Purea di prugne per bambini: come introdurla negli alimenti complementari

Sintomi

Le prugne sono un frutto secco sano con un lieve effetto lassativo. La purea di prugne per bambini è ampiamente utilizzata per alimenti complementari, soprattutto se il bambino soffre di disturbi digestivi. Dopo averlo preparato per un uso futuro, puoi avere un delizioso dessert in qualsiasi momento dell'anno..

Purea di prugne per nutrirsi

Benefici del purè di prugne per un bambino

La purea di prugne normalizza il tratto digestivo, riempie il fabbisogno di vitamine e microelementi del corpo di un bambino in crescita. La presenza di fibre nelle prugne normalizza la motilità intestinale. La presenza di vitamina C aiuta ad assorbire meglio il ferro. Quindi, se il bambino è incline all'anemia, si consiglia di introdurre gradualmente il piatto nel menu dei bambini..

Quando un bambino soffre di stitichezza regolare, il purè di patate sarà una medicina facile. Anche piccole quantità di questo prodotto avranno rapidamente un effetto lassativo. Il consumo regolare di prugne secche fornisce:

  • attivazione degli intestini;
  • rapida eliminazione delle tossine dal corpo;
  • neutralizzazione dei batteri nocivi che possono essere nel tratto digestivo;
  • aumento del metabolismo;
  • normalizzazione del cuore.

Il vantaggio delle prugne è che il corretto funzionamento di un organismo in crescita dipende da esso. Al bambino piacerà il gusto delicato della purea e non ci saranno problemi con la sua introduzione nella dieta. Il fascino delle prugne secche è anche che sono senza pretese nella preparazione..

Composizione e valore nutritivo

Le bacche di prugna essiccate sono una vera dispensa di sostanze nutritive. Contiene:

  • tutti i minerali di cui un bambino ha bisogno: fosforo, potassio, magnesio, sodio;
  • quasi tutte le vitamine essenziali;
  • pectine;
  • cellulosa;
  • glucosio;
  • tannini;
  • acido malico, citrico, ossalico e salicilico.

Contenuto calorico delle prugne secche - da 230 a 260 kcal per 100 g.

Come scegliere la giusta frutta secca per il purè di patate

La scelta della frutta secca va presa in modo responsabile. C'è il pericolo di acquistare un prodotto trattato chimicamente.

Prugne di qualità per purea

Il prodotto deve avere le seguenti caratteristiche:

  1. La buccia dovrebbe essere opaca. Se è lucido, significa che il frutto è stato pretrattato con glicerina..
  2. Le bacche dovrebbero essere nere. Il colore marrone indica che il produttore li ha bagnati con acqua bollente.

Attenzione! Le bacche lavorate con acqua bollente hanno molte meno vitamine.

  1. Durante la palpazione, le prugne di alta qualità non si attaccano alle mani e non lasciano segni neri su di esse.
  2. Il gusto di un prodotto di qualità è brillante, ricco, senza amarezza nel retrogusto.
  3. Se, dopo aver lasciato in acqua per mezz'ora, compaiono delle macchie leggermente biancastre, significa che le prugne sono di alta qualità.

Da quanti mesi introdurre la purea di prugne negli alimenti complementari

I genitori devono sapere quando dare le prugne ai loro figli. I medici sconsigliano di introdurlo negli alimenti complementari in questi casi:

  • fino a sei mesi - per quei bambini che sono allattati al seno;
  • fino a 4 mesi - per i bambini alimentati con miscele artificiali.

Per evitare che un nuovo prodotto provochi allergie, è necessario introdurlo gradualmente nella dieta, iniziando con mezzo cucchiaino. Le prugne contengono sostanze che possono provocare una reazione indesiderata nei bambini di età inferiore ai 4 mesi..

Nota! È utile per i bambini che nutrono artificialmente dare decotti e composte di prugne. Ciò è dovuto al fatto che i sostituti della formula del latte non forniscono al corpo tutte le vitamine e i microelementi necessari..

Un'altra importante raccomandazione dei medici è che puoi dare le prugne quando il bambino ha già acquisito familiarità con la maggior parte della frutta e della verdura..

Come preparare il purè di prugne con le tue mani

Ci sono semplici ricette su come cucinare la purea di prugne per i bambini con le tue mani..

Cucinare senza bollire

Dovrebbe essere cotto in quantità minima e dato un po '. Se le prugne vengono aggiunte agli alimenti complementari in grandi quantità, il bambino potrebbe avere la diarrea..

Purea di prugne fatta in casa

Nota! Per questo metodo, le bacche schiacciate dovrebbero essere morbide, carnose e non troppo secche..

8 pz. le bacche vengono versate con un bicchiere di acqua bollente. Il contenitore in cui si trovano viene coperto con un coperchio, quindi infuso per circa 10 ore, durante questo periodo le bacche diventeranno morbide, verranno strofinate al setaccio.

Purea di prugne bollite

È facile fare una tale purea. Le prugne secche devono essere bollite. 8 bacche vengono messe a bagno in acqua bollente per 12 ore, il brodo può essere scolato e lasciato per cuocere altri piatti o aggiunto alla composta. Mettete le bacche in un pentolino, versate un bicchiere d'acqua e fate bollire per mezz'ora a fuoco basso. Se la purea è troppo densa, puoi diluirla con il brodo..

Decotto

Per questo è necessario prendere circa 20 prugne, 500 ml di acqua e un cucchiaino di zucchero. La frutta secca deve essere sbucciata dall'osso. Quindi mettetelo in un contenitore di metallo, aggiungete l'acqua, aggiungete lo zucchero e fate cuocere fino al bollore. Dopo che le bacche saranno bollite, spegnete il fuoco e lasciatele coperte con un coperchio per circa 15 minuti. Dopo che il liquido si è raffreddato, può essere somministrato al bambino in piccole quantità..

Decotto di prugne

Alcune casalinghe consigliano di preparare le prugne versando acqua bollente sulle bacche di prugne essiccate e infondendole per un'ora. Una composta profumata per bambini è pronta.

Preparare il purè di patate per l'inverno

Per prepararlo, devi prendere mezzo chilo di prugne secche. Rimuovi i semi dalle bacche. Lavare accuratamente la frutta secca sotto l'acqua corrente, immergerla per un giorno in acqua tiepida.

Consigli utili. Se immergi le prugne in acqua bollente, le bacche aumenteranno di volume molto più velocemente..

Quindi aggiungere l'acqua alle prugne in modo che siano circa 2 dita più alte di essa. Coprire la casseruola e cuocere a fuoco lento fino a quando tutte le bacche saranno bollite.

Dopo aver bollito le bacche, devono essere trasferite in un frullatore e tritate fino a renderle omogenee. Questo deve essere fatto con attenzione, perché la pelle potrebbe non essere completamente schiacciata. La purea cotta dovrebbe essere arrotolata in barattoli per l'inverno..

Norme di alimenti complementari per purè di prugne da mesi a un anno

Per eliminare i problemi, è necessario sapere non solo a che età si possono somministrare le prugne a un bambino, ma anche come e quanto introdurle nella dieta.

Quante volte dare

La prima volta dopo aver introdotto le prugne negli alimenti complementari, è necessario attendere circa una settimana affinché il corpo si adatti. Quindi viene somministrato a intervalli di due giorni, quindi a giorni alterni. Se il bambino tollera bene il nuovo piatto, puoi passare all'introduzione quotidiana delle prugne come alimenti complementari..

Se si verifica una reazione indesiderata, il prodotto viene annullato. Puoi darlo di nuovo tra circa un mese. Se un bambino soffre di stitichezza, deve dare le prugne più spesso..

quantità

I medici consigliano di seguire esattamente le porzioni. Ecco come introdurre le prugne secche negli alimenti complementari:

  1. Dai sei mesi di età, la quantità massima di bacche per alimenti complementari è di 1 cucchiaino.
  2. Fino a 6 mesi danno composte e decotti solo come misura preventiva.
  3. Dall'età di sette mesi, le bacche vengono già aggiunte a purè di patate e cereali..
  4. Un bambino di un anno può mangiare bacche intere. È imperativo rimuovere l'osso da loro..

Cosa può essere combinato con

Le prugne possono essere combinate con:

  • cereali (soprattutto grano saraceno);
  • dolci;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • noccioline;
  • albicocche secche.

Kefir con prugne secche

Problemi nutrizionali durante l'introduzione della purea di prugne

Nonostante le prugne secche siano uno dei frutti secchi più utili, non dovrebbero essere somministrate quando:

  • essere sovrappeso;
  • diabete mellito;
  • tendenza a reazioni allergiche.

Le prugne secche possono causare allergie. I suoi sintomi sono:

  • eruzione cutanea e arrossamento della pelle;
  • ansia;
  • irritabilità;
  • diminuzione dell'appetito;
  • sogno disturbato.

Una tale allergia può manifestarsi se la mamma introduce le prugne nel menu. Quindi dovrebbe rinunciare alle prugne secche. Esiste il pericolo di sviluppo di coliche intestinali nel bambino dopo il latte materno, in cui sono entrate le sostanze delle prugne.

Allergia alle prugne

Le allergie gravi nei neonati sono molto rare. Il più grande pericolo per il bambino è l'edema di Quincke e lo shock anafilattico..

Infine, se le norme dell'alimentazione complementare non vengono seguite, il bambino sviluppa la diarrea. Se è prolungato, il bambino si disidrata. Nei neonati, è pericoloso anche quando si perde una piccola quantità di acqua..

La purea di prugne è un piatto vitaminico salutare per i bambini a partire dai sei mesi di età. Viene introdotto negli alimenti complementari per saturare il corpo con le vitamine e i microelementi necessari. Se dai molte prugne secche, potrebbe svilupparsi una reazione allergica..

Prugne per neonati

Le prugne sono un frutto secco incredibilmente interessante con un gusto pronunciato e molto utile per il corpo umano. È inoltre possibile utilizzare questo prodotto nella dieta dei bambini piccoli. Quando si introducono le prugne ai bambini, aiuterà a risolvere i problemi emergenti con l'intestino, fermare la riproduzione di microrganismi patogeni, inoltre, come in altri frutti secchi, le prugne contengono molte sostanze utili.

Purea di prugne per bambini

Proprietà utili dei piatti di prugne per bambini:

  1. Questo prodotto contiene vitamine B, C, A, PP. Sono necessari per la piena crescita e sviluppo del bambino..
  2. Anche nelle prugne sono presenti sostanze pectiniche che contribuiscono all'eliminazione di varie tossine e tossine dal corpo..
  3. La fibra vegetale contenuta in questo frutto secco è indicata per la prevenzione di malattie dell'apparato digerente..
  4. Ci sono zuccheri e acidi organici nelle prugne che accelerano il metabolismo.
  5. Le prugne sono utili per i bambini e per il contenuto di minerali necessari per il funzionamento di organi e sistemi. Questo prodotto contiene magnesio, potassio, ferro, sodio e fosforo.
  6. Con l'uso regolare delle prugne, la pressione sanguigna torna alla normalità.
  7. Le prugne rallentano la diffusione e la riproduzione di Salmonella ed E. coli.
  8. Si ritiene che questo frutto secco aiuti a prevenire e curare il cancro.

Tuttavia, ci sono una serie di controindicazioni all'uso delle prugne per neonati e persone di altre età. Non dovresti mangiare questo prodotto:

  • bambini di età inferiore a 3 mesi, così come le loro madri, se il bambino sta allattando;
  • persone in sovrappeso e obese;
  • pazienti con diabete mellito;
  • non puoi mangiare prugne in grandi quantità, poiché questo può portare a diarrea e, di conseguenza, alla perdita di una grande quantità di sostanze nutritive.

Le prugne sono una prugna essiccata appositamente, ma non tutte le varietà di bacche vengono utilizzate per tali scopi. Solo le bacche mature della varietà "Renklod" o "Ungherese" diventano frutta secca.

Quando si decide se è già possibile dare le prugne ai bambini, è necessario tenere conto di molti fattori diversi. Questi includono:

  1. Altezza e peso del bambino.
  2. La presenza di malattie croniche e di altro tipo, nonché diagnosi di specialisti ristretti.
  3. Il livello di emoglobina nel sangue di un bambino.
  4. La condizione del sistema digerente.
  5. Frequenza, colore, consistenza delle feci e presenza di muco e altre impurità nelle feci.
  6. La predisposizione del bambino a frequenti rigurgiti e vomito.

Secondo le raccomandazioni dei medici dell'OMS, le prugne vengono introdotte ai bambini a circa sei mesi di età. Tuttavia, in pratica, questo prodotto inizia spesso a essere somministrato sotto forma di alimenti complementari un po 'prima, a 4-5 mesi. Ciò è dovuto al fatto che è a questa età che i bambini hanno spesso problemi con le feci, specialmente tra quelli artificiali. Pertanto, molti pediatri di questa età raccomandano le prugne per bambini sotto forma di purè di patate, composte o decotti..

Come cucinare le prugne per bambini

Per i bambini di 3-4 mesi, è preferibile un decotto di frutta secca. Devi iniziare a darlo a tuo figlio con piccole porzioni, osservando la reazione del suo corpo. Invece di un decotto, puoi cucinare la composta di frutta secca con l'aggiunta di prugne per bambini. Una madre che allatta può anche mangiare diversi frutti di bosco, con il latte, il bambino riceverà tutte le sostanze benefiche presenti nelle prugne.

In un'età leggermente più avanzata, a 5-6 mesi, la purea di prugne può essere introdotta nella dieta del bambino. La prima porzione dovrebbe essere minima, non più di mezzo cucchiaino. Dovrebbe essere somministrato prima di mezzogiorno. Se un bambino mangia di notte tale purè di patate, potrebbe aver disturbato il sonno..

Compra o cucina?

Questa è la domanda più spesso posta dalle madri di bambini piccoli. Quindi, cosa c'è di meglio: acquista la purea pronta o cucinala da solo a casa. Molti produttori russi di alimenti per l'infanzia producono prodotti di qualità adatti ai bambini dell'età appropriata.

Anche l'auto-preparazione della purea di prugne per neonati non presenta particolari difficoltà..

Ricetta purea di prugne

Per preparare un piatto del genere per un bambino, avrai bisogno di una piccola quantità di prugne e acqua pulita. Per la prima volta, sarà sufficiente prendere 3-4 frutti secchi medi.

  1. I frutti delle prugne vengono lavati accuratamente con acqua, quindi posti in un contenitore e riempiti con acqua bollente. Le bacche vengono lasciate in ammollo per diverse ore sotto un coperchio chiuso, puoi versarle la sera e iniziare a cucinare al mattino.
  2. Le prugne vengono accuratamente rimosse dall'acqua, riempite con acqua pulita e bollite..
  3. Rimuovere la pelle dalle bacche.
  4. La polpa risultante viene macinata attraverso un setaccio o passata attraverso un tritacarne.
  5. Se la consistenza è troppo densa, puoi aggiungere un po 'd'acqua bollita alla purea..
  6. La massa risultante viene messa a fuoco e portata a ebollizione..
  7. Il piatto deve essere raffreddato a una temperatura accettabile.

Successivamente, la purea può essere data al bambino. Non conservare la purea di prugne in frigorifero. È consigliabile che il bambino mangi solo cibo appena preparato. Si sconsiglia inoltre di conservare barattoli aperti con alimenti per neonati già pronti..

Composta di prugne per neonati

Come già accennato, le prugne sono molto utili per i bambini e hanno un effetto curativo sul corpo del bambino. Inoltre, questo prodotto ha un ottimo sapore che di solito piace molto ai bambini. I pediatri consigliano spesso piatti di prugne ai bambini, soprattutto nel periodo inverno-primavera, quando praticamente non ci sono frutta e verdura fresca, che contengono molte vitamine. La composta di prugne può essere somministrata ai bambini dai sei mesi di età o anche prima.

I benefici della composta di prugne per i bambini

Una tale composta aiuterà il bambino con la stitichezza e, dopotutto, i bambini incontrano spesso questo problema nel primo anno di vita, quando il sistema digestivo non è ancora completamente formato e non può funzionare completamente. Le prugne attivano i movimenti intestinali peristaltici. Inoltre, questa frutta secca contiene molte vitamine e minerali, come acido ascorbico, fosforo, carotene, magnesio, ferro, calcio e altri..

Ricetta composta di prugne per bambini

Per una deliziosa composta, 200 g di bacche secche richiederanno 100 g di zucchero e 600 ml di acqua pura.

La composta si prepara come segue:

  1. Le bacche vengono accuratamente selezionate e lavate con acqua tiepida.
  2. La frutta secca preparata viene posta nella padella selezionata, lo zucchero viene versato lì e viene versata acqua calda.
  3. I componenti della composta vengono mescolati bene e quindi la padella viene messa a fuoco.
  4. La composta viene portata a ebollizione, quindi cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.
  5. Quindi è necessario raffreddare la bevanda a una temperatura tale che il bambino non bruci.

Lo zucchero non è un ingrediente essenziale nella composta. Poiché le prugne stesse sono molto dolci, puoi ridurre la quantità di zucchero aggiunto o farne a meno del tutto..

Ricetta per preparare una bevanda con albicocche secche e prugne per bambini

La frutta secca viene presa in quantità uguali. Per 500 g di una tale miscela, avrai bisogno di 2 litri di acqua pura e 200 g di zucchero.

  1. Le prugne e le albicocche secche vanno lavate bene con acqua.
  2. La frutta secca viene messa a bagno in acqua calda e pulita e lasciata per circa un'ora.
  3. L'acqua viene versata nel contenitore selezionato (padella) e messa a fuoco.
  4. Dopo che l'acqua bolle, il resto degli ingredienti viene versato nella padella.
  5. Devi cuocere la composta finché le bacche non si ammorbidiscono, di solito ci vuole circa un quarto d'ora.
  6. La bevanda finita viene raffreddata e filtrata, dopodiché può essere bevuta.

Brodo di potatura per neonati

Uno dei piatti di prugne per bambini è un decotto. È adatto a bambini che hanno raggiunto i 5-6 mesi di età. Questo prodotto aiuterà il bambino ad affrontare il problema della stitichezza, che spesso tormenta i bambini nel loro primo anno di vita. Una bevanda del genere è particolarmente utile per i bambini artificiali. Se il bambino è allattato al seno, quando compaiono problemi con le feci, è meglio mangiare piatti di prugne non per il bambino, ma per la madre che allatta..

Ricetta del decotto di potatura per bambini

100 g di frutta secca richiederanno 20 g di zucchero e 400 ml di acqua pura.

  1. 100 g di prugne contengono circa 20 prugne snocciolate essiccate. Se i semi sono presenti nelle bacche selezionate, devono essere rimossi prima della cottura..
  2. Le prugne vengono lavate accuratamente con acqua tiepida e versate in un piccolo contenitore..
  3. Si versa acqua fredda e si aggiunge lo zucchero (non è necessario aggiungere lo zucchero, senza di esso il sapore del brodo sarà dolce).
  4. Le bacche piene d'acqua vengono messe a fuoco e portate a ebollizione.
  5. Dopodiché, il contenitore viene tolto dal fuoco, coperto con un coperchio e lasciato in infusione..
  6. Il brodo dovrebbe riposare finché non si raffredda completamente.

Ricetta per infuso di prugne per bambini

Un infuso di questi frutti secchi è ancora più facile da preparare di un decotto. Per fare questo, circa 10 bacche vengono accuratamente lavate con acqua pulita, quindi poste in un contenitore selezionato e riempite con acqua bollente. In questa forma, l'infusione viene lasciata durante la notte. Al mattino la bevanda è pronta. Può essere somministrato al bambino in un cucchiaino, ma solo fino a mezzogiorno, in modo da non disturbare il sonno del bambino. L'infusione aiuta a far fronte alla stitichezza nei bambini piccoli.

Come alimenti complementari, le prugne per bambini possono essere utilizzate in qualsiasi forma: composta, brodo, purea. In questo caso, è imperativo prestare attenzione alla reazione del bambino a questo prodotto. Non puoi dare le prugne a un bambino per disturbi digestivi e diarrea.

Prugne: è possibile per i bambini, a che età

La frutta secca contiene le stesse sostanze nutritive della frutta fresca, quindi non dovresti trascurarla. Le prugne sono uno degli alimenti migliori in questo senso. In quantità ragionevoli, è consentito già nei primi mesi di vita di un bambino..

Proprietà utili e danno delle prugne

La polpa di prugna essiccata e essiccata contiene molte pectine e fibre alimentari. Gonfiore, assorbono tossine, prodotti metabolici e stimolano l'intestino. L'effetto lassativo di questo prodotto ne consente l'utilizzo anche con stitichezza frequente e persistente. Le prugne concentrano anche molte vitamine. Base: acido ascorbico, quasi tutto il gruppo B, tocoferolo, carotene. Questa frutta secca supporta il metabolismo, migliora la composizione del sangue, normalizza l'appetito.

Calcio, magnesio e potassio nella composizione del prodotto assicurano il normale funzionamento del cuore. Fosforo, ferro e rame aiutano ad assorbire meglio i nutrienti dal cibo, partecipano alla sintesi di nuove cellule e rafforzano i tessuti muscolari e scheletrici. Con l'uso regolare, le prugne migliorano la secrezione della bile, accelerano la produzione di succo gastrico. Pertanto, si consiglia di mangiarlo con scarso appetito..

Questi frutti vanno trattati con cautela in caso di tendenza a diarrea, flatulenza, disbiosi intestinale, in quanto aggravano questi disturbi digestivi. A causa della grande quantità di carboidrati, le prugne secche non sono consigliate per il diabete e l'obesità.

Prugne per bambini: a che età

Puoi iniziare a nutrire i bambini con frutta secca da 6-7 mesi, includendoli gradualmente nella dieta sotto forma di puree semiliquide e composte con polpa.

Gli artisti e i bambini che soffrono di stitichezza possono ricevere i primi frutti. Le prugne a un bambino di un mese, ad esempio, vengono talvolta offerte sotto forma di decotto dopo l'alimentazione, ma solo come ultima risorsa, dopo aver consultato un medico.

Raccomandazioni generali per l'introduzione di alimenti complementari:

  • La prima porzione dovrebbe essere 0,5-1 cucchiaino. purea o non più di 20 ml di composta. Si consiglia di somministrare il prodotto da soli, dopo l'alimentazione principale al mattino o all'ora di pranzo.
  • Se il bambino non ha indigestione, eruzione cutanea o altre reazioni allergiche durante il giorno, la porzione viene aumentata a 3 cucchiaini e il volume della bevanda - fino a 50 ml.
  • Offri le prugne al bambino 2-3 volte a settimana, alternandole con altri frutti.

Ai bambini di età inferiore a due anni possono essere somministrati 2-3 frutti una volta o 0,5 tazze di composta. A 4-5 anni, puoi mangiare fino a 5 pezzi alla volta. Una quantità maggiore non è desiderabile da mangiare a causa delle proprietà lassative delle prugne. Per lo stesso motivo, non dovresti combinarlo con kefir, frutta acida, succhi. Soprattutto, questo prodotto è compatibile con ricotta e cereali. Puoi anche aggiungere prugne a purea di carne, stufati di verdure e insalate, sughi, ripieni dolci per torte e altri dessert..

Prima di offrire al bambino, assicurati di sciacquare la frutta secca con acqua corrente. Per ammorbidirlo si consiglia di versarlo sopra con vapore caldo o immergerlo in acqua bollente per 5-10 minuti. Non dovresti mangiare a secco, altrimenti sono possibili disturbi allo stomaco e un aumento della formazione di gas.

Come dare le prugne a tuo figlio

Minore è il trattamento termico della frutta secca, più vitamine trattengono. Pertanto, è regolarmente utile mangiare prugne immerse in acqua senza zucchero e altri additivi. Soprattutto in inverno, quando la selezione di frutta fresca è scarsa. Le composte e altri piatti caldi contengono meno sostanze attive, ma fanno bene allo stomaco e all'intestino.

Potare la composta per un bambino

Tritare 200 g di frutta senza semi, aggiungere 1 litro di acqua, far bollire e cuocere per 10 minuti. Facoltativamente, aggiungi 2 cucchiai alla bevanda. l. zucchero, insistere sotto il coperchio per mezz'ora. La bevanda viene offerta ai bambini dopo i pasti per 0,5-1 tazze. Bambini sotto i 6 mesi - prefiltro.

Purea di prugne per bambino

Immergere la frutta secca lavata in acqua bollente per 2-3 ore. Quindi far bollire in questo liquido per 15 minuti. Scolare l'acqua in eccesso, raffreddare leggermente, passare al setaccio o utilizzare un frullatore. Dare caldo o freddo ai bambini.

Come scegliere quello giusto

Per le pappe, si consiglia di acquistare un prodotto che non sia essiccato allo stato di pietra, ma prugne morbide essiccate. È meglio evitare la frutta secca con una superficie lucida lucida; viene lavorata con anidride solforosa velenosa o grasso. Prugne opache di alta qualità, di colore quasi nero senza odore di muffa, non lascia segni appiccicosi e macchie sulle mani.

Prugne per bambini

Secondo un'antica leggenda, la prugna arrivò in Europa grazie ad Alessandro Magno. E un'altra leggenda dice di una donna povera ma onesta che ha preso frutti caduti, quasi completamente essiccati nel giardino: ecco come apparivano le prugne. Oggi discuteremo a che età è possibile per i bambini, a chi questo prodotto può essere dannoso e in quali casi viene utilizzato nella medicina popolare..

I benefici delle prugne

Tutti conoscono l'effetto positivo delle prugne sull'apparato digerente, ma le sue proprietà utili non si limitano a questo. Sono in gran parte dovuti alla composizione del prodotto: vitamina E, acido ascorbico, vitamine del gruppo B, contiene anche fosforo, rame, fluoro, calcio, magnesio e altri oligoelementi. Anche le prugne contengono acidi organici: citrico, malico, ossalico e salicilico. Ci sono molti motivi per trattare questo prodotto con particolare rispetto:

  • contiene ferro, per cui è utile per l'emoglobina bassa;
  • nelle prugne ci sono speciali sostanze di zavorra che stimolano l'attività dell'intestino: questo è uno dei migliori rimedi per la stitichezza; i suoi vantaggi: azione naturale, non crea dipendenza, delicata, senza effetti collaterali;
  • l'uso regolare di questo prodotto accelera la cura delle malattie dell'apparato digerente, è sufficiente mangiare circa 5-6 frutti;
  • ha un effetto antibatterico, in termini di efficacia è paragonabile ad alcuni medicinali;
  • la combinazione di vitamine e minerali che si trovano nelle prugne aiuta a rafforzare il sistema cardiovascolare;
  • aiuta a normalizzare la pressione sanguigna;
  • attiva il metabolismo;
  • grazie alle vitamine del gruppo B, migliora le condizioni della pelle, aumenta la sua compattezza ed elasticità;
  • le prugne hanno un effetto positivo generale su tutto il corpo - questo può essere giudicato dall'aumento delle prestazioni;
  • migliora l'umore;
  • grazie al potassio rafforza il muscolo cardiaco, accelera il deflusso della bile e l'escrezione delle urine;
  • a causa degli antiossidanti, aiuta ad eliminare le tossine e, di conseguenza, aumenta la resistenza del corpo;
  • assorbe i radicali liberi che entrano nel corpo con il cibo e attraverso l'atmosfera inquinata.

L'efficacia delle prugne nella lotta contro le malattie oncologiche non è stata ancora dimostrata, ma è in corso un lavoro attivo in questa direzione. Un'altra proprietà utile è che aumenta la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi. A causa della proprietà antibatterica del prodotto, si consiglia di mangiarlo per la prevenzione di malattie del cavo orale, in particolare la stomatite..

Se il bambino ha un debole appetito, offrigli periodicamente le prugne e noterai come aumenterà il suo interesse per il cibo (stiamo parlando di bambini sani). Questa frutta secca è indicata anche per patologie epatiche e renali, aumenta anche la produzione di succo gastrico e allevia la condizione di gotta. In primavera, quando le vitamine sono così carenti, non c'è modo migliore per sopperire alla loro carenza che mangiare qualche prugna secca.

Prugne nella medicina popolare

È stato dimostrato che se si mangiano 1-2 bacche al giorno, la probabilità di formazione di carie è significativamente ridotta. Ricette medicinali con le prugne:

Le prugne sono anche usate come antidepressivi: non solo un gusto gradevole, ma anche una combinazione di vitamine, minerali e altre sostanze utili aiuta a migliorare l'umore.

Prugne per neonati

Probabilmente, se in casa c'è un bambino, ti sei già interessato agli alimenti per bambini e hai notato che alcuni produttori producono prodotti a base di prugne progettati per un bambino di 4 mesi. Molti medici non supportano questa posizione e credono che le prugne non dovrebbero essere provate per i bambini di età inferiore a un anno, almeno fino a 9 mesi. Chi ha ragione? Se un bambino mangia latte materno, non ha bisogno di alimenti complementari per almeno sei mesi. D'altra parte, il bambino dovrebbe provare altri frutti e cereali prima di mangiare le prugne..

Uno dei motivi per cui si sconsiglia di utilizzare le prugne come primo alimento complementare è che nel più piccolo può provocare diarrea e aumento della produzione di gas, accompagnati da dolore addominale. Se le briciole hanno una stitichezza persistente, come opzione, puoi offrirgli un infuso di frutta secca - in una piccola quantità, in modo da non causare indigestione.

Introduzione alla dieta

Per la prima volta, 1/2 cucchiaino di purea di prugne è sufficiente per il bambino. Può essere aggiunto a porridge o dessert: yogurt o mousse. Aumentare gradualmente la porzione a 50 ml - non è consentito di più per un bambino in tenera età. Prestare attenzione alla consistenza delle feci, se diventa troppo liquida, la porzione di prugne dovrebbe essere ridotta.

Controindicazioni

Se un bambino è in sovrappeso, troppe prugne possono solo peggiorare la situazione. Ciò è dovuto all'alto contenuto calorico del prodotto. Altre controindicazioni:

  • con la pressione sanguigna bassa dopo aver consumato frutta secca, è probabile che lo stato di salute peggiori - il prodotto ridurrà ulteriormente la pressione;
  • con allergie o intolleranza individuale - la reazione può procedere in modi diversi: da un'eruzione cutanea e una diarrea all'edema di Quincke;
  • con diabete mellito.

Dovresti escludere le prugne dalla dieta per calcoli renali e diarrea.

Le prugne secche sono perfette per preparare ogni tipo di dolce, si sposa bene con i cereali, dona un gusto delicato e delicato a carne, coniglio e pollo. La maggior parte dei bambini lo percepisce bene, ma se a tuo figlio non piace questo prodotto, rimanda la "degustazione" alla prossima settimana - forse in questo modo sarà possibile risolvere il problema.

Prugne a partire da quale età può essere dato un bambino o come scegliere il giusto e in quale forma dare a un bambino le prugne

Le prugne sono un frutto secco insolitamente interessante con un gusto pronunciato e molte proprietà utili necessarie per il corpo di un bambino. Tuttavia, l'uso di questo frutto unico nella dieta dei bambini piccoli solleva dubbi tra alcuni genitori. Le prugne dovrebbero essere incluse nel menu del bambino e ci sono dei vantaggi? Come può essere servito questo prodotto? Troverai la risposta a queste e ad altre domande in questo articolo..

Può un bambino avere le prugne?

Questo dolce naturale unico è molto utile sotto tutti gli aspetti, soprattutto per i bambini. Le prugne secche daranno al tuo bambino energia e forza (grazie a saccarosio, glucosio e carboidrati) e soddisferanno perfettamente la fame e fungeranno da buona alternativa per conservare i dolci..

Il “pregio” speciale di questo frutto è la capacità di rinforzare i vasi sanguigni e il cuore, grazie a componenti nella sua composizione come ferro, potassio e magnesio. Il ferro mantiene il livello necessario di emoglobina nel corpo del bambino, il potassio migliora il funzionamento dei sistemi nervoso e cardiovascolare e il magnesio stabilizza l'ipertensione.

Alla domanda se è possibile per un bambino avere prugne con disfunzioni intestinali, i pediatri daranno una risposta inequivocabile: è possibile e persino necessario! La fibra alimentare contenuta nella composizione delle prugne, migliora il funzionamento dell'intestino e dello stomaco, aiuta con costipazione prolungata. Inoltre, queste sostanze impediscono all'intestino di assimilare più colesterolo e zucchero del necessario e riducono significativamente il loro livello nel sangue del bambino..

Altro punto importante: il frutto contiene antiossidanti importanti per l'organismo del bambino. Quindi, la vitamina E lo aiuta nella lotta contro gli "aggressori" - prodotti di ossidazione dei grassi e radicali liberi, e rende il corpo più resistente allo stress e allo stress. Inoltre, le prugne sono una buona fonte di fosforo, calcio, vitamine PP e B2..

Come preparare la composta di prugne per un bambino

Come accennato in precedenza, le prugne sono molto utili per un bambino, poiché hanno un effetto curativo sul suo corpo. Inoltre, questo frutto ha un ottimo sapore che piace a molti bambini. I pediatri consigliano spesso di aggiungere piatti di prugne al menu del bambino, soprattutto in inverno, quando quasi non ci sono frutta fresca e verdura ricche di vitamine. Puoi cucinare la composta di prugne in qualsiasi momento dell'anno e offrirla al tuo bambino dai sei mesi in su..

Tale composta aiuterà con la stitichezza e questo problema è molto comune tra i bambini nel primo anno di vita. Il fatto è che durante questo periodo il sistema digestivo delle briciole non si è ancora completamente formato, il che significa che non può funzionare completamente. La composta di prugne attiva la peristalsi intestinale e ne migliora il funzionamento.

Portiamo alla vostra attenzione la seguente ricetta per la composta di prugne per un bambino:

  1. Versare 200 g di frutta secca con 600 ml di acqua e aggiungere 100 g di zucchero. Risciacquare accuratamente la frutta con acqua tiepida.
  2. Mettere la frutta secca in un contenitore adatto, aggiungere lo zucchero e coprire con acqua fredda.
  3. Mescola bene i componenti della composta, quindi metti la padella sul fuoco.
  4. Portare la composta a ebollizione e cuocere a fuoco lento per 20 minuti.
  5. Quando la bevanda è pronta, raffreddala a una temperatura tale che il bambino non si bruci e non si sforzi.

Va notato che lo zucchero non è sempre un ingrediente necessario nella composta. Le prugne stesse sono abbastanza dolci. Se lo ritieni necessario, puoi fare a meno di aggiungere lo zucchero o semplicemente ridurne la quantità..

Come scegliere le prugne per un bambino?

Quando guardi il bancone prima di acquistare le prugne per il tuo piccolo, valuta prima l'aspetto del prodotto. Il colore del frutto dovrebbe essere solo nero e non altrimenti. Un colore sbiadito e una lucentezza innaturale spesso indicano che il frutto è stato lavorato con glicerina per dargli una presentazione.

Se il frutto ha una tinta brunastra, molto probabilmente è stato scottato per un'ulteriore disinfezione. In linea di principio, questo è meno dannoso rispetto alla lavorazione chimica, ma una tale tonalità di caffè del frutto sarà accompagnata da un gusto amaro..

Per testare la qualità delle prugne, metterle a bagno in acqua per mezz'ora. L'aspetto della frutta lavorata difficilmente cambierà, ma il prodotto "pulito" e sicuro diventerà bianco in alcuni punti. In generale, prima di mangiare le prugne, va lavato accuratamente, a volte dovresti anche lasciarlo in ammollo per 15-20 minuti.

Suggerimenti per introdurre cibi a base di frutta complementari

Prima di dare a tuo figlio le prugne, ti consigliamo di strofinarle su una grattugia fine. Solo in questa forma il prodotto sarà assimilato dall'organismo. Inoltre non è consigliabile mescolare succo di prugna e purea con altri frutti, perché in tal caso perderà le sue proprietà benefiche. È meglio dare le prugne separatamente dagli altri alimenti..

Inoltre, i nutrizionisti per bambini danno i seguenti suggerimenti per introdurre questo integratore di frutta nella dieta di un bambino:

  • Se la prugna ha un sapore leggermente aspro, puoi cospargerla di zucchero, ma solo un po '. I frutti troppo dolci sono controindicati per un bambino.
  • Le prugne, come gli altri frutti, sono meglio offerte alle briciole nel pomeriggio, dopo il pasto principale..
  • Si consiglia di dare le prugne al bambino non più di una volta al giorno. Dopo un anno, il numero di ricevimenti può essere aumentato fino a due volte.
  • Il primo mese questa prelibatezza dovrebbe essere data in porzioni molto piccole. Dopo un po ', possono essere aumentati, concentrandosi esclusivamente sul benessere del tuo bambino..
  • Consigliamo di nutrire i bambini con piatti di prugne fatti in casa, perché le pappe si deteriorano abbastanza rapidamente dopo l'apertura e non sono sempre utili.

Quindi, ogni genitore decide da solo come dare al bambino le prugne, in quale forma e quantità. Tuttavia, non dimenticare che una varietà di dieta aiuterà il tuo amato bambino a crescere sano e forte. Se segui le regole di base, la nutrizione di ogni bambino sarà satura di oligoelementi e vitamine ben assorbiti..

Prugne per bambini

Secondo un'antica leggenda, la prugna arrivò in Europa grazie ad Alessandro Magno. E un'altra leggenda dice di una donna povera ma onesta che ha preso frutti caduti, quasi completamente essiccati nel giardino: ecco come apparivano le prugne. Oggi discuteremo a che età è possibile per i bambini, a chi questo prodotto può essere dannoso e in quali casi viene utilizzato nella medicina popolare..

I benefici delle prugne

Tutti conoscono l'effetto positivo delle prugne sull'apparato digerente, ma le sue proprietà utili non si limitano a questo. Sono in gran parte dovuti alla composizione del prodotto: vitamina E, acido ascorbico, vitamine del gruppo B, contiene anche fosforo, rame, fluoro, calcio, magnesio e altri oligoelementi. Anche le prugne contengono acidi organici: citrico, malico, ossalico e salicilico. Ci sono molti motivi per trattare questo prodotto con particolare rispetto:

  • contiene ferro, per cui è utile per l'emoglobina bassa;
  • nelle prugne ci sono speciali sostanze di zavorra che stimolano l'attività dell'intestino: questo è uno dei migliori rimedi per la stitichezza; i suoi vantaggi: azione naturale, non crea dipendenza, delicata, senza effetti collaterali;
  • l'uso regolare di questo prodotto accelera la cura delle malattie dell'apparato digerente, è sufficiente mangiare circa 5-6 frutti;
  • ha un effetto antibatterico, in termini di efficacia è paragonabile ad alcuni medicinali;
  • la combinazione di vitamine e minerali che si trovano nelle prugne aiuta a rafforzare il sistema cardiovascolare;
  • aiuta a normalizzare la pressione sanguigna;
  • attiva il metabolismo;
  • grazie alle vitamine del gruppo B, migliora le condizioni della pelle, aumenta la sua compattezza ed elasticità;
  • le prugne hanno un effetto positivo generale su tutto il corpo - questo può essere giudicato dall'aumento delle prestazioni;
  • migliora l'umore;
  • grazie al potassio rafforza il muscolo cardiaco, accelera il deflusso della bile e l'escrezione delle urine;
  • a causa degli antiossidanti, aiuta ad eliminare le tossine e, di conseguenza, aumenta la resistenza del corpo;
  • assorbe i radicali liberi che entrano nel corpo con il cibo e attraverso l'atmosfera inquinata.

L'efficacia delle prugne nella lotta contro le malattie oncologiche non è stata ancora dimostrata, ma è in corso un lavoro attivo in questa direzione. Un'altra proprietà utile è che aumenta la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi. A causa della proprietà antibatterica del prodotto, si consiglia di mangiarlo per la prevenzione di malattie del cavo orale, in particolare la stomatite..

Se il bambino ha un debole appetito, offrigli periodicamente le prugne e noterai come aumenterà il suo interesse per il cibo (stiamo parlando di bambini sani). Questa frutta secca è indicata anche per patologie epatiche e renali, aumenta anche la produzione di succo gastrico e allevia la condizione di gotta. In primavera, quando le vitamine sono così carenti, non c'è modo migliore per sopperire alla loro carenza che mangiare qualche prugna secca.

Prugne nella medicina popolare

È stato dimostrato che se si mangiano 1-2 bacche al giorno, la probabilità di formazione di carie è significativamente ridotta. Ricette medicinali con le prugne:

Le prugne sono anche usate come antidepressivi: non solo un gusto gradevole, ma anche una combinazione di vitamine, minerali e altre sostanze utili aiuta a migliorare l'umore.

Prugne per neonati

Probabilmente, se in casa c'è un bambino, ti sei già interessato agli alimenti per bambini e hai notato che alcuni produttori producono prodotti a base di prugne progettati per un bambino di 4 mesi. Molti medici non supportano questa posizione e credono che le prugne non dovrebbero essere provate per i bambini di età inferiore a un anno, almeno fino a 9 mesi. Chi ha ragione? Se un bambino mangia latte materno, non ha bisogno di alimenti complementari per almeno sei mesi. D'altra parte, il bambino dovrebbe provare altri frutti e cereali prima di mangiare le prugne..

Uno dei motivi per cui si sconsiglia di utilizzare le prugne come primo alimento complementare è che nel più piccolo può provocare diarrea e aumento della produzione di gas, accompagnati da dolore addominale. Se le briciole hanno una stitichezza persistente, come opzione, puoi offrirgli un infuso di frutta secca - in una piccola quantità, in modo da non causare indigestione.

Introduzione alla dieta

Per la prima volta, 1/2 cucchiaino di purea di prugne è sufficiente per il bambino. Può essere aggiunto a porridge o dessert: yogurt o mousse. Aumentare gradualmente la porzione a 50 ml - non è consentito di più per un bambino in tenera età. Prestare attenzione alla consistenza delle feci, se diventa troppo liquida, la porzione di prugne dovrebbe essere ridotta.

Controindicazioni

Se un bambino è in sovrappeso, troppe prugne possono solo peggiorare la situazione. Ciò è dovuto all'alto contenuto calorico del prodotto. Altre controindicazioni:

  • con la pressione sanguigna bassa dopo aver consumato frutta secca, è probabile che lo stato di salute peggiori - il prodotto ridurrà ulteriormente la pressione;
  • con allergie o intolleranza individuale - la reazione può procedere in modi diversi: da un'eruzione cutanea e una diarrea all'edema di Quincke;
  • con diabete mellito.

Dovresti escludere le prugne dalla dieta per calcoli renali e diarrea.

Le prugne secche sono perfette per preparare ogni tipo di dolce, si sposa bene con i cereali, dona un gusto delicato e delicato a carne, coniglio e pollo. La maggior parte dei bambini lo percepisce bene, ma se a tuo figlio non piace questo prodotto, rimanda la "degustazione" alla prossima settimana - forse in questo modo sarà possibile risolvere il problema.

Prugne: è possibile per i bambini, a che età

La frutta secca contiene le stesse sostanze nutritive della frutta fresca, quindi non dovresti trascurarla. Le prugne sono uno degli alimenti migliori in questo senso. In quantità ragionevoli, è consentito già nei primi mesi di vita di un bambino..

Proprietà utili e danno delle prugne

La polpa di prugna essiccata e essiccata contiene molte pectine e fibre alimentari. Gonfiore, assorbono tossine, prodotti metabolici e stimolano l'intestino. L'effetto lassativo di questo prodotto ne consente l'utilizzo anche con stitichezza frequente e persistente. Le prugne concentrano anche molte vitamine. Base: acido ascorbico, quasi tutto il gruppo B, tocoferolo, carotene. Questa frutta secca supporta il metabolismo, migliora la composizione del sangue, normalizza l'appetito.

Calcio, magnesio e potassio nella composizione del prodotto assicurano il normale funzionamento del cuore. Fosforo, ferro e rame aiutano ad assorbire meglio i nutrienti dal cibo, partecipano alla sintesi di nuove cellule e rafforzano i tessuti muscolari e scheletrici. Con l'uso regolare, le prugne migliorano la secrezione della bile, accelerano la produzione di succo gastrico. Pertanto, si consiglia di mangiarlo con scarso appetito..

Questi frutti vanno trattati con cautela in caso di tendenza a diarrea, flatulenza, disbiosi intestinale, in quanto aggravano questi disturbi digestivi. A causa della grande quantità di carboidrati, le prugne secche non sono consigliate per il diabete e l'obesità.

Prugne per bambini: a che età

Puoi iniziare a nutrire i bambini con frutta secca da 6-7 mesi, includendoli gradualmente nella dieta sotto forma di puree semiliquide e composte con polpa.

Gli artisti e i bambini che soffrono di stitichezza possono ricevere i primi frutti. Le prugne a un bambino di un mese, ad esempio, vengono talvolta offerte sotto forma di decotto dopo l'alimentazione, ma solo come ultima risorsa, dopo aver consultato un medico.

Raccomandazioni generali per l'introduzione di alimenti complementari:

  • La prima porzione dovrebbe essere 0,5-1 cucchiaino. purea o non più di 20 ml di composta. Si consiglia di somministrare il prodotto da soli, dopo l'alimentazione principale al mattino o all'ora di pranzo.
  • Se il bambino non ha indigestione, eruzione cutanea o altre reazioni allergiche durante il giorno, la porzione viene aumentata a 3 cucchiaini e il volume della bevanda - fino a 50 ml.
  • Offri le prugne al bambino 2-3 volte a settimana, alternandole con altri frutti.

Ai bambini di età inferiore a due anni possono essere somministrati 2-3 frutti una volta o 0,5 tazze di composta. A 4-5 anni, puoi mangiare fino a 5 pezzi alla volta. Una quantità maggiore non è desiderabile da mangiare a causa delle proprietà lassative delle prugne. Per lo stesso motivo, non dovresti combinarlo con kefir, frutta acida, succhi. Soprattutto, questo prodotto è compatibile con ricotta e cereali. Puoi anche aggiungere prugne a purea di carne, stufati di verdure e insalate, sughi, ripieni dolci per torte e altri dessert..

Prima di offrire al bambino, assicurati di sciacquare la frutta secca con acqua corrente. Per ammorbidirlo si consiglia di versarlo sopra con vapore caldo o immergerlo in acqua bollente per 5-10 minuti. Non dovresti mangiare a secco, altrimenti sono possibili disturbi allo stomaco e un aumento della formazione di gas.

Come dare le prugne a tuo figlio

Minore è il trattamento termico della frutta secca, più vitamine trattengono. Pertanto, è regolarmente utile mangiare prugne immerse in acqua senza zucchero e altri additivi. Soprattutto in inverno, quando la selezione di frutta fresca è scarsa. Le composte e altri piatti caldi contengono meno sostanze attive, ma fanno bene allo stomaco e all'intestino.

Potare la composta per un bambino

Tritare 200 g di frutta senza semi, aggiungere 1 litro di acqua, far bollire e cuocere per 10 minuti. Facoltativamente, aggiungi 2 cucchiai alla bevanda. l. zucchero, insistere sotto il coperchio per mezz'ora. La bevanda viene offerta ai bambini dopo i pasti per 0,5-1 tazze. Bambini sotto i 6 mesi - prefiltro.

Purea di prugne per bambino

Immergere la frutta secca lavata in acqua bollente per 2-3 ore. Quindi far bollire in questo liquido per 15 minuti. Scolare l'acqua in eccesso, raffreddare leggermente, passare al setaccio o utilizzare un frullatore. Dare caldo o freddo ai bambini.

Come scegliere quello giusto

Per le pappe, si consiglia di acquistare un prodotto che non sia essiccato allo stato di pietra, ma prugne morbide essiccate. È meglio evitare la frutta secca con una superficie lucida lucida; viene lavorata con anidride solforosa velenosa o grasso. Prugne opache di alta qualità, di colore quasi nero senza odore di muffa, non lascia segni appiccicosi e macchie sulle mani.

Perché la potatura è utile per un bambino, a che età è consentita

Le prugne, o prugne secche, sono un frutto secco gustoso e sano. Nella dieta dei bambini piccoli, viene utilizzato sotto forma di decotti, purè di patate e composte. Le prugne hanno un effetto benefico sulla condizione dell'intestino e dell'intero organismo nel suo insieme.

Soprattutto per la preparazione delle prugne nei paesi della CSI, viene coltivata la varietà di prugne "Vengerka". Le bacche sono dolci e sode, durano più a lungo e si seccano meglio. Tuttavia, le prugne secche di qualsiasi tipo possono essere chiamate prugne..

La composizione e le proprietà utili delle prugne

La purea di prugne è consigliata per i bambini inclini alla stitichezza.

Più della metà delle prugne sono carboidrati e contengono:

La parte principale delle prugne è fruttosio, saccarosio, glucosio e amido. La frutta secca è ricca di macro e microelementi, vitamine, pectine e tannini.

Le prugne secche contengono:

  • potassio;
  • ferro;
  • magnesio;
  • calcio;
  • fosforo;
  • vitamina C;
  • sodio;
  • acidi clorogenici;
  • vitamine A, B1, B2, K, E, PP;
  • acidi organici (ossalico, citrico e malico);
  • beta carotene;
  • acido folico e pantotenico.

Proprietà utili di prugne per bambini:

  1. La frutta secca ha un effetto disintossicante. Grazie alla pectina delle prugne, le tossine e le sostanze nocive vengono rapidamente rimosse dal corpo. La pectina normalizza la circolazione sanguigna periferica, abbassa il colesterolo.
  2. La bassa concentrazione di fibre alimentari nella composizione delle prugne ha un lieve effetto lassativo sull'intestino dei bambini.
  3. Mono- e disaccaridi, così come gli acidi organici accelerano il metabolismo.
  4. Una grande quantità di minerali e vitamine contribuisce al pieno sviluppo e crescita del bambino.
  5. Le prugne hanno un effetto antibatterico, arresta la diffusione e la crescita di microrganismi dannosi nell'intestino del bambino.

Le prugne sono anche un efficace bile e diuretico e un ottimo antiossidante. Questa frutta secca è una buona fonte di energia, l'uso di prugne essiccate favorisce un rapido recupero delle forze, importante per gli adolescenti coinvolti nello sport. 100 g di prugne secche contengono 241 kcal.

Prugne nella dieta di un bambino

L'OMS raccomanda di introdurre le prugne nella dieta di un bambino a partire dai 6 mesi di età. Non è consigliabile iniziare cibi complementari con prugne secche, poiché questo prodotto può causare disturbi digestivi nel bambino.

  • Se un bambino all'età di 2-3 mesi soffre di stitichezza, allora è meglio che una madre che allatta mangi le prugne.
  • Per i bambini di età inferiore a un anno, le prugne sono vietate in presenza di diarrea (feci molli) e con un aumento del livello di emoglobina, nonché se vengono rilevate reazioni allergiche.

In altri casi, questa frutta secca è solo benefica..

Nei bambini più grandi, le controindicazioni all'uso delle prugne sono:

Nonostante il fatto che le prugne secche siano un prodotto a bassa allergenicità, in alcuni casi possono causare una reazione indesiderata. Secondo le statistiche mediche, l'allergia alimentare quando si mangiano le prugne si verifica nella maggior parte dei bambini che sono allergici ad albicocche, ciliegie, pesche..

Come preparare le prugne per il tuo bambino

I bambini ricevono prugne sotto forma di decotti, composte e purè di patate con cura e poco a poco. Separatamente, la frutta secca viene offerta ai bambini più grandi all'età di 2-3 anni.

  1. Infusione. Questa bevanda può essere somministrata ai bambini dall'età di tre mesi in caso di stitichezza. Le prugne nella quantità di 4-5 bacche vengono accuratamente lavate, versate con un bicchiere di acqua bollente, coperte con un coperchio e lasciate in infusione per una notte. Dopo lo sforzo, il giorno successivo, al bambino viene somministrato mezzo cucchiaino di infuso. Con l'età, la quantità di bevanda aumenta gradualmente.
  2. Composta (decotto). Prima di preparare la bevanda, le prugne vengono smistate, snocciolate e lavate. Mettere la frutta secca in un pentolino, aggiungere lo zucchero (facoltativo) e aggiungere l'acqua calda. Portare la bevanda a ebollizione e far bollire per almeno 15 minuti. Puoi fare una composta di prugne con albicocche secche in quantità uguali, ma non dimenticare che le albicocche secche possono causare allergie.
  3. Purea. Le prugne vengono lavate accuratamente, snocciolate, bagnate con acqua calda e lasciate per diverse ore, o meglio per tutta la notte. Le bacche vengono tolte, messe in una casseruola, versate con acqua fredda e bollite. La polpa delle prugne bollite viene tritata con un frullatore, un tritacarne o passata al setaccio.

Particolare attenzione è rivolta all'aspetto delle bacche essiccate. Le prugne non dovrebbero brillare o apparire affumicate. Prugne adeguatamente essiccate: nere e opache.

È molto comodo nutrire i bambini con porridge già pronto con prugne o aggiungere frutta secca ai pasti preparati al momento. La quantità massima di purea di prugne per un bambino di un anno è di 50-60 ml al giorno.

Curriculum per i genitori

Un lassativo naturale delicato sotto forma di una deliziosa prugna secca per alleviare la stitichezza in un bambino che allatta.

Su come cucinare le prugne a casa, nel programma "Andrà tutto bene":

Quando puoi dare le prugne ai bambini

Le prugne possono essere giustamente classificate come una delle frutta secca più apprezzate e richieste al mondo. Include molte vitamine dei gruppi A, B, C, PP e contiene anche pectina nella sua composizione, che migliora il metabolismo e rimuove le tossine dal corpo.

La composizione delle prugne contiene molti minerali come potassio, magnesio, fosforo, ferro - utili per tutti, sia per gli adulti che per i bambini, rafforzando la loro immunità.

Scopriamo quando puoi dare le prugne ai bambini e perché la maggior parte delle madri lo fa.

Le prugne contengono molte fibre alimentari e quindi sia se stesse che il succo delle prugne sono un lassativo naturale e hanno un effetto positivo sull'intestino. È a causa di questa proprietà che è diventato popolare l'uso delle prugne per i neonati, poiché molto spesso hanno problemi con l'intestino a causa dell'introduzione dell'alimentazione artificiale nella dieta. Messi in guardia dall'uso di droghe, i genitori prestano sempre più attenzione a questa frutta secca, ma prima di darla ai bambini, dovresti familiarizzare con alcune delle sue caratteristiche:

  • Prima di introdurre le prugne nella dieta di un neonato, ti consigliamo di contattare il medico del tuo bambino per capire quando può essere somministrato al bambino;
  • È generalmente accettato che si consiglia di iniziare a dare le prugne a un bambino non prima di 3 mesi, poiché quando vengono introdotte nella dieta in età precoce, può comparire un'allergia alle prugne nei neonati;
  • Al momento dell'acquisto, dovresti prestare attenzione alla qualità della prugna stessa: deve essere fresca e avere un colore nero. Per verificare la qualità e la freschezza, puoi immergerlo in acqua per 30 minuti - durante questo periodo, le prugne dovrebbero diventare parzialmente bianche;
  • Devi dare le prugne in piccole porzioni e, preferibilmente, al mattino, in modo da poter prevenire una reazione allergica e non perdere questo momento.

È stato scoperto che le prugne contengono quantità significative di acrilammide, nota come neurotossina e cancerogena. Con un eccesso significativo nel corpo, può portare ad un aumento della probabilità di comparsa di alcune malattie.

Quando e in quale forma introdurre le prugne a un bambino?

I bambini amano molto le composte e il purè di patate, quindi è abbastanza facile per i genitori introdurre nuovi frutti nella loro dieta, aggiungendo al loro menu già preferito, quindi, il più comune e utile per un bambino sarà l'introduzione di prugne nella dieta sotto forma di composta e purè di patate, poiché il corpo del bambino non è ancora adattato a mangiare cibi solidi. I primi test sono fatti meglio da 3 mesi. Vediamo come cucinarli:

  • Per preparare un decotto, una composta o una purea, occorrono 200 g di prugne e 250 ml di acqua;
  • Versate con acqua le prugne ben lavate e mettete a fuoco;
  • Portare a ebollizione, togliere e mettere in un luogo fresco, quindi dopo aver raffreddato dare al bambino qualche ml di questo brodo.

Le prugne vengono introdotte nella dieta, il più delle volte come lassativo, quindi non dovresti abusarne, e ancora di più, in caso di disturbi intestinali, dovrebbe rinunciarvi per un po '.

I genitori usano la composta di prugne per i bambini per la stitichezza abbastanza spesso e quindi la ricetta per la sua preparazione è abbastanza nota tra le madri. La preparazione della composta differisce dalla preparazione del decotto aggiungendo zucchero e un processo di ebollizione più lungo. Raffreddiamo la miscela risultante e la diamo al bambino in piccole quantità.

Per fare il purè di prugne per neonati, immergere le prugne in acqua calda e poi versare l'infuso in un contenitore separato, versarvi sopra uno nuovo e cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti. Quindi la pelle viene rimossa dalle prugne e le prugne vengono montate in un frullatore, la miscela risultante viene diluita con l'infuso della prima fase di preparazione. La purea è pronta, può essere utilizzata sia in questa forma che aggiungendo a vari cereali, mentre vale la pena ricordare che le prime volte è necessario dare qualche ml, e solo successivamente aumentare gradualmente il volume.

Speriamo che dopo aver letto questo articolo, tu abbia imparato a dare le prugne a un bambino..

Introdurre le prugne nei primi alimenti complementari

Ciao a tutti. Penso che tutti sappiano cosa sono le prugne, ma non tutti sanno come introdurre le prugne negli alimenti complementari.

Sì, in generale, questo argomento non interessa a tutti, ma solo ai giovani genitori che hanno un bambino in famiglia. Proviamo insieme a capire cosa sono le prugne e come dovrebbero essere introdotte nella dieta del bambino. Inizierò il mio monologo e, se lo desideri, unisciti alla conversazione lasciando i tuoi commenti. eccoci qui.

Le prugne secche sono una prugna secca di un tipo speciale (ungherese), in linea di principio, se asciughi una semplice prugna, non c'è particolare differenza, ma questa particolare varietà viene utilizzata nei paesi dell'ex CSI. L'unica cosa è che è più facile asciugare "Hungerka", poiché è più duro e più dolce.

Non approfondiremo la tecnologia di essiccazione, poiché non è così interessante per noi. Siamo più interessati ai benefici e all'interazione con il corpo del bambino.

Un po 'sui vantaggi

Poiché le prugne si ottengono dalle prugne, non ci sono differenze significative. Pertanto, se è possibile utilizzare prugne fresche, viene data la preferenza..

Ma in inverno e in autunno è difficile trovare la panna fresca e un ospite straniero portato non è molto adatto per le pappe. È qui che tornano utili le prugne.

La bacca secca contiene un'enorme quantità di potassio, che ha un effetto benefico sul cuore. Contiene anche fosforo, magnesio, calcio, ferro, zinco, sodio.

Contiene anche abbastanza vitamine A, E, K, PP. Le prugne secche sono una buona fonte di pectina.Se qualcuno non lo sa, la pectina aiuta a rimuovere varie sostanze nocive dal corpo e influisce sulla circolazione sanguigna..

Quasi tutti sanno che le prugne secche sono un lassativo delicato e naturale. Ma non sono tutte le sue capacità..

  • Diuretico
  • Coleretico
  • Influisce favorevolmente sul lavoro del cuore
  • Riduce la probabilità di batteri come lo stafilococco
  • Riduce la pressione sanguigna
  • Normalizza il processo metabolico
  • il frutto è in grado di ripristinare istantaneamente la forza (molto ricco di calorie)
  • Rimuove le tossine

Impressionante, non è vero? Conosci anche altre abilità della prugna secca? Raccontare.

Allergia

La prugna non è un prodotto allergenico. Ma come dicono gli esperti, c'è un'allergia a tutti i prodotti. È solo che alcuni sono più comuni, mentre altri sono più facili. Si riscontrano casi di allergie alle prugne, anche se abbastanza raramente, quindi va introdotto con attenzione.

Quando puoi

Le prugne non sono alimenti complementari del primo gruppo e quindi non dovrebbero essere introdotte da 4 mesi. Anche se sui barattoli del negozio, è consigliata l'età, dalla quale è possibile inserire 4 mesi. Il fatto è che se il bambino ha un sapore dolce, molto probabilmente non mangerà più cavoli, zucchine e altre verdure.

Dopotutto, le prugne dolci sono molto più gustose e il bambino non è così stupido come potrebbe sembrare.

La domanda è quando entrare? È meglio iniziare a 5-6 mesi.

cucinando

Se hai già provato tutti i tipi di cibi complementari non molto gustosi (non dolci) e hai deciso che è ora di provare le prugne, ti suggeriamo di utilizzare i nostri suggerimenti.

Purea

Abbiamo bisogno di un frutto senza osso, ma ovviamente è possibile con un osso, ma solo dopo la cottura dovranno essere rimossi (e una giovane madre ha già poco tempo). Le bacche vengono lavate e bollite per circa mezz'ora. Quando la bacca è cotta, va tolta dall'acqua e macinata in un frullatore.

Se la purea è troppo densa, dovrebbe essere diluita con l'acqua in cui è stata cotta la nostra bacca. Lo rimandiamo al fuoco, aspettiamo che bolle, lo raffreddiamo. La purea di bambino è pronta.

I bambini che non hanno ancora 1 anno non ricevono prugne crude.

Penso che non sia necessario parlare di come introdurre il purè di patate, e se ancora non lo sai, puoi leggerlo sul nostro sito.

Scelta

Ora diamo un'occhiata a come scegliere la bacca più utile.

  • Il colore è nero (il marrone indica che è stato bagnato con acqua bollente)
  • Nessuna lucentezza sospetta (se la bacca brilla e ha un colore brillante, molto probabilmente è stata elaborata con glicerina)
  • Nella confezione originale

Bene, quindi abbiamo avuto modo di conoscere la meravigliosa bacca un po 'più da vicino. Conclusione One è un prodotto indiscutibilmente sano e gustoso che dovrebbe essere presente nella dieta di ogni bambino..

Ci auguriamo davvero che tu abbia trovato risposta alle tue domande e decida di iscriverti agli aggiornamenti del sito per essere sempre aggiornato.

Potare le ricette di composta per bambini dalla stitichezza

Il problema della stitichezza nei neonati è un evento comune. Pertanto, la composta di prugne per bambini dalla stitichezza viene spesso utilizzata dalle madri che allattano. I primi mesi dopo la nascita, il bambino ha bisogno di un'alimentazione speciale. Il suo sistema digestivo non si è ancora formato. Una madre che allatta deve fare attenzione nella scelta della dieta, poiché le sostanze elaborate dal suo corpo vanno nel latte. Pertanto, se la madre ha inavvertitamente mangiato, ad esempio, cibo grasso e piccante, il bambino potrebbe avere ristagno fecale e le coliche tormenteranno. Non è desiderabile prendere medicine e un'infusione di prugne aiuterà.

Perché le bevande alla frutta secca fanno bene?

Un decotto o una composta di prugne dalla stitichezza è molto utile, poiché in esso sono immagazzinate molte sostanze necessarie per il corpo:

  • Pectine: contribuisce alla normalizzazione del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale), modifica la viscosità del succo gastrico, rimuove le tossine.
  • Fibra: funziona come una spazzola per la pulizia, cioè rimuove le tossine non necessarie dal corpo.

Già queste due sostanze rendono le prugne molto salutari per i bambini. Questo prodotto è necessario per i bambini con stitichezza, perché favorisce la rimozione delle feci senza danneggiare il corpo. Anche il fruttosio, il saccarosio e il glucosio, contenuti nelle prugne essiccate, contribuiscono ad un metabolismo accelerato..

Il corpo femminile durante l'allattamento riceve una quantità insufficiente di vitamine, poiché non tutta la frutta e la verdura possono essere mangiate. È il brodo di prugne che sarà utile per il rifornimento di vitamine e minerali del corpo sia della madre che del neonato.

La prugna secca contiene anche vitamine utili:

  • Vitamine del gruppo B, importanti per il normale funzionamento del corpo nel suo insieme.
  • Vitamina C.
  • Vitamina PP.
  • Vitamina K.

I minerali sono importanti per il normale funzionamento del corpo femminile e per il bambino: ferro, fosforo, magnesio, potassio.

Le prugne aiutano con la stitichezza e come usarle

Le prugne da allattamento sono importanti per madre e bambino.

Le sostanze benefiche che contiene forniscono:

  1. Effetto antibatterico. La sua azione riduce drasticamente lo sviluppo di stafilococchi, oltre alla salmonella ed è efficace contro E. coli.
  2. L'azione è sia coleretica che diuretica.
  3. Impatto sul metabolismo.
  4. Impatto sulle funzioni gastrointestinali.

Quando puoi iniziare a dare ai bambini composta di prugne secche

Una donna che allatta decide da sola quando e quanto frutto può mangiare se il bambino è stitico. Ma anche in questo caso va usato con attenzione, in piccola quantità. Per una donna, è sufficiente mangiare tre frutti al giorno. Non lasciarti trasportare per non provocare mal di stomaco.

Ma cosa succede se il bambino riceve l'alimentazione artificiale? Posso usare bevande di prugne per la stitichezza nei bambini? Questa bevanda può essere raccomandata solo da un medico. Può dare istruzioni precise sulla quantità di prodotto da utilizzare durante l'alimentazione. Se necessario, il pediatra può prescrivere una bevanda per la stitichezza a partire dai due mesi di età. Fino a due mesi di età, lo stomaco del bambino non è ancora pronto per tale cibo.

Quando il bambino raggiunge i quattro mesi, il pediatra può raccomandare di introdurre un'infusione di prugne nella dieta del bambino. La composta viene solitamente introdotta nella dieta dopo che il bambino ha raggiunto i sei mesi di età. In questo caso, puoi aggiungere la composta di prugne essiccate agli alimenti complementari e persino dare il purè di patate..

Gli alimenti complementari vengono avviati con dosi molto piccole. Di solito le prugne secche non causano reazioni allergiche, ma un gran numero di esse causerà la diarrea, che non è affatto necessaria per il bambino. Con la diarrea, molte sostanze utili vengono perse.

5 opzioni comprovate per eliminare la stitichezza nei bambini

Come cucinare decotti, composte per bambini

Il primo passo è scegliere un prodotto di buona qualità..

Le prugne secche devono essere:

  • Colore nero.
  • Morbido, carnoso al tatto.
  • Dai un aspetto brillante.

Le prugne della varietà Vengerka soddisfano questi requisiti. Questa varietà ha un piccolo osso e un frutto carnoso. Le prugne vengono essiccate e affumicate. Per scopi medicinali, a scatti è più adatto. Opachi con un rivestimento grigio e molto secchi non sono adatti.

Infusi, decotti e composte sono preparati con prugne essiccate.

  1. Il brodo viene solitamente iniziato per essere nutrito dall'età di sei mesi. Ma se necessario, il pediatra può raccomandare di prenderlo da tre mesi.

Per preparare il brodo, è necessario preparare 50 g di frutta, sciacquare in acqua corrente, privarli dei semi. Mettere in una casseruola, versare 200 ml di acqua. Bollire. Togliere dal fuoco. Coprire con un coperchio. Bere fresco a temperatura ambiente.

  1. Infusione. Risciacquare i frutti, sbucciare 10 pezzi. Versare sopra l'acqua bollente. Molto vicino. Infondere per 8 - 10. Dopo lo sforzo, puoi bere. Le bevande vengono somministrate al bambino inizialmente in una forma diluita, nella quantità di un cucchiaino.
  2. La composta è considerata un rimedio altamente efficace. I frutti preparati, circa 100 g, vengono lavati, i semi vengono rimossi. Versare l'acqua. Cuocere fino a quando i frutti sono completamente ammorbiditi. Bere fresco a temperatura ambiente.

Lo zucchero può essere aggiunto alle bevande, ma se il bambino beve normalmente bevande senza zucchero, non dovrebbe essere introdotto. Queste bevande non devono essere preparate in grandi quantità..

Ricetta del decotto di potatura per bambini

Le proprietà lassative delle prugne sono note all'umanità da molti secoli, quindi i decotti, gli infusi e le prugne stesse in una forma non trasformata sono attivamente utilizzati nella medicina popolare. Oggi parleremo di come preparare un decotto di prugne secche per aiutare un bambino molto piccolo finalmente a “fare un grande lavoro”. Ma prima vale la pena chiarire quale stato del tratto gastrointestinale del bambino dovrebbe essere considerato stitichezza e non un fenomeno fisiologicamente normale. Dopotutto, le madri inesperte spesso hanno difficoltà a distinguere l'una dall'altra, cercando costantemente di aiutare il bambino a stabilire un movimento intestinale, interferendo così con la funzione intestinale completamente normale, che non dovrebbe essere eseguita affatto.

Allora qual è la differenza?

Un bambino alimentato solo con latte materno spesso non soffre di stitichezza. Ciò è dovuto al fatto che circa l'87% del latte è costituito da acqua, inoltre, tutti i suoi componenti sono adattati al massimo alle esigenze dei bambini, quindi vengono assorbiti facilmente e rapidamente..

Qualsiasi consulente GV dirà che l'assenza di una sedia anche fino a 5-7 giorni, se il bambino non mostra segni di disagio (non piange, non spinge, la pancia non è stretta), non è considerata costipazione nel bambino. Pertanto, se ti trovi di fronte a un tale "ritardo", ma il bambino si comporta come al solito, non affrettarti ad agire. Nutrire il bambino su richiesta e la madre può mangiare lei stessa le prugne per "rilassare" la pancia del bambino. E se fuori è estate e fa caldo, puoi dare al tuo bambino un po 'd'acqua da un cucchiaino per reintegrare la perdita di liquidi.

Un'altra cosa è un bambino in alimentazione artificiale o mista. A volte anche una miscela selezionata in modo errato può provocare problemi al tratto digestivo. Anche il cambio frequente di marche di alimenti artificiali può provocare stitichezza. Un altro fattore di rischio è la mancanza di liquidi, perché un bambino in IV deve essere integrato con acqua (dovrebbe bere tanta acqua al giorno quanta ne mangia la miscela in una poppata). E, naturalmente, nessuna miscela è incomparabile con il latte materno in termini di quantità di nutrienti: ce ne sono più di 300 nel latte (e questi sono solo quelli che sono già stati scoperti e studiati), e nella nutrizione artificiale, in media, ci sono da 30 a 60 specie. Pertanto, i medici consigliano ai bambini in IV di introdurre prima gli alimenti complementari.

Quando il brodo è già possibile?

Se vuoi usare un decotto di prugne per la stitichezza, ricorda che l'età minima in cui questo rimedio può essere somministrato a un bambino è di 2 mesi. E più piccolo è il tuo bambino, minore sarà la quantità di decotto di cui avrà bisogno: inizia con non più di mezzo cucchiaino, osservando la reazione del corpo. Naturalmente, il "sovradosaggio" non farà molto male, ma una buona diarrea potrebbe causare, così come una reazione allergica, se il bambino è predisposto a loro.

E se tuo figlio ha già più di 6 mesi, sta attivamente provando cibi complementari, allora non puoi usare nemmeno un decotto, ma composta e purea di prugne. Sebbene di tutti questi "piatti", il brodo sia ancora l'opzione più delicata e sicura, può essere somministrato anche prima del primo alimento complementare.

Cucinare un decotto di prugne

Fare un decotto di prugne per bambini è facile. Prendete qualche buona prugna (letteralmente 2-3 pezzi), lavatela e versateci sopra dell'acqua bollente (circa mezzo bicchiere o poco più). Dopo il raffreddamento, la bevanda è pronta.

Puoi anche far bollire l'acqua con le prugne per circa 10-15 minuti e poi raffreddare. Non c'è molta differenza tra questi due metodi di cottura, tutto dipende dalla tua voglia e dal tempo libero.

Non è consigliabile aggiungere zucchero al brodo, ma se il bambino non vuole bere in alcun modo acqua di prugne sana, puoi addolcirlo un po '. Di solito, i bambini con GV si rifiutano di bere acqua fresca, ma il latte materno è piuttosto dolce, a differenza della miscela.

Puoi dare un decotto di prugne a un bambino prima di nutrirlo, in un cucchiaino. Con il tempo, capirai tu stesso di quanto di questo prodotto ha bisogno il tuo bambino per far funzionare la pancia "come un orologio".

  • ← Precedente Roseola dei bambini: sintomi e trattamento
  • Un decotto di uvetta per bambini - la ricetta e l'opinione di Komarovsky Avanti →

Evgeniya Komarova

L'autore dell'articolo è uno specialista dell'allattamento al seno, si occupa dei temi dell'allattamento al seno, della mancanza di latte, dell'iperlattazione e dell'inizio dell'alimentazione complementare.

Purea di prugne per bambini

Non appena arriva il momento in cui il bambino può essere nutrito con alimenti complementari, le madri iniziano a pensare alla domanda su quale tipo di purea di frutta sia gustosa e salutare per il bambino. Oggi ci sono molte opzioni per il cibo dolce di frutta per le briciole. Per scegliere il prodotto più delizioso e salutare per i tuoi bambini, dovrai studiare un po 'le caratteristiche delle opzioni specifiche per la purea di frutta. Ad esempio, vale la pena chiedere perché la purea di prugne è utile per un bambino, quando e come può essere somministrata a un bambino. Forse la purea di prugne prenderà il suo posto nella dieta del bambino. Dopotutto, non è per niente che questa opzione per gli alimenti per bambini è approvata dai pediatri e viene scelta da genitori esperti per i loro bambini..

Purea di prugne per bambini: benefici

La purea di prugne fa bene ai bambini? Senza dubbio! Dopo tutto, le prugne sono un prodotto particolarmente prezioso per la pappa. È ricco di vitamine dei gruppi A, B, PP, ferro, magnesio, calcio, fosforo, ecc. Si consiglia di dare le prugne ai bambini con un'immunità indebolita o ai bambini che hanno avuto un raffreddore, una malattia virale. Questo frutto aiuta a ripristinare la forza, previene lo sviluppo di carenza vitaminica e forma una buona barriera protettiva contro gli effetti tossici sullo sfondo di una malattia infettiva. Anche le prugne sono considerate un blando lassativo. Pertanto, la purea di prugne per bambini può essere una buona opzione per eliminare o prevenire i problemi di feci comuni (stitichezza). Tuttavia, prima di scegliere questo prodotto per tali scopi, non fa male consultare un pediatra.

Purea di prugne per bambini: quando dare?

I prodotti per alimenti per l'infanzia a base di prugne (succo, purea) possono essere somministrati a un bambino a partire dagli 8 mesi di età.

Se il bambino non ha allergie alimentari e problemi al tratto gastrointestinale, a sei mesi puoi iniziare a provare con attenzione a includere questo componente nella sua dieta. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente. Come ogni altro prodotto, la purea di prugne dovrebbe essere offerta ai bambini iniziando con 1 o 1/2 cucchiaino, aumentando gradualmente la quantità.

È importante capire che le prugne hanno un effetto sul tratto digestivo, in quanto sono un prodotto lassativo. Non dovresti offrire la purea di prugne troppo o troppo spesso. Ciò può causare disturbi alle feci (diarrea). La quantità ottimale di purea deve essere calcolata in base all'età del bambino e in base alle caratteristiche individuali del suo corpo. La velocità non deve superare la quantità di 1 vasetto alla volta e non più di 1-2 volte a settimana. Come lassativo, ai bambini viene somministrato 1 - 1/2 cucchiaino di purea 1-2 volte al giorno per 2-3 giorni. Le norme esatte e la validità di tale dieta dovrebbero essere discusse con un medico..

Purea di prugne per neonati: cuciniamo noi stessi

Il moderno mercato degli alimenti per l'infanzia offre un'enorme varietà di prodotti che includono le prugne. Questi sono succhi e puree in scatola, che possono essere monocomponenti e talvolta includono altre varietà di frutta. Ma non c'è niente di difficile nel preparare tu stesso le prugne schiacciate per i bambini. Per questo avrai bisogno di:

  • Prugne - 2-3 grandi;
  • Acqua pura - 120-150 ml;
  • Zucchero - 10-12 grammi (1,5 cucchiaini).

Scegli prugne fresche, non troppo dure, ma nemmeno molto morbide. Il frutto deve essere sodo e privo di imperfezioni visibili sulla superficie della buccia. La mamma dovrebbe provare la frutta da sola prima di preparare il purè di patate per i bambini. Dovrebbe essere dolce e molto gustoso. Questo tipo di prugna è perfetto per la purea di bambino. Le prugne devono essere accuratamente lavate, snocciolate e riempite con acqua calda pulita. Il frutto va lasciato a bagno per 2-3 ore. Trascorso questo tempo, è necessario scolare l'acqua e far bollire leggermente la frutta per 5-10 minuti in un'altra acqua pulita, aggiungendo lo zucchero. Quando le prugne si saranno ammorbidite a sufficienza, è necessario rimuovere la pelle e macinarla in purea. La purea di prugne pronta deve essere offerta ai bambini immediatamente, entro 1 ora dalla cottura, non appena si raffredda. Non si dovrebbe mettere il prodotto in frigorifero e nutrire le briciole, il purè di patate, riposando per 2 o più ore. Non è sicuro per la salute del bambino..

Le prugne nella dieta del bambino: i benefici ei rischi di un gustoso medicinale per la salute

7 proprietà utili del prodotto nella nutrizione dei bambini

La frutta secca contiene soprattutto proteine, carboidrati, vitamine. Meno di tutto - grasso. Contiene oligoelementi, macronutrienti. Caratteristica notevole: conserva proprietà utili durante il trattamento termico, l'asciugatura. Le prugne per bambini sono necessarie e utili allo stesso modo di un adulto. È un eccellente sostituto dei lassativi medicinali, che si consiglia di aggiungere al cibo da sei mesi.

Scopriamo la domanda, per i bambini a partire da quale età è meglio introdurre le prugne nella dieta? Ricorda che gli alimenti complementari con l'alimentazione artificiale possono essere iniziati già a 2 o 3 mesi di età.

Le prugne per la stitichezza nei bambini sono una vera scoperta per le madri. Inoltre, rafforzerà il sistema cardiovascolare, aiuterà a combattere la carenza di vitamine..

Ma le madri devono tenere conto del fatto che le prugne non sono accettabili per un bambino di un mese. Il bambino riceve sia le sostanze necessarie che quelle nocive dal latte materno, quindi non dovrebbero mangiare prugne secche prima che il neonato abbia 3 mesi. Per ulteriori informazioni sulla domanda su come e quando introdurre alimenti complementari durante l'allattamento, vedere l'articolo al link.

Le prugne secche sono ricche di vitamine

  1. Una varietà di vitamine (C, PP, A, gruppo B), che sono coinvolte nel pieno sviluppo, così come nella normale crescita del neonato.
  2. Sollievo dalla stitichezza. Leggi di più sul problema attuale, cosa fare se il bambino ha la stitichezza, puoi leggere in un materiale separato.
  3. Per la prevenzione delle malattie dell'apparato digerente è adatta la fibra che fa parte del prodotto.
  4. Rimozione delle tossine, tutti i tipi di tossine utilizzando la pectina.
  5. Accelerazione metabolica grazie al glucosio e agli acidi organici.
  6. Sviluppo normale di tutti gli organi, sistemi a causa del contenuto di magnesio, ferro, fosforo, sodio e altri minerali.
  7. Prevenzione della comparsa, diffusione di Escherichia coli, lotta alla salmonellosi.

Quando non usare

  • Per la madre di un neonato che non ha compiuto i 3 mesi, per il bambino stesso.
  • Con un aumento del livello di emoglobina in un bambino.

Assicurati di tenere conto del fatto che un consumo eccessivo di frutta secca può causare diarrea in un neonato, che porterà alla lisciviazione dei nutrienti. A volte c'è un'allergia alle prugne nei neonati, che si manifesta con crampi intestinali.

Come nutrire tuo figlio con le prugne

È necessario introdurre le prugne a un bambino fino a un anno con attenzione, gradualmente. L'opzione migliore per iniziare l'alimentazione è di 6 mesi (nel caso in cui il bambino si nutra di latte materno). L'infusione o il brodo iniziano a nutrirsi nella quantità di 5 g. Successivamente, nella dieta vengono introdotte purè di patate dalla frutta secca, a partire da 0,5 cucchiaini.

Quindi puoi aggiungerlo ad altri piatti, dessert, cuocere la composta. Si consiglia di aggiungere un po 'di purea di prugne ai cereali non zuccherati al posto dello zucchero. Dopo 1 anno, il bambino può mangiare bacche senza semi.

Puoi leggere quando e come introdurre la carne negli alimenti complementari per il tuo bambino nell'articolo al link.

Prima di iniziare l'alimentazione complementare, prestare attenzione ai seguenti fattori:

Diamo un'occhiata più da vicino a come dare a tuo figlio le prugne.

A che età, in quale proporzione dovrebbero essere somministrati infuso, brodo, composta, purè di patate - tutto questo può essere visto chiaramente nella tabella sottostante.