidanti sono essenziali per mantenere la salute. Concentrati su cibi ricchi di antiossidanti che aiutano il corpo a combattere i virus e favoriscono il recupero. Frutta e verdura di solito contengono molti di questi nutrienti. Inoltre, molta umidità aiuta il corpo a sopravvivere alla febbre.

Queste piante includono uva, mirtilli, lamponi, meloni e patate dolci..

Vitamina C

La vitamina C è un tradizionale combattente contro le infezioni. Tuttavia, gli esseri umani sono gli unici mammiferi che non possono sintetizzarlo. Questo è il motivo per cui abbiamo bisogno di mangiare cibi ricchi di vitamina C. Ad esempio, arance, angurie, fragole, ananas, kiwi e meloni. Gli ananas sono anche buoni per la tosse, quindi sono molto utili per il raffreddore. E gli agrumi contengono flavonoidi che riducono l'infiammazione e migliorano la funzione delle cellule immunitarie. Allo stesso tempo, si dovrebbe dare la preferenza alla frutta fresca, i cibi in scatola non solo contengono meno sostanze nutritive, ma contengono anche una grande quantità di zucchero, che non è benefico né per i malati né per i sani.

Mangiare verdure

Le verdure contengono importanti nutrienti che rafforzeranno il tuo sistema immunitario e manterranno il tuo corpo idratato. Per le verdure liquide, prova cetrioli, carote, mais, zucca, pomodori, spinaci e peperoni.

Le verdure ti forniranno la più ampia gamma di nutrienti. I legumi sono particolarmente utili. Le verdure possono essere consumate crude o al vapore. Solo le patate sono meglio bollite, poiché in questa forma sono molto più nutrienti e ben assorbite. Il corpo umano ha bisogno di cibo di alta qualità e ipercalorico per combattere le infezioni. Se ti rifiuti di mangiare, il tuo corpo semplicemente non avrà la forza di combattere..

Non dimenticare i probiotici

Il tuo intestino contiene milioni di batteri che ti aiutano a rimanere in buona salute. L'assunzione di antibiotici uccide tutti i batteri, non solo quelli dannosi. La ricerca mostra che oltre al ripristino della microflora, mangiare cibi ricchi di probiotici può abbassare la febbre nei bambini..

Consuma probiotici durante la febbre o durante l'assunzione di antibiotici. Questi batteri benefici sono abbondanti nello yogurt. Ma scegli un prodotto senza additivi e zucchero. Inoltre, ci sono bioyoghurts speciali che vengono prescritti insieme agli antibiotici. Puoi comprarli in alcuni negozi di alimentari..

Anche le proteine ​​sono buone

Quando sei malato, il tuo corpo ha bisogno di proteine ​​per supportare il sistema immunitario. Scegli proteine ​​di qualità come uova, pollo e legumi. Le proteine ​​vegetali sono buone quanto quelle della carne, quindi mangia entrambe. Se mangi troppo, prova a preparare un frullato che includa proteine ​​e frutta per ottenere antiossidanti extra..

Latte di cocco

L'acqua di cocco non è solo per l'esercizio. Può aiutarti a rimanere idratato durante la febbre, può aiutare con i disturbi di stomaco che spesso vengono con la febbre alta e ha un sapore molto migliore dell'acqua normale..

L'acqua di cocco contiene glucosio ed elettroliti necessari per la reidratazione, quindi può fornire al corpo nutrienti essenziali. Come il tè, l'acqua di cocco contiene tannino polifenolico. I tannini leniscono il rivestimento dello stomaco e hanno proprietà antivirali, antibatteriche e antimicotiche.

L'acqua di cocco contiene anche antiossidanti e minerali che miglioreranno il benessere del paziente.

Cibo liquido

Un brodo è una zuppa che può contenere pezzi di verdura o carne. Questi alimenti sono molto utili per la reidratazione. Sono un'ottima fonte di calorie, vitamine e minerali necessari per supportare il sistema immunitario.

L'aglio può essere aggiunto al cibo per combattere ulteriormente i germi. Questa pianta ha proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche. Se ti piacciono i cibi piccanti, puoi aggiungere anche i peperoncini, che sono ricchi di antiossidanti e aiutano a combattere il raffreddore..

Zuppa di pollo

Questo piatto è il migliore per una persona malata. Contiene tutto ciò di cui hai bisogno: vitamine, minerali, calorie e proteine.

Se hai vomito o diarrea, il brodo di pollo ti aiuterà a ripristinare gli elettroliti persi. Il piatto contiene anche l'aminoacido cisteina, che scompone il muco. Inoltre inibisce i neutrofili, che possono causare tosse o congestione nasale. Pertanto, il brodo di pollo è antivirale e antinfiammatorio e contiene antiossidanti..

Tuttavia, la temperatura è una funzione protettiva del corpo e il suo aspetto indica che il tuo sistema immunitario funziona bene e il tuo corpo sta combattendo le infezioni. Pertanto, ha bisogno di aiuto. E invece di bere farmaci antipiretici, segui la dieta sopra descritta. Fluidi, vitamine e antiossidanti adeguati a temperature elevate porteranno a una pronta guarigione.

Un aumento della temperatura corporea in una persona indica lo sviluppo di un processo infiammatorio. Ma ci sono momenti in cui esteriormente una persona è assolutamente sana e, dopo aver mangiato, la sua temperatura aumenta. In alcuni casi, questa potrebbe essere la norma e talvolta è necessario andare in clinica.

Cause di ipertermia dopo aver mangiato

Se una persona ha la febbre dopo aver mangiato, questo può essere un normale processo fisiologico. Quando il cibo viene digerito, l'energia termica viene generata nel corpo. La maggior parte dell'energia termica viene rilasciata durante la digestione della carne, leggermente meno quando si tratta di grassi. Se prodotto in eccesso, può causare un leggero aumento della temperatura corporea dopo aver mangiato. Ma questa rimane la norma se il termometro mostra un segno non superiore a 37,30 C..

Nella vita di tutti i giorni, un leggero aumento della temperatura dopo aver mangiato può essere influenzato da diversi fattori non legati a malattie:

  • A pranzo e alla sera la temperatura sale sempre, in qualsiasi persona sana. Proprio in questo momento, il cibo viene principalmente consumato. Pertanto, sembra a molti che sia aumentato dopo aver mangiato;
  • Con cambiamenti ormonali nelle donne durante la gravidanza, prima delle mestruazioni, durante la menopausa. Ciò è dovuto al fatto che i cambiamenti ormonali nel corpo, in combinazione con la digestione del cibo, aumentano la temperatura;
  • Il motivo può essere attività fisica, sport, duro lavoro, soprattutto se seguito da un pasto;
  • Ci sono molti cibi che possono causare febbre dopo aver mangiato. Questi sono alcuni condimenti, piatti di peperoncino piccante, marinate calde. Durante la digestione dei carboidrati, soprattutto il calore viene rilasciato dall'organismo, in questo caso la temperatura sale anche dopo aver mangiato;

I bambini, in particolare i bambini piccoli, possono avere la febbre dopo aver mangiato se hanno giocato attivamente o pianto molto prima..

Se la temperatura è superiore al normale o se sono presenti sintomi aggiuntivi, dovresti consultare un medico. I sintomi allarmanti includono:

  • Eruzione cutanea sulla pelle o sulle mucose;
  • Congestione nasale, naso che cola, fastidio alla laringe;
  • Diarrea, vomito, nausea, amarezza in bocca;
  • Sensazione di dolore all'addome;
  • Problemi respiratori;
  • Malessere generale.

Questo può indicare lo sviluppo di una malattia infettiva che richiede un trattamento immediato..

Allergia al cibo

Se una persona è allergica a determinati alimenti, la temperatura può aumentare dopo averli mangiati. Quindi devono essere presenti ulteriori sintomi caratteristici di questa malattia:

  • prurito ed eruzioni cutanee;
  • starnuti e rinite allergica;
  • irritazione alla gola;
  • occhi pieni di lacrime;
  • tosse allergica;
  • può verificarsi soffocamento se la reazione è grave.

In questo caso, è necessario consultare un allergologo per determinare l'allergene a cui reagiscono i recettori dell'istamina. Se viene identificato un allergene, il medico prescriverà farmaci per alleviare la condizione e una dieta di alimenti per prevenire reazioni allergiche.

Se, conoscendo la sua allergia alimentare, una persona ha ancora mangiato un prodotto per lui controindicato, è necessario assumere un antistaminico. Nel dosaggio prescritto dal medico. Non appena la reazione del corpo si attenua, la temperatura si stabilizza.

Malattie dell'apparato digerente

Un aumento della temperatura dopo aver mangiato può indicare interruzioni nel lavoro del tratto digestivo e degli organi interni:

  • pancreatite cronica;
  • esacerbazione della colecistite;
  • enterocolite;
  • oncologia dell'apparato digerente;
  • ulcera peptica dello stomaco o del duodeno.

In questo caso, la temperatura sarà superiore a 37,30 ° C, ulteriori segni parleranno della malattia.

Epatite

La temperatura dopo un pasto può aumentare anche con l'epatite, soprattutto se inizia l'ittero. In questo caso, ci saranno sintomi di accompagnamento:

  • diarrea;
  • nausea;
  • perdita di appetito, debolezza;
  • sensazioni dolorose a destra nelle costole;
  • giallo della pelle e del bianco degli occhi.

Con questi segni, è necessario consultare un medico - epatologo per il trattamento. Una malattia trascurata contribuisce allo sviluppo di processi irreversibili.

Pancreatite

Con la pancreatite, in particolare la pancreatite cronica, la temperatura può aumentare leggermente dopo aver mangiato. Il motivo sta nel cibo che la persona ha mangiato. Se è grasso o fritto, affumicato o piccante, viene fornita un'esacerbazione della pancreatite. Il pancreas si infiamma e provoca febbre. Questa condizione richiede un trattamento immediato..

Gastrite

La violazione della dieta con gastrite contribuisce all'esacerbazione della malattia. Il cibo che dovrebbe essere escluso dalla dieta del paziente provoca infiammazione, quindi la temperatura aumenta.

L'intossicazione alimentare provoca febbre a causa di microbi patogeni e intossicazione del corpo. In questo caso, sono sempre presenti ulteriori sintomi: diarrea, vomito, aumento della sudorazione.

Una quantità insufficiente di succo gastrico prodotto crea un problema di digestione, il cibo rimane nello stomaco. Ciò favorisce lo sviluppo di microrganismi che invadono il duodeno. Per questo motivo, l'intero tratto gastrointestinale si infiamma e provoca un aumento della temperatura dopo aver mangiato..

Colelitiasi

Con i calcoli nella cistifellea, la temperatura corporea può aumentare anche dopo aver mangiato. Mangiare prodotti coleretici può essere la causa. Questi includono:

  • olio d'oliva;
  • arachidi, avocado;
  • oli di girasole e mais;
  • porridge cotto da cereali integrali;
  • verdure varie;
  • verdure fresche;
  • mirtillo rosso;
  • barbabietola e succhi d'uva.

Di per sé, questi alimenti sono molto utili per normalizzare il deflusso della bile. Ma se ci sono pietre, specialmente quelle grandi, quando si muovono, possono rimanere bloccate nei dotti biliari, il che causerà un attacco con aumento della temperatura. Anche piccole pietre e sabbia quando si esce dopo aver consumato prodotti coleretici possono aumentare la temperatura. Quando escono, interrompono la mucosa all'interno delle vie biliari e provocano un processo infiammatorio.

Il trattamento dovrebbe iniziare con misure volte ad eliminare il processo infiammatorio, quindi le condizioni generali si normalizzeranno.

Cosa fare se la temperatura aumenta dopo aver mangiato

Il primo passo è scoprire il motivo dell'aumento della temperatura. Per fare questo, devi visitare un medico. Il prossimo passo dovrebbe essere un esame:

  • Esame visivo da parte di un medico, chiarimento dei sintomi;
  • Ultrasuoni della cavità addominale per esaminare il fegato, il pancreas, la cistifellea;
  • La gastroendoscopia dello stomaco e del duodeno è prescritta da un medico se si sospetta una gastrite o un'ulcera;
  • Analisi del sangue di laboratorio per il numero di leucociti, esuofelline, livelli di zucchero e altri indicatori;
  • Analisi delle urine e delle feci per la presenza di parassiti;
  • Se necessario, è necessario visitare un medico - specialista in malattie infettive, gastroenterologo ed endocrinologo.

Dopo l'esame, il medico trarrà una conclusione e raccomanderà il trattamento.

Guardando il video imparerai a conoscere una corretta alimentazione.

La temperatura dopo aver mangiato può aumentare per motivi fisiologici. Se sono presenti sintomi aggiuntivi, non possono essere ignorati, segnalano lo sviluppo della patologia nel corpo. Per qualsiasi malattia, il trattamento tempestivo dà una prognosi positiva.

Una leggera deviazione dalla norma nel caso della temperatura corporea non è considerata un'anomalia ed è abbastanza comune. Inoltre, questo valore non è costante e può cambiare nel corso della giornata. La norma è generalmente considerata una temperatura compresa tra 35,5 e 37,5 gradi. E contrariamente alla credenza popolare, molto spesso le persone hanno una temperatura di 37 gradi e non di 36,6.

Al mattino, la temperatura è solitamente più bassa e in un sogno può scendere fino a 36 gradi. Durante il giorno, oscilla costantemente entro 0,5 gradi o più. Perché la temperatura aumenta dopo aver mangiato e vale la pena preoccuparsi?

Cause comuni

L'ipertermia stessa è innocua, anche se si manifesta dopo un pasto, poiché può essere solo un normale processo fisiologico. Quando il cibo viene digerito, il corpo produce una certa quantità di energia termica. La maggior parte dell'energia viene generata quando la carne entra nel tubo digerente, leggermente meno quando il grasso viene digerito. Ma è considerata la norma se dopo aver mangiato la temperatura sale a 37,2-37,3 gradi.

  • In una persona sana, si osserva iperemia all'ora di pranzo e alla sera, e questa non è considerata una deviazione, ed è a quest'ora del giorno che l'assunzione di cibo diminuisce. Alla luce di ciò, molte persone pensano che un aumento della temperatura corporea sia associato proprio all'assunzione di cibo..
  • Anche i cambiamenti ormonali associati alla gravidanza, alla menopausa e prima del ciclo mestruale causano vampate di calore..
  • L'attività fisica, sullo sfondo del duro lavoro e dello sport, e quindi il mangiare, porta anche ad un aumento della temperatura.
  • Nell'infanzia, se il bambino giocava attivamente o piangeva molto, e poi iniziava a mangiare, potrebbe comparire anche iperemia.

Alcuni cibi possono far salire la temperatura dopo aver mangiato, in particolare:

  • marinate;
  • condimenti caldi;
  • peperoncino.

Quando suonare l'allarme?

In alcuni casi, quando, oltre all'iperemia, ci sono dei sintomi, è meglio non nascondersi dal problema e consultare un medico, ovvero:

  • appare un'eruzione cutanea sulle mucose e sulla pelle;
  • disagio nella laringe;
  • naso chiuso o anche naso che cola;
  • dolore allo stomaco;
  • diarrea;
  • problemi respiratori;
  • vomito o nausea;
  • deterioramento generale della condizione;
  • amarezza in bocca.

Questi sintomi possono solo parlare di intossicazione alimentare lieve, oppure possono essere un segnale allarmante che lo sviluppo di una malattia è iniziato nel corpo..

L'intossicazione alimentare è associata all'intossicazione del corpo da microbi patogeni. In questo stato, il corpo inizia a combattere i microbi e la temperatura corporea aumenta automaticamente. L'avvelenamento è solitamente accompagnato da vomito, diarrea e forte sudorazione..

Reazioni allergiche

Per le persone allergiche a qualsiasi alimento, la temperatura aumenta davvero dopo aver mangiato. Ma oltre all'iperemia, devono essere presenti altri sintomi che confermano la natura allergica dell'origine:

  • eruzioni cutanee sulla pelle, con o senza prurito;
  • naso che cola o starnuti sullo sfondo di un allergene che entra nel corpo;
  • fastidio alla gola;
  • tosse;
  • abbondante scarico di lacrime.

Se c'è troppo allergene nel corpo, può causare soffocamento..

In questi casi, una persona ha bisogno di vedere un medico. Il medico prescriverà antistaminici per alleviare i sintomi di allergia e adattare la dieta. Se non è noto quale particolare prodotto abbia causato un aumento della temperatura corporea e una reazione allergica, sarà necessario sottoporsi a un esame completo per identificare il prodotto che causa problemi all'organismo..

Se una persona sa esattamente quale cibo provoca allergie e lo ha ancora mangiato, è necessario assumere un antistaminico nella dose prescritta dal medico. Dopo che il medicinale ha funzionato, anche la temperatura corporea si abbasserà..

Patologie dell'apparato digerente

Se dopo aver mangiato la temperatura corporea aumenta, è possibile che ci siano problemi con il tratto digestivo..

L'iperemia può essere un sintomo di esacerbazione di colecistite o ulcere gastriche, ulcere duodenali. Questa condizione è possibile se c'è una storia di enterocolite, colecistite cronica o in presenza di cancro. Con tali patologie, la temperatura corporea viene solitamente mantenuta a 37,3 gradi.

Gastrite

Se c'è una storia di gastrite cronica, la persona è destinata alla dieta. Se lo rompi, molto probabilmente è assicurato un aumento della temperatura dopo aver mangiato. Il cibo non adatto a uno stomaco malato provoca immediatamente l'infiammazione, che diventa la causa dell'iperemia..

L'intero problema sta nel fatto che la produzione di succo avviene in una quantità minima e, di conseguenza, la maggior parte del cibo rimane nello stomaco, il che porta allo sviluppo di microrganismi che penetrano gradualmente nel duodeno. Di conseguenza, c'è infiammazione e aumento della temperatura corporea. Questa condizione richiede anche cure mediche..

Epatite

La temperatura può aumentare dopo aver mangiato con l'epatite? Forse, soprattutto nella fase iniziale dello sviluppo della malattia. Tuttavia, per suggerire una tale diagnosi, devono essere presenti altri sintomi:

  • nausea e vomito;
  • feci molli;
  • dolore nell'ipocondrio destro.

Inoltre, il paziente può lamentarsi di debolezza generale e perdita di appetito. Inizia l'ingiallimento delle proteine ​​e della pelle. È chiaro che tali sintomi dovrebbero essere la ragione di una visita urgente dal medico. L'epatite non trattata porta a processi irreversibili nel corpo.

Pancreatite

Un'altra malattia che può far aumentare la temperatura corporea dopo aver mangiato. Se la patologia è cronica, il termometro si alza leggermente. E la temperatura può aumentare a causa del fatto che una persona ha consumato il cibo "sbagliato". Stiamo parlando di carni affumicate, cibi fritti o grassi, cioè di quei prodotti che provocano un aggravamento. È il processo infiammatorio nel pancreas che provoca un aumento della temperatura corporea. In questi casi, non puoi fare a meno dell'assistenza medica..

Colelitiasi

La tua temperatura corporea aumenta dopo aver mangiato? Potrebbero esserci problemi con la cistifellea. Se questo è vero, dopo aver mangiato cibi che hanno un effetto coleretico, la temperatura corporea potrebbe effettivamente aumentare..

Questi prodotti alimentari includono:

  • verdure fresche ed erbe aromatiche;
  • oli di oliva, mais e girasole;
  • cereali integrali;
  • succhi (uva e barbabietola);
  • mirtillo rosso.

Nessuno nega i benefici di questi prodotti, ma se c'è davvero una malattia di calcoli biliari, allora questi prodotti stimolano il processo di deflusso della bile e le pietre iniziano a muoversi, che, di regola, rimangono nei dotti e causano iperemia.

Anche se una pietra o una sabbia non sono bloccate nel dotto biliare, quindi nel processo di escrezione dal corpo, danneggiano la mucosa, che dà anche uno stimolo per aumentare la temperatura corporea, poiché il corpo inizia un processo infiammatorio.

Per alleviare l'iperemia, devi prima eliminare il processo infiammatorio, quindi la temperatura corporea viene normalizzata.

Cosa fare?

Se la temperatura aumenta dopo aver mangiato regolarmente ed è accompagnata da ulteriori sintomi, è meglio consultare un medico. La causa più comune di questa condizione sono le malattie dell'apparato digerente. Pertanto, è molto importante superare l'esame in tempo e scoprire il motivo.

Il medico, oltre all'esame visivo e alla raccolta dell'anamnesi, prescriverà una serie di studi che aiuteranno a confermare o negare la diagnosi. In particolare, può essere l'ecografia degli organi interni, la gastroendoscopia, il sangue, le feci e gli esami delle urine.

Va anche ricordato che lo stress e il costante sovraccarico nervoso non sono la condizione migliore per il corpo. A conferma di ciò, puoi ricordarti quando, prima di un evento importante, la temperatura corporea e la sudorazione aumentano. Cioè, non dovresti prendere a cuore tutti i problemi e gli eventi importanti. La salute è prima di tutto e il lavoro ei problemi quotidiani dovrebbero essere in secondo piano.