CIBO CRUDO. Un forum dedicato al cibo crudo onnivoro, al cibo crudo paleolitico, al pesce crudo, alla carne e ai frutti di mare. Solo qui puoi leggere la VERITÀ sul cibo crudo "SUPER RAW FOOD" è stato fondato da ex vegani.

Diagnosi

CHE COSA È PERICOLOSO SUCCO FRESCO È PERICOLOSO?

Molte persone pensano che i succhi appena spremuti siano salutari in qualsiasi quantità e siano decisamente innocui. Tuttavia, non lo è. Lo stesso succo aiuta qualcuno, ma può danneggiare qualcuno.

“Recentemente ho sentito che i succhi appena spremuti non sono sempre salutari. È davvero così? Quando non dovresti lasciarti trasportare da loro? "
Maria Denisova, San Pietroburgo

La terapeuta Elena Valentinovna Gurova risponde alla domanda del lettore.

Il potere curativo dei succhi non dovrebbe essere sopravvalutato. Dopotutto, questi sono, prima di tutto, prodotti alimentari. Il loro effetto terapeutico non è forte come quello dei farmaci. Con l'aiuto della terapia del succo, non puoi far fronte alla malattia, puoi solo sostenere il corpo.

Per alcune malattie, i succhi appena spremuti sono controindicati. Quindi, con ulcera peptica, esacerbazione di gastrite e pancreatite, non dovresti bere succhi acidi: limone, arancia, mela, ribes, mirtillo rosso. Contengono molti composti organici che aumentano l'acidità del succo gastrico, possono causare bruciore di stomaco e un attacco di dolore..

Si consiglia di limitare il succo d'uva alle persone in sovrappeso e ai pazienti con diabete. Contiene troppo glucosio e calorie. Non è desiderabile lasciarsi trasportare dalle bevande all'uva e dalla sindrome dell'intestino irritabile.

Ricorda che molti succhi appena spremuti sono lassativi. Pertanto, se si ha tendenza alla diarrea, si consiglia di diluirli prima con acqua e bere un po '.

Per ottenere sostanze utili e vitamine dal succo appena spremuto, non è necessario berlo affatto in litri, come consigliano alcuni "guaritori". Tali esperimenti sul corpo possono essere dannosi. Norma ragionevole: da pochi cucchiai a tre bicchieri al giorno, a seconda del tipo di succo.

Spremiagrumi o grattugia

C'è un'opinione secondo cui il succo non può essere preparato utilizzando spremiagrumi elettrici, poiché le vitamine vengono distrutte a contatto con il metallo. In parte, questo processo sta effettivamente accadendo. Ma negli ultimi anni, gli spremiagrumi hanno utilizzato metalli che interagiscono minimamente con i componenti del succo. Se prepari il succo con il metodo della nonna, usando una grattugia e una garza, la perdita di vitamine è comunque inevitabile. In questo caso, infatti, il succo rimane a contatto con l'aria per un tempo piuttosto lungo..

Per la migliore assimilazione

I succhi di frutta e verdura appena spremuti si completano perfettamente. I succhi di frutta sono più ricchi di zuccheri e vitamine, mentre i succhi di verdura sono più ricchi di sali minerali.

È meglio consumare i succhi 30-40 minuti prima dei pasti o lontano dai pasti. Questa raccomandazione deve essere seguita con particolare attenzione per i succhi a base di frutta dolce. Bere succo zuccherato dopo cena può aumentare la fermentazione intestinale e causare gonfiore..

I succhi appena preparati devono essere bevuti immediatamente. Anche la conservazione a breve termine in frigorifero riduce il valore medicinale del succo, sebbene il gusto possa non cambiare..

Ciascuno dei succhi ha le sue sfumature di utilizzo..

Il succo di carota appena spremuto è il re dei succhi di verdura. Contiene molto beta-carotene, vitamine del gruppo B, potassio, calcio, cobalto e altri minerali. Tutto ciò rende il succo di carota particolarmente utile per i bambini e le persone con un'immunità debole e con problemi di pelle..

Il beta carotene è molto benefico per la vista. Tuttavia, per assimilarlo, devi immediatamente mangiare una sorta di cibo grasso. Meglio di tutti - insalata condita con olio vegetale.

Il succo di carota non dovrebbe essere abusato. A causa di un eccesso dello stesso beta-carotene, il fegato è sovraccarico e la pelle può acquisire una tinta giallastra. Si consiglia di bere non più di mezzo litro di succo di carota al giorno. Per la prevenzione delle vitamine è sufficiente mezzo bicchiere. Il succo di carota appena spremuto è controindicato per l'esacerbazione dell'ulcera peptica e della diarrea.

Il succo di barbabietola contiene molto zucchero, ci sono vitamine C, P, B1, B2, PP. Contiene quantità significative di sali di potassio, ferro, manganese. Le sostanze benefiche del succo di barbabietola stimolano la formazione del sangue. L'alto contenuto di magnesio contribuisce alla normalizzazione del sistema nervoso durante stress, sovraccarico, insonnia. Inoltre, questo succo migliora la motilità intestinale, quindi è un buon modo per prevenire la stitichezza..

Ma il succo appena spremuto delle barbabietole contiene composti nocivi che vengono distrutti quando vengono a contatto con l'aria. Pertanto, prima dell'uso, il succo di barbabietola deve essere lasciato riposare in frigorifero in un contenitore aperto per almeno 2-3 ore. Sfortunatamente, il succo di barbabietola è controindicato per alcune persone. A volte provoca nausea, vomito, vertigini, palpitazioni cardiache, debolezza generale.

È necessario abituarsi gradualmente al succo di barbabietola concentrato, iniziando con un cucchiaio al giorno. Prima dell'uso, deve essere diluito con acqua bollita o decotto di rosa canina. Puoi mescolarlo con i succhi di carota, cavolo, mela, prugna o zucca. Il succo di barbabietola non è raccomandato per malattie renali, ulcera allo stomaco e ulcera duodenale.

Il succo di pomodoro stimola il tratto gastrointestinale e riduce il rischio di cancro. È molto utile per le donne in gravidanza e in allattamento. Grazie al suo basso contenuto calorico, può essere tranquillamente bevuto da persone in sovrappeso. Il succo appena preparato trattiene potenti phytoncides che sopprimono la fermentazione e la putrefazione nell'intestino.

Il succo di pomodoro va bevuto 20-30 minuti prima dei pasti, poiché aumenta la prontezza dello stomaco e dell'intestino a digerire il cibo. L'aggiunta di sale riduce le proprietà curative del succo. Invece di sale, puoi aggiungere l'aglio tritato e le erbe fresche: aneto, prezzemolo, coriandolo. Il succo di pomodoro è controindicato per l'esacerbazione di gastrite, ulcera peptica, pancreatite e colecistite.

Cavolo

Il succo di cavolo contiene carboidrati facilmente digeribili, vitamine C, PP, acido folico e aminoacidi. Contiene sali di potassio, sodio, calcio, magnesio, ferro. Nel succo di cavolo si trova uno speciale antiulcera vitamina U. A questo proposito, viene utilizzato in una forma calda come mezzo per la prevenzione delle esacerbazioni dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale. Si consiglia di sciacquare la bocca con succo di cavolo caldo appena spremuto in caso di stomatiti e malattie gengivali.

Inoltre, il succo di cavolo inibisce la conversione dei carboidrati in grassi, quindi è utile per l'obesità. Si beve 30 minuti prima dei pasti e lontano dai pasti più volte al giorno. Nonostante il fatto che il succo di cavolo abbia un effetto curativo sulla mucosa gastrica, non è desiderabile berlo nel bel mezzo di un'esacerbazione di gastrite e ulcere. Ma durante il periodo di diminuzione del dolore e recupero, tornerà utile.

Il succo di zucca contiene saccarosio, sostanze pectiniche utili, sali di potassio, calcio, magnesio, ferro, rame e cobalto. Contiene vitamine C, B1, B2, B6, E, beta-carotene. Il succo di zucca migliora il funzionamento del tratto gastrointestinale, favorisce la secrezione biliare. È stato a lungo raccomandato per le persone con malattie cardiovascolari accompagnate da edema..

Il succo di zucca è particolarmente utile per malattie renali e epatiche. Devi usarlo per mezzo bicchiere una volta al giorno. Con l'insonnia, si consiglia di bere un bicchiere di succo di zucca con miele durante la notte, con pietre nei reni e nella vescica - un quarto o mezzo bicchiere di succo di zucca 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Non ci sono praticamente controindicazioni per l'assunzione di succo di zucca, solo intolleranza individuale.

Contiene molte vitamine C e P, ci sono sali di potassio, calcio, ferro, rame, manganese, cobalto, zinco, nichel. È usato per aterosclerosi, malattie del fegato, vescica, reni, urolitiasi. La pectina di succo di mela con polpa normalizza la funzione intestinale. L'alto contenuto di zuccheri e acidi organici contribuisce ad un rapido recupero dall'attività fisica. Il succo di mela può essere bevuto senza danni alla salute in quantità abbastanza grandi, fino a un litro al giorno. Il succo di mela appena spremuto è controindicato per l'esacerbazione di gastrite, ulcera peptica e pancreatite.

Uva

Il succo d'uva contiene quantità significative di zucchero e potassio. È consigliato per esaurimento nervoso e perdita di forza. Il succo d'uva scuro contiene sostanze che riducono il rischio di malattie cardiache. Prenderlo regolarmente abbassa il colesterolo e la pressione sanguigna.

Il succo d'uva ha anche effetti battericidi, diuretici, lassativi, diaforetici ed espettoranti. Per scopi medicinali, il succo d'uva naturale dovrebbe essere bevuto mezzo bicchiere 3 volte al giorno per tre settimane. Prima di assumerlo va diluito con acqua in rapporto 1: 1.

Il succo d'uva non è raccomandato per gastriti con elevata acidità, ulcera gastrica e ulcera duodenale, diabete mellito, obesità, processi infiammatori cronici nei polmoni. Non è desiderabile usare succo d'uva e con una tendenza alla flatulenza.

I succhi di agrumi appena spremuti sono ricchi di vitamine C e P, potassio, acido folico. Aumentano la vitalità, alleviano la fatica e rinforzano i vasi sanguigni. Questi succhi sono utili per l'aterosclerosi, l'ipertensione, la prevenzione del cancro.

Tuttavia, se hai un'ulcera allo stomaco o duodenale, gastrite cronica o pancreatite, è meglio non bere succhi di agrumi. Inoltre, tieni presente che il succo di pompelmo può interagire con i farmaci. Pertanto, durante il periodo di assunzione di molti farmaci, è controindicato..

Il succo di melograno è ben assorbito, stimola l'appetito, regola l'attività dello stomaco e aumenta l'emoglobina. Ha un effetto diuretico, coleretico, antinfiammatorio, antisettico. Di solito si consiglia di berlo in combinazione con succo di carota e barbabietola..

Si consiglia di bere succo di melograno diluito con acqua. Contiene molti acidi che irritano il rivestimento dello stomaco e distruggono lo smalto dei denti. Il succo di melograno appena spremuto è controindicato in caso di gastrite con elevata acidità, ulcera peptica e pancreatite.

Menu utente vovach777
24 utenti hanno detto grazie per questo utile post:

C'era già un link a un libro sui succhi di Marina.
Ripeto il link:

26-05-2007, 18:23# 2
Menu utente vovach777
3 utenti ringraziano per questo post utile:


I succhi di frutta, bacche e verdura sono nutrienti e salutari come i frutti stessi. I succhi di frutta e bacche sono molto ricchi di carboidrati, acidi organici, zuccheri (fruttosio e glucosio), varie vitamine (C, B, P, PP), sostanze coloranti e aromatiche e sali minerali. Hanno un buon sapore, dissetano bene e favoriscono un migliore assorbimento del cibo..
Il succo di alta qualità è ottenuto da frutta e verdura fresca, matura e sana. Ma puoi usare 4 frutta e verdura deformate, ammaccate, molto piccole. Tuttavia, in nessun caso dovresti assumere materie prime colpite da parassiti e malattie: i succhi usciranno con un retrogusto sgradevole e un cattivo odore.
Puoi ottenere il succo a casa non solo con l'aiuto di uno spremiagrumi o uno spremiagrumi elettrico, ma anche con l'aiuto di spremiagrumi meccanici, presse manuali, speciali per gabbie per normali tritacarne e dispositivi fatti in casa (è importante che siano fatti di metallo non ossidante).
La velocità di centrifuga è molto importante quando si preme. Se è grande, il rilascio del succo viene ritardato e risulta essere piuttosto torbido; se piccolo, quindi nella polpa (questo è il nome della massa omogenea ottenuta dalla macinazione di frutta e verdura) e quindi i microrganismi entrano nel succo dall'aria, il che fa iniziare a fermentare il prodotto risultante. La durata massima della doppia pressatura non deve superare i 45 minuti..
per una migliore separazione del succo, frutta e verdura vengono tritate con un coltello o schiacciate con uno spintore, un apposito pestello di legno prima della pressatura (quest'ultimo riguarda, prima di tutto, mirtilli, lamponi, ribes). Puoi saltare le materie prime attraverso un tritacarne (smaltato o in acciaio inossidabile) con una grata grande (i frutti eccessivamente schiacciati si trasformeranno in una massa simile a una purea, da cui il succo è molto difficile da spremere).

Alcuni frutti, anche dopo la macinazione, non rilasciano bene il succo (ad esempio ribes, mirtilli rossi, cenere di montagna). Pertanto, l'acqua fredda bollita (100 g per 1 kg di materia prima) viene aggiunta alla loro massa frantumata e riscaldata (preferibilmente a bagnomaria) a 60-70 ° C (a una temperatura più elevata, nel succo può apparire un sapore estraneo, cosiddetto bollito); in tali condizioni i frutti vengono conservati, sempre mescolando, per 10-15 minuti.

Il congelamento della frutta dà un buon risultato. Dopo lo scongelamento, viene estratto molto succo. Non importa come la materia prima viene frantumata, tutto dovrebbe essere fatto molto rapidamente - questo ridurrà la probabilità che i microrganismi entrino nella polpa.
La massa frantumata viene pressata. Non appena il succo inizia a risaltare, l'acqua bollita viene aggiunta alla polpa, mescolata e pressata di nuovo. Naturalmente, la qualità del succo secondario è inferiore, quindi di solito viene utilizzato per preparare sciroppi..
Non è necessario sforzarsi di chiarire il succo. Dopotutto, per ottenere un succo limpido, deve essere sottoposto a una lavorazione aggiuntiva, in cui andrà persa parte delle sostanze biologicamente attive. I succhi con la polpa durano più a lungo.
Per separare le particelle più grandi, il succo appena spremuto viene versato in una ciotola di smalto e, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, viene riscaldato per 30 minuti a 40-50 C. Il succo caldo viene filtrato attraverso un panno sottile. Quindi si scalda in una casseruola quasi a ebollizione e si versa in lattine o bottiglie pulite (vino e birra sono abbastanza adatti), riempiendole fino in cima in modo che dopo la sigillatura, rimanga meno aria possibile sotto i coperchi e i tappi. Le bottiglie e i vasetti sigillati vengono posti in una pentola con acqua calda e pastorizzati a 85 ° C per 20-35 minuti; si lasciano nella stessa acqua finché non si raffreddano completamente.
È molto conveniente conservare i succhi versandoli a caldo. Dopo la filtrazione, il succo viene portato a ebollizione, tenuto a fuoco per 2-3 minuti, quindi versato in un contenitore sterilizzato e immediatamente sigillato ermeticamente. Per un'ulteriore sterilizzazione del succo e il controllo della qualità della chiusura, le lattine e le bottiglie vengono capovolte. Se il succo fuoriesce da sotto il coperchio o il tappo e bolle d'aria fino al fondo del piatto, la sigillatura è scarsa.

Le lattine e le bottiglie di succo vengono conservate a temperatura ambiente per almeno 12 giorni, controllando periodicamente la presenza di torbidità, fermentazione o muffe. Se non viene rilevato alcun danno, il succo viene rimosso per la conservazione a lungo termine; il succo, che ha cominciato a deteriorarsi, viene versato in una casseruola, fatto bollire per 5-10 minuti e utilizzato per fare la gelatina.

Succo di albicocca con polpa
per la spremitura con polpa, sono adatti frutti maturi o troppo maturi, sani, senza macchie e wormhole, segni di fermentazione o muffe. Dividere le albicocche, lavare, separare i gambi, tagliare lungo la scanalatura, eliminare i semi. Mettere le metà della frutta in una ciotola di smalto, aggiungere un po 'd'acqua (1 kg di frutta, 100 ml di acqua), cuocere a fuoco medio per 10-15 minuti fino a quando non si sarà ammorbidita, quindi strofinare con un colino o un colino spesso. Mescolare la massa schiacciata con lo sciroppo di zucchero caldo (250 g di zucchero, 750 ml di acqua), portare a ebollizione a fuoco moderato e cuocere mescolando per 10 minuti. Versare con cura il succo bollente in barattoli di vetro. Sterilizzare a 100 ° C.: barattoli da 0,5 litri - 15 minuti, 1 litro - 20 minuti.

succo d'arancia
La frutta fresca e non danneggiata viene lavata, tagliata a metà con un coltello in acciaio inossidabile e i semi rimossi. Il succo viene spremuto dalle metà e filtrato attraverso una garza posta in uno scolapasta. Quindi il succo viene riscaldato a 80 ° C e versato caldo in bottiglie riscaldate pulite, intasandole con tappi di sughero bolliti. Le bottiglie vengono inserite
una casseruola con acqua calda (7 5-80 ° C) e mantenuta a temperatura costante per 20-25 minuti. Togliere la padella dal fuoco e raffreddare le bottiglie di succo in acqua (fino a 40 ° C). Le bottiglie sono ben sigillate e conservate in un luogo buio e fresco.
Poiché il succo d'arancia nella sua forma naturale è molto acido, prima del confezionamento viene aggiunto lo sciroppo (300-400 ml per 1 litro di succo), preparato con uguali quantità di zucchero e acqua.

succo di ciliegia
Per preparare 1 litro di succo, sono necessari 1,85 kg di varietà di ciliegie di colore scuro. Dividere i frutti, togliere quelli non adatti per l'inscatolamento, sciacquare, far scolare l'acqua, strappare i gambi senza togliere i semi, metterli in una ciotola di smalto, impastare con un pestello di legno o un cucchiaio di acciaio inossidabile. Il succo può essere preparato in due modi: caldo e freddo. Con il metodo a freddo per ottenere il succo, le purè di ciliegie devono essere pressate immediatamente, a caldo - devono prima essere riscaldate con costante agitazione a 65 vespe e pressate a caldo senza rompere l'integrità dei semi. Riscaldare il succo risultante a 80 ° C per ammorbidire l'acidità del succo di ciliegia prima di riscaldarlo, si consiglia di aggiungere ad esso il succo di frutta a bassa acidità (800 ml di succo di ciliegia, 200 ml di succo di frutta a bassa acidità) o addolcire con zucchero (900 ml di succo, 100 g di zucchero). Quindi riscaldare il succo a 80 ° C, filtrare su una garza piegata in 2 strati o flanella, riscaldare a 85-90 vespe e versarlo in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 90 ° C: lattine da 0,5 litri - 10 minuti.
Se confezionato in bottiglie da 3 litri, il succo può essere conservato mediante riempimento a caldo.

Succo naturale di fragola
Per preparare 1 litro di succo, sono necessari 1,5 kg di bacche. Le più adatte sono le bacche di fragole da giardino dal frutto piccolo, dense e dal colore intenso. Si possono usare bacche sgualcite ma non ammuffite. La preferenza va però data alle fragoline di bosco: sono più gustose e più aromatiche. Mettere le bacche in una ciotola di smalto, impastare, aggiungere acqua bollita raffreddata (1 kg di bacche, 100 ml di acqua), mescolare, immergere per 3-4 ore per ridurre la viscosità del succo, spremere il succo. Se il succo si separa male, riscaldare la polpa a 60 ° C, mantenere a questa temperatura per 3-4 minuti e poi spremere lentamente il succo. Filtrare il succo spremuto attraverso 2-3 strati di garza, riscaldare fino a 85-90 ° C e confezionarlo in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 85 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 litri - 15 minuti, 1 litro - 20 minuti. Conservare in un luogo buio.

Succo di fragola con zucchero
Per preparare 1 litro di succo, sono necessari 1,4-1,5 kg di bacche, 50-120 g di zucchero.
Preparare le bacche come per le fragole naturali, spremere il succo, mescolarle a piacere con lo zucchero semolato, scaldare mescolando fino a completo scioglimento, impacchettare ben caldo (85-DO ° C) in barattoli riscaldati. Pastorizzare secondo le stesse modalità del succo naturale.

Succo di viburno con polpa
Dividere i frutti, sciacquarli sotto acqua corrente fredda, lasciarli sgocciolare. per rimuovere l'amarezza, riposare I - I, ° С, quindi strofinarlo a caldo attraverso un setaccio. Mescolare 1 kg di massa strofinata con sciroppo di zucchero appena preparato (350 g di zucchero, 650 ml di acqua), riscaldare a 75-80 ° C e imballare in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 85 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 l - 20 minuti, 1 l - 25 minuti.

Succo di mirtillo
Solo le bacche di raccolta tardiva, completamente mature, sono adatte alla spremitura. Le bacche acerbe non sono adatte a questo scopo. I mirtilli rossi raccolti vengono accuratamente selezionati, selezionati, ma non è consigliabile lavarli prima della lavorazione: le bacche mature sono molto delicate e possono perdere molto succo durante il lavaggio. La bassa temperatura di conservazione dei mirtilli rossi e la loro elevata acidità impediscono la crescita dei microrganismi. Le bacche congelate devono essere ben saldate prima della frantumazione, altrimenti la resa in succo sarà bassa. Spremere i mirtilli rossi selezionati, premere la polpa. Non è necessario riscaldare la polpa dei mirtilli rossi scottati: il succo viene rilasciato con la stessa facilità dopo il congelamento come dopo il riscaldamento. Mettere la polpa dei frutti di bosco non congelati in una ciotola di smalto, aggiungere un po 'd'acqua (1 kg di polpa, I5Oml di acqua), scaldare a 60-70 ° C, mantenere a questa temperatura per 10-15 minuti e premere a caldo. per spremere il succo, puoi usare uno spremiagrumi (manuale, elettrico), pressa manuale a vite. Riscaldare il succo risultante a 80 ° C, filtrare su una garza piegata in 2 o 3 strati, o flanella, che deve essere prima bollita. Dopo aver spremuto il succo naturale, molte sostanze nutritive e parte del succo rimangono nella polpa. Pertanto, è necessario aggiungere acqua calda (in un rapporto 1: 1) e posizionarla. Riscaldare la polpa a 60-70 ° C, mantenere a questa temperatura per 60-70 minuti, quindi premere nuovamente. Il succo di seconda spremitura può essere utilizzato per frullare o preparare sciroppo di zucchero.
Il succo di prima spremitura può essere conservato nella sua forma naturale. Per preparare il succo con lo zucchero, 600 ml di succo devono essere miscelati con sciroppo di zucchero (450 g di zucchero, 550 ml di succo di seconda spremitura), riscaldati a 85-90 vespe e confezionati in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 90 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 litri - 10 minuti, 1 litro - 15 minuti. Quando si utilizzano barattoli da 3 litri, può essere riempito a caldo. In questo caso, la temperatura del succo dovrebbe essere di almeno 95 gradi C..

Succo di uva spina senza polpa
950 ml di succo richiedono 80 g di zucchero.
Dividere le bacche, sciacquare, eliminare l'umidità in eccesso, passare al tritacarne con una grossa griglia o schiacciarle con un pestello di legno. Mettere in una ciotola di smalto, aggiungere un po 'di acqua calda (1 kg di polpa, 200 ml di acqua), mescolare, scaldare a 60 ° C, lasciare in ammollo per 30 minuti, quindi spremere il succo. Versare la vinaccia con acqua tiepida (1 kg di vinaccia, 200 ml di acqua), mescolare, rimettere sotto la pressa. Mescolare i succhi di prima e seconda spremitura per ridurre l'acidità. Possono anche essere conservati separatamente. Filtrare il succo attraverso due strati di garza, aggiungere lo zucchero, scaldare mescolando fino a completo scioglimento, preconfezionarlo caldo (85-90 C in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 90-95 ° C: barattoli da 0,5 l - 8 minuti, 1 l - 10 minuti.

Succo di uva spina con polpa
Prendi 500 ml di sciroppo per 500 g di purea.
Preparare le bacche nello stesso modo del caso precedente. Riscaldare la polpa a 80 ° C, passarla al setaccio in acciaio inossidabile. Mescolare la purea ottenuta con lo sciroppo di zucchero al 35% (350 g di zucchero, 650 ml di acqua), mescolare bene, portare a ebollizione, cuocere per 2 o 3 minuti. Confezionare il succo caldo in barattoli riscaldati, pastorizzare allo stesso modo del succo senza polpa.

Succo di limone
Filtrate il succo spremuto da diversi limoni attraverso una garza, versatelo in una casseruola, mettete a fuoco, fatelo bollire più volte e versatelo caldo in bottiglie pulite. Se lo si desidera, il succo può essere addolcito con lo zucchero.
Conservare in un luogo freddo.

Succo di lampone
Primo modo. Le bacche vengono messe in una teglia smaltata e tritate con cura con un pestello di legno (potete passarle allo spremiagrumi). Il succo risultante viene filtrato, riscaldato a 85 ° C, versato in bottiglie, pastorizzato per 15-25 minuti (a seconda della capacità dei piatti) ad una temperatura di 85-90 ° C e sigillato. Il succo può essere riscaldato a una temperatura di 90-95 ° C, versato a caldo in bottiglie, tappato, messo su un lato e lasciato fino a completo raffreddamento.
Poiché il succo preparato secondo questa ricetta è molto acido, viene diluito con sciroppo di zucchero quando viene consumato; puoi anche mescolarlo con i succhi di frutta dolce..
Secondo modo. Le bacche preparate vengono versate con acqua bollente (250 g) e cotte a fuoco basso. Appena bollono si stendono su un setaccio e si filtra il succo, che viene addolcito con zucchero (100-200 g per 1 kg di bacche), si versa in piccoli vasetti, ben sigillato e pastorizzato per 15-18 minuti.

Succo di mirtillo palustre
Le bacche, scottate con acqua bollente, vengono strofinate al setaccio, spremute e aggiunte di zucchero. Per 1 litro di succo prendere 500 g di zucchero.
Il succo è confezionato in bottiglie o barattoli, sterilizzato per 10-15 minuti
e sigillato.

Succo naturale di olivello spinoso di frutta fresca
Ordinare le bacche appena raccolte, eliminare i gambi, lavare, tritare. Spremere il succo dalla polpa usando una pressa. Un metodo di pressatura non riesce ad ottenere una quantità di succo sufficiente, quindi, dopo la prima pressatura, la polpa deve essere nuovamente pigiata, aggiungere acqua (600 g di polpa, 400 ml di acqua) riscaldata a 40 ° C, spostare bene, riposare per 20-25 minuti e rimetterla sotto la pressa... Ripetere questa operazione 2-3 volte. Al termine della spremitura, filtrare il succo attraverso una garza piegata in strati da 2 W, riscaldare a 75 ° C, filtrare di nuovo e confezionare in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 85 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 l - 15 minuti, 1 l - 20 minuti.

Succo di olivello spinoso con zucchero
Per 600 ml di succo naturale - 400 ml di sciroppo.
Preparare i frutti, spremerne il succo come nei casi precedenti, mescolare con lo sciroppo di zucchero al 45% (450 g di zucchero, 550 ml di acqua), scaldare a 80-85 ° C, filtrare con una garza piegata a 2 W strato, barattoli riscaldati. Pastorizzare allo stesso modo del succo naturale.

Succo di olivello spinoso con polpa
Per 500 g di olivello spinoso schiacciato - 450 ml di sciroppo.
sia le bacche fresche che quelle congelate sono adatte per l'utilizzo del succo di polpa. Devono essere presi, sciacquati, posti in uno scolapasta e per 2 o 3 minuti devono essere immersi in acqua bollente (le bacche succose non possono essere sbollentate), strofinare al setaccio. Mescolare la massa schiacciata con 45 sciroppo di zucchero (450 g di zucchero, 550 ml di acqua), riscaldare con costante agitazione a 70-75 ° С, confezionare in barattoli riscaldati, pastorizzare a 90 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 l - 25 minuti. Il succo può stratificarsi durante la conservazione, ma ciò non riduce il suo valore nutritivo, non altera il gusto e l'aroma e non riduce le sue proprietà medicinali. Agitare o spostare il succo prima dell'uso..

Succo di aronia naturale
1 litro di succo richiede 2,1 kg di frutta.
Mescolare il succo della prima e della seconda spremitura, portare a ebollizione e mantenere a questa temperatura per 3-4 minuti, filtrare e riempire subito i barattoli riscaldati. Pastorizzare a una temperatura di 85-90 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 l - 10 minuti, 1 l - 12 minuti, 3 l - 22 minuti. Quando si usano lattine da 3 litri, il succo può essere riempito a caldo.

Succo di aronia con lo zucchero
Per 550 - b 50 ml di succo - 350-450 ml di sciroppo.
Mescolare lo sciroppo di zucchero al 35% (350 g di zucchero, 650 ml di acqua) con il succo naturale, filtrare su flanella o garza piegata in 2–3 strati, scaldare a una temperatura di 75–80 ° C, impacchettare in barattoli riscaldati. Pastorizzare secondo le stesse modalità del succo naturale.

Succo di prugna con polpa
Per 670 g di purea di massa - 330 ml di sciroppo.
Separare i frutti maturi, sciacquare, scottare con il vapore. Questa operazione è conveniente da eseguire in una doppia caldaia o in uno spremiagrumi. Se sono assenti, mettere le prugne in uno scolapasta senza manico o un colino di metallo, attaccare lo spago ai bordi e abbassarle in una vasca di acqua bollente in modo che il livello dell'acqua sia 10 cm sotto il fondo del setaccio o colino. Chiudere il serbatoio con un coperchio. Riscalda i frutti finché non si ammorbidiscono. Quindi, dopo aver tolto i semi, passate al setaccio, mescolate con lo sciroppo di zucchero al 30% (300 g di zucchero, 700 ml di acqua sbollentata), portate a 85-90 ° C a fuoco moderato e confezionate in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 90 ° С: barattoli con una capacità di 0,5 litri - 10 minuti, 1 litro - 13 minuti.

Succo di mela senza polpa
1 litro di succo richiede 1,5 kg di mele.
Dividere i frutti, sciacquarli, tagliarli a pezzetti con un coltello o strofinare su una grattugia per verdure. Per ottenere una piccola quantità di succo, puoi usare uno spremiagrumi, uno spremiagrumi e un tritacarne con un dispositivo speciale per esso. è necessaria una pressa manuale a vite per ottenere più succo, poiché la pressatura delle mele è un'operazione molto difficile.
Dopo la prima estrazione, c'è ancora molto succo nella polpa. Il succo di prima spremitura va filtrato attraverso un setaccio di acciaio inox o attraverso una garza piegata in più strati, riscaldato a 85 ° C e confezionato in barattoli riscaldati. Pastorizzare a 85-90 'C: barattoli con una capacità di 0,5 l - 15 minuti, 1 l - 20 minuti, 2 l - 25 minuti, El-30 minuti.
Dopo la prima pressatura, mettere la polpa in una ciotola di smalto, aggiungere acqua (1 kg di polpa, 200 ml di acqua), scaldare a 60 ° C e mantenere a questa temperatura per 10-12 minuti. Premere nuovamente la polpa riscaldata. Filtrare il succo ottenuto dalla seconda spremitura e sottoporlo alla stessa lavorazione del succo di prima spremitura.

Succo di mela con polpa
Per 700 g di salsa di mele, 300 ml di sciroppo. Dividere i frutti, sciacquarli, sbucciarli, tagliarli a fette, ritagliare la camera dei semi, metterli in una ciotola di smalto, aggiungere acqua (1 kg di mele, 400 ml di acqua), cuocere per 10-15 minuti a 100 ° C. Passare due volte la frutta bollita in un tritacarne con una griglia fine. Aggiungere 5 sciroppi di zucchero (500 g di zucchero, 500 ml di acqua) alla massa schiacciata, scaldare a ebollizione mescolando continuamente, cuocere per 5 minuti, quindi strofinare due volte attraverso un setaccio a fori sottili, riscaldare a ebollizione e versare caldo in barattoli riscaldati.
Sterilizzare a 100 ° C: barattoli con una capacità di 0,5 l - 10 minuti, 1 l - 12 minuti, 3 l - 25 minuti.

Succo di rosa canina con polpa
Per 400 g di purea di rosa canina - 600 ml di sciroppo
Dividere i cinorrodi, eliminare i gambi, tagliare la parte superiore del frutto dal sepalo. Con un cucchiaio di acciaio inox, selezionate semi e peli dai frutti, quindi sciacquate i frutti in più acque, metteteli in uno scolapasta, immergeteli in acqua bollente per 2 minuti, lasciateli scolare e asciugateli subito. puoi usare uno spremiagrumi meccanico o elettrico per spremere la polpa. Mescolare la massa schiacciata con lo sciroppo di zucchero al 30% (300 g di zucchero, 700 ml di acqua), scaldare velocemente mescolando a 70 ° C, confezionare in barattoli riscaldati a secco. Sterilizzare a 100 ° C: barattoli con una capacità di 0,5 l - 15 minuti, 1 l - 22 minuti, 3 l - 50 minuti. Durante la conservazione il succo si stratifica, quindi prima dell'uso va mescolato bene in un barattolo

02-07-2007, 19:12# 3