Che sedia dovrebbe essere?

Nutrizione

Di solito preferiscono tacere su questo, indipendentemente dall'importanza della domanda. Nell'articolo troverai una descrizione completa di tutte le caratteristiche delle feci e impara a conoscere i tuoi punti deboli nel tratto gastrointestinale, che non conoscevi nemmeno.!

"Beato chi ha una sedia la mattina presto senza costrizioni:

Gli piace il cibo e tutti gli altri piaceri ".

Si dice nel genio di Pushkin: verità elegante, ironica, realistica. Propongo di discutere questo argomento, passando dolcemente dalla poesia alla prosa della vita. Inoltre, questa prosa è un criterio vitale del nostro benessere e della capacità di godere dell'essere.

Allora come dovrebbe essere una sedia?

Le feci o le feci sono il contenuto del colon inferiore, che sono il prodotto finale della digestione e vengono rimossi dal corpo durante i movimenti intestinali. Le caratteristiche individuali delle feci possono dire molto sulla salute di una persona e aiutare a fare una diagnosi. Per questo viene effettuato uno studio scatologico ("scatology" in traduzione dal greco significa "la scienza delle feci"). Le feci vengono esaminate al microscopio e i globuli bianchi, vengono contati gli eritrociti, viene determinata la quantità di grasso, muco, fibre non digerite.

Ognuno di noi nella vita di tutti i giorni a volte ha anche bisogno di guardare a ciò che di solito cerchiamo di scaricare rapidamente.

E sebbene prestiamo poca attenzione a questo dettaglio della nostra fisiologia, è importante conoscere le informazioni sui movimenti intestinali: cosa è normale e cosa è strano, sano o no. Qualsiasi cambiamento che non scompare per molto tempo da solo può indicare lo sviluppo di un grave processo patologico. Ciò potrebbe includere un'infezione o un parassita, problemi digestivi o anche i primi segni di cancro. Successivamente dovrai farti visitare dai medici o prendere sul serio la tua dieta, ovvero: segui le regole dietetiche (vedi l'articolo Regole di assunzione di cibo), eventualmente cambia la tua dieta.

Quindi, l'osservazione delle feci è un modo per osservare la propria salute. Tutto è importante qui: la frequenza dei movimenti intestinali, la quantità giornaliera di feci, la sua densità, colore, forma e odore. Analizzeremo tutte le interpretazioni della qualità delle feci in condizioni normali e patologiche..

Numero di movimenti intestinali.

NORMATIVA: regolare uno o due movimenti intestinali al giorno con forte voglia di defecare e senza dolore. Dopo un movimento intestinale, l'impulso scompare, c'è una sensazione di comfort e completo svuotamento dell'intestino. Idealmente, la sedia dovrebbe essere al mattino, pochi minuti dopo il risveglio..

PATOLOGIA: assenza di feci per più di 48 ore (stitichezza) o feci troppo frequenti - fino a 5 volte o più al giorno (diarrea). La violazione della frequenza dei movimenti intestinali è un sintomo di qualsiasi malattia e richiede la consultazione di un medico (gastroenterologo, specialista in malattie infettive o proctologo).

La diarrea o diarrea è il risultato di feci che passano troppo velocemente attraverso l'intestino crasso, dove viene assorbita la maggior parte dell'acqua. Le feci molli possono essere causate da molti fattori, inclusi virus dello stomaco e intossicazione alimentare. Può anche derivare da allergie e intolleranze alimentari come l'intolleranza al lattosio..

Maggiori informazioni sulla stitichezza in Costipazione? Nessun problema!

Quantità giornaliera di feci.

NORME: Con una dieta mista, la quantità giornaliera di feci oscilla entro un intervallo abbastanza ampio e in media 150-400 g. Quindi, quando si mangiano prevalentemente cibi vegetali, la quantità di feci aumenta e per un animale povero di sostanze "zavorra", diminuisce.

VARIAZIONI: aumento significativo (più di 400 g) o diminuzione della quantità di feci.

L'escrezione anormalmente grande di feci dal corpo per almeno tre giorni, polifeci, può essere causata da malattie dello stomaco, dell'intestino, del fegato, della cistifellea e delle vie biliari, del pancreas, nonché della sindrome da malassorbimento (assorbimento alterato del cibo digerito nell'intestino).

Le ragioni della diminuzione della quantità di feci possono essere la stitichezza, quando, a causa della ritenzione prolungata di feci nell'intestino crasso e del massimo assorbimento di acqua, il volume delle feci diminuisce o la predominanza di cibi facilmente digeribili nella dieta.

Scarico di feci e nuoto in acqua.

NORM: affondamento morbido dello sgabello sul fondo del water.

CAMBIAMENTI: con una quantità insufficiente di fibre alimentari nel cibo (meno di 30 grammi al giorno), le feci vengono espulse rapidamente e schizzano nella tazza del water.

Se le feci galleggiano o vengono scarsamente lavate via con acqua fredda dalle pareti della toilette, ciò indica che ha una maggiore quantità di gas o contiene troppo grasso non digerito o non digerito. La ragione di ciò può essere pancreatite cronica, malassorbimento, celiachia (disfunzione dell'intestino tenue associata a una carenza di enzimi che scompongono il peptide del glutine). Ma! Le feci possono galleggiare anche quando si mangiano molte fibre.

Colore delle feci.

NORMA: Con una dieta mista, le feci sono marroni.

VARIAZIONI: Marrone scuro - con una dieta a base di carne, costipazione, indigestione allo stomaco, colite, dispepsia putrida.

Marrone chiaro - con una dieta a base di piante da latte, aumento della peristalsi intestinale.

Giallo chiaro - con una dieta a base di latte, diarrea o ridotta secrezione biliare (colecistite).

Rossastro - quando si mangiano barbabietole, quando si sanguina dall'intestino inferiore (emorroidi, ragadi anali, poliposi intestinale, colite ulcerosa).

Verde - con una grande quantità di spinaci, lattuga, acetosa nel cibo; con disbiosi, aumento della peristalsi intestinale.

Catrame o nero - quando si mangiano mirtilli o ribes nero; con sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore (ulcera peptica, cirrosi, cancro del colon), quando il sangue viene ingerito durante il naso o sanguinamento polmonare.

Nero verdastro - quando si assumono integratori di ferro.

Uno sgabello bianco-grigiastro significa che la bile non sta andando nell'intestino (blocco del dotto biliare, pancreatite acuta, epatite, cirrosi).

Densità e forma delle feci.

NORME: Normalmente, le feci sono costituite per il 70% da acqua, per il 30% da residui di alimenti trasformati, batteri morti e cellule intestinali desquamate e hanno una forma cilindrica a forma di morbida salsiccia rotonda. Ma! Una grande quantità di alimenti vegetali nella dieta rende le feci spesse e pastose..

Normalmente, le feci non dovrebbero contenere sangue, muco, pus, residui di cibo non digerito!

I CAMBIAMENTI:

Feci simili a pappa - con aumento della peristalsi intestinale, aumento della secrezione nell'intestino con infiammazione.

Feci molto dense (pecora) - per costipazione, colite, spasmi e stenosi del colon.

Grassa - con malattie del pancreas (pancreatite cronica), una forte diminuzione del flusso della bile nell'intestino (colelitiasi, colecistite).

Liquido - in caso di ridotta digestione del cibo nell'intestino tenue, assorbimento alterato e passaggio accelerato delle feci.

Schiumoso - con dispepsia fermentativa, quando i processi di fermentazione nell'intestino prevalgono su tutti gli altri.

Feci del nastro - per malattie accompagnate da stenosi o spasmo grave e prolungato del sigma o del retto; con cancro del retto.

Con feci liquide e frequenti movimenti intestinali, parlano di diarrea.

Con un'elevata assunzione di acqua possono verificarsi feci molli o acquose.

Le feci cagliate, schiumose, come la lievitazione naturale, indicano la presenza di lievito.

Le feci sottili (a forma di matita) possono essere un segno di poliposi o di un tumore del colon in espansione.

L'odore delle feci.

NORMA: sgradevole ma non fastidiosa.

CAMBIAMENTI: l'odore dipende dalla composizione del cibo (il cibo a base di carne emana un odore pungente, il cibo a base di latte emana un odore acido) e dalla gravità dei processi di fermentazione e decomposizione.

Un odore aspro si verifica anche nella dispepsia fermentativa, che è causata dal consumo eccessivo di carboidrati (zucchero, prodotti a base di farina) e bevande in fermentazione, come il kvas.

Fetido - in violazione della funzione del pancreas (pancreatite), diminuzione del flusso della bile nell'intestino (colecistite), ipersecrezione dell'intestino crasso. Le feci molto offensive possono essere dovute alla crescita batterica. Alcuni batteri producono acido solfidrico, che ha un caratteristico odore marcio..

Putrido - in caso di indigestione allo stomaco, dispepsia putrefattiva associata a consumo eccessivo di prodotti proteici che vengono digeriti lentamente a livello intestinale, colite ulcerosa, morbo di Crohn.

Odore debole - con stitichezza o evacuazione accelerata dall'intestino tenue.

Gas intestinali.

NORMA: I gas sono prodotti dai microrganismi che compongono la flora intestinale naturale. Durante e all'esterno dei movimenti intestinali in un adulto, 0,2-0,5 litri di gas vengono escreti dall'intestino al giorno. È considerato normale rilasciare gas fino a 10-12 volte (ma in generale, meno è meglio è).

Normalmente, un aumento della quantità di gas può essere causato dal consumo dei seguenti alimenti: una grande quantità di carboidrati (zucchero, prodotti da forno); prodotti contenenti molte fibre (cavoli, mele, legumi, ecc.), prodotti che stimolano i processi di fermentazione (pane nero, kvas, birra); latticini per intolleranza al lattosio; bevande gassate.

PATOLOGIA: Flatulenza, eccessivo accumulo di gas nell'intestino (fino a 3 litri), può indicare lo sviluppo di alcune malattie, ovvero: disbiosi intestinale, pancreatite cronica, sindrome dell'intestino irritabile, malattie intestinali croniche (enterite, colite), gastrite, ulcera peptica stomaco e duodeno, malattie epatiche croniche (colecistite, epatite, cirrosi), ostruzione intestinale.

La flatulenza può essere causata da parassiti intestinali.

La flatulenza si verifica a causa dell'eccesso di cibo e dell'ingestione di grandi quantità di aria mentre si mangia e si beve.

Attiriamo la vostra attenzione sui prodotti per la normalizzazione delle feci:
  • Loklo NSP - fibra pregiata e di alta qualità.
  • Bifidophilus Flora Force - microflora sana per il tuo intestino.
  • Cascara Sagrada è un lassativo che può aiutare a rimuovere le tossine dall'intestino.
  • Nature Lax è un farmaco che non solo indebolisce le feci, ma ha anche un effetto antinfiammatorio.

Autore: terapista Natalia Dubrovskaya

Quando si copiano testi, è richiesto un collegamento ipertestuale al sito originale. È vietato l'uso di materiali senza l'approvazione dell'autore.

Ti è piaciuto l'articolo? Metti mi piace e salva sulla tua bacheca così sappiamo come migliorare il nostro blog per te :)

Le dimensioni e la forma delle feci: quali dovrebbero essere?

Per molte persone, l'argomento del kakashi è così personale che non vogliono condividerlo con nessuno e parlarne. Ma potrebbero non rendersi conto che a volte è utile scoprire che tipo di cacca hanno le altre persone, quale forma, colore e forse odore hanno le loro feci. Va bene mostrare interesse per questo. La forma della tua cacca, proprio come il colore, può suggerire o suggerire alcuni possibili malfunzionamenti del corpo. Se non vuoi condividere processi molto personali con altre persone, allora ti aiuteremo a mantenere il segreto e ti diremo quale forma e dimensione hanno le feci e cosa può significare..

Quando vieni nello studio del medico, puoi spesso sentire una domanda sulla cacca, il dottore potrebbe chiederti di che forma, colore, quanto spesso ti alzi in grande bisogno. Alcune persone sono confuse da tali domande, non capiscono nemmeno lo scopo di questa domanda e quanto un ruolo decisivo possa svolgere già nella fase dell'indagine, compreso l'accelerazione del trattamento e la diagnosi corretta. I medici britannici decisero di correggere il problema dell'imbarazzo del paziente e svilupparono la cosiddetta scala per valutare le forme delle feci: la scala delle feci di Bristol.

La Bristol Stool Scale è stata sviluppata da medici in Inghilterra per una classificazione più conveniente della forma della cacca ed è stata introdotta nel 1997.

Con l'aiuto della Bristol Stool Scale, è più facile per i pazienti superare la barriera psicologica. Guardando immagini chiare, una persona potrebbe non descrivere al medico la forma dei suoi escrementi, ma nominare il tipo desiderato o indicare un'immagine che mostra la forma della cacca più adatta. È anche utile e conveniente per l'auto-test a casa..

Forme di feci secondo la scala di Bristol

Esistono 7 tipi principali di feci nella scala Bristol. A sinistra c'è un'illustrazione di cacca. Al centro, digitare la numerazione e una breve descrizione. Sul lato destro c'è una scala di transito: indica il tempo di formazione dell'uno o dell'altro tipo di feci. Puoi trovare altre variazioni delle prestazioni della scala Bristol..

La scala delle feci di Bristol non consente una diagnosi accurata della malattia, poiché presenta solo classificazioni delle forme di cacca. In caso di qualsiasi malattia, questi dati sono insufficienti ed è necessario tenere conto di parametri come il colore delle feci e la galleggiabilità della cacca. A casa, questa tabella è utile solo per una valutazione approssimativa delle condizioni del tuo intestino. Inoltre, se necessario, faciliterà il tuo dialogo con il medico e ridurrà il livello di imbarazzo..

Ti consigliamo di stampare la Bristol Stool Scale e di appenderla nel tuo armadio. Quindi, sarà nella tua vista e immediatamente dopo la cacca, puoi determinare la forma della cacca..

Cosa possono indicare la forma e le dimensioni delle feci??

Ora diamo uno sguardo più da vicino a ciascuno dei tipi di cacca descritti nella scala di Bristol..

Il primo tipo di feci

Le palle dure separate, simili alle noci, sono anche chiamate cacca di capra o di pecora. La merda di questa forma è caratteristica della disbiosi acuta. Il primo tipo di cacao è duro e abrasivo. La loro dimensione è di circa 1-2 cm e, a causa della loro durezza e puntura, possono causare dolore durante le screpolature. Con la cacca di pecora, c'è un'alta probabilità di danni al canale anale e sanguinamento anorettale.

Il secondo tipo di cacca

Questo tipo di feci è una grande cacca a forma di salsiccia con una struttura grumosa. Questo tipo di feci è comune nella stitichezza. La dimensione della cacca di diametro è di circa 3-4 cm Poiché il diametro dell'apertura massima del diaframma del canale anale è inferiore a 5 cm, il movimento intestinale è accompagnato da un danno e può provocare una lacerazione del canale anale. A causa della permanenza troppo lunga nell'intestino, nell'ordine di diverse settimane, le feci acquisiscono dimensioni così enormi. La ragione per la formazione di tali feci può essere la stitichezza cronica, così come le emorroidi, le ragadi anali e i movimenti intestinali ritardati. Questo tipo di feci può causare la sindrome dell'intestino irritabile e l'ostruzione dell'intestino tenue a causa della forte pressione costante sulla parete intestinale..

Il terzo tipo di feci

Questo tipo di cacca è simile alla precedente, ad eccezione delle taglie più piccole, di circa 2-3,5 cm di diametro. Ha una forma simile a una salsiccia e crepe sulla superficie. Un diametro più piccolo indica che la defecazione si verifica più spesso rispetto al secondo tipo. Allo stesso tempo, il terzo tipo di movimento intestinale indica costipazione nascosta. È accompagnato da flatulenza minore, causata dalla disbiosi. I proprietari di una tale sedia di solito soffrono di sindrome dell'intestino irritabile. Tale cacca può causare tutti gli effetti negativi del secondo tipo. Contribuisce anche a un peggioramento più rapido delle emorroidi..

Il quarto tipo di cacca

La forma di queste cacca può essere definita uno standard. Le dimensioni di diametro sono di circa 1-2 cm, di lunghezza - di solito entro 18 cm Questo tipo di merda è tipico per la defecazione una volta al giorno.

Quinto tipo di feci

Questi kaki sono palline morbide con bordi taglienti. Il diametro di questa sedia è di 1-1,5 cm. Tali feci sono tipiche per 2-3 movimenti intestinali al giorno. Loro, come il quarto tipo, sono un eccellente indicatore.

Sesto tipo di feci

I segni del sesto tipo sono sgabelli morbidi e soffici con bordi frastagliati. Se riesci a controllare la voglia di intestino e nel qual caso sei in grado di tollerare, allora questa sedia può essere considerata normale. Può caratterizzare un colon iperattivo. Compresi i motivi di tali feci possono essere: disidratazione, sforzo eccessivo, pressione sanguigna, eccessiva sensibilità a determinate spezie, un alto contenuto di minerali nell'acqua o ingredienti nel cibo che causano un effetto lassativo.

Settimo tipo di feci

Il settimo tipo sono le feci molli, in altre parole, la diarrea. Questo simboleggia la diarrea. Allo stesso tempo, potrebbe esserci una diarrea paradossale. La diarrea paradossa è quando una persona ha stitichezza e diarrea allo stesso tempo. Le parti inferiori dell'intestino sono ostruite dalle feci, mentre sopra di esse si accumulano fino a 1,5-2 litri di feci liquide. Questo tipo di diarrea si verifica abbastanza spesso, specialmente nei bambini piccoli e negli adulti indeboliti che si stanno riprendendo da una precedente malattia..

Come puoi vedere, è utile osservare la forma e le dimensioni dello sgabello. Merda può dire molto sullo stato del tuo corpo. Conoscendo la classificazione delle feci, puoi determinare la normalità delle tue feci e nelle prime fasi prevenire alcune malattie, oltre a prevenire lo sviluppo di altre. Naturalmente, conoscere i tipi di cacca da soli non è sufficiente per una diagnosi completa. Ma abbastanza per attirare l'attenzione. Vi auguriamo le feci corrette. Sollievo!

Grazie! Tutto è semplice e corretto... mangerò solo carne e distribuirò uniformemente.. il mio consiglio a tutti. Carne.. carne, solo carne. I nostri antenati hanno ragione.

Pancake. Il mio quarto tipo è veramente raro. Pensavo che non fossero la norma, sono così rari con me. Sono già torturato a merda con i primi tre tipi ((

Mangiare ogni giorno verdure in umido e bollite fornisce il quarto tipo di feci, lo dichiaro con piena responsabilità! Le verdure crude senza trattamento termico ancora non danno le feci ideali. Ebbene, la carne e il latte rovinano qualsiasi feci.

Più latticini e tutto sarà l'ideale.

Sì, devi guardare la cacca, altrimenti passeranno dal tipo 4 5 a 1 2, e quindi non ti ammalerai senza clistere, ma in generale devi mangiare più coleotteri e cavoli in qualsiasi forma e la cacca sarà perfetta.

Ma il cavolo cappuccio, le mamme che allattano e le pazienti con pancreatite cronica, CONTROINDICATO.

Grazie per le informazioni importanti, altrimenti ero preoccupato di avere le feci numero 4. Mangio tutto bollito e al vapore. Oltre ai cetrioli freschi, non mangio verdure crude. Gente, abbiate cura del vostro pancreas, non mangiate salsicce.

Faccio la cacca cool, diversificata, meravigliosa, eccellente, romantica, fantastica

Negli ultimi 2 giorni sono stato del 4 ° tipo, ma sono enorme (circa 4 centimetri di diametro e lunghezza) per qualche motivo sono preoccupato per la conalizzazione. Il sito è molto divertente, grazie mille!

Quali sono le feci normali in un adulto??

Il corpo di ognuno di noi funziona a modo suo. Le feci di una persona dipendono dalla dieta e dallo stato di salute. In questo articolo, parleremo in dettaglio di ciò che è considerato feci normali..

Coautore, editore ed esperto medico - Anastasia Sergeevna Varennikova.

Data ultimo aggiornamento: 19 novembre 2019.

Numero di movimenti intestinali

ok.png

Per un adulto, le feci normali sono considerate senza forti sforzi a lungo termine una volta ogni 1-2 giorni o 2 volte al giorno. Dopo il processo di defecazione, sorge una sensazione di comfort e completo svuotamento dell'intestino e l'impulso scompare completamente. Alcune circostanze esterne - il riposo a letto, un cambiamento nell'ambiente abituale, la necessità di utilizzare una nave, l'essere in compagnia di estranei - possono rallentare o aumentare la frequenza di questo processo..

no.png

Una deviazione dalla norma è l'assenza di defecazione per 3 giorni (stitichezza) o movimenti intestinali molto frequenti - fino a 5 volte al giorno o più (diarrea).

Quantità giornaliera di feci

ok.png

Con una dieta mista, la quantità giornaliera di feci può variare notevolmente. L'indicatore medio è di circa 150-400 g. Si noti che quando si mangiano prevalentemente cibi vegetali, la quantità di feci può aumentare, animale - diminuire.

no.png

Un aumento o una diminuzione significativa della massa fecale è una sorta di segnale di allarme. Le ragioni principali della polifecalia (un aumento della quantità di feci) includono:

  • mangiare molte fibre;
  • malattie dello stomaco, accompagnate da ridotta digestione delle proteine;
  • malattie intestinali, accompagnate da un ridotto assorbimento di cibo, acqua e aumento della peristalsi, nonché secrezione di essudato infiammatorio e muco nel lume intestinale (enterite, polipi);
  • malattia del fegato, della vescica gastrica e delle vie biliari, che porta a una ridotta secrezione biliare e assorbimento nel colon;
  • malattia del pancreas con insufficienza della sua funzione esocrina (digestione insufficiente di proteine ​​e grassi);
  • mangiare molte fibre.

I motivi principali per ridurre la quantità di feci includono:

  • predominanza di alimenti facilmente digeribili nella dieta;
  • ridurre la quantità di cibo consumato;
  • la presenza di stitichezza, in cui, a causa della ritenzione prolungata di feci nell'intestino crasso e del massimo assorbimento di acqua, il volume delle feci diminuisce.

Scarico delle feci e suo nuoto in acqua

ok.png

Le feci dovrebbero essere facilmente escrete.

no.png

Se le feci non affondano e vengono lavate via molto male, ciò potrebbe indicare che contiene una grande quantità di grasso non digerito o molti gas accumulati.

Colore delle feci

ok.png

Con una dieta mista, le feci sono marroni.

no.png

Una tonalità marrone scuro delle feci può indicare la presenza di disturbi nel processo di digestione nello stomaco, colite, dispepsia putrefattiva. Inoltre, questo colore predomina con la stitichezza e seguendo una dieta a base di carne..

Il marrone chiaro si osserva con aumento della peristalsi intestinale, aderenza a una dieta vegetale da latte.

L'arancia è nota per il beta-carotene e gli alimenti ricchi di beta-carotene (ad esempio zucca, carote, ecc.).

Un colore rossastro si verifica quando sanguina dall'intestino inferiore (con ragadi anali, emorroidi, colite ulcerosa, ecc.) E quando si mangiano barbabietole.

Il colore verde si osserva se consumato in grandi quantità di acetosa, spinaci, lattuga, con aumentata motilità intestinale o presenza di disbiosi.

Le feci giallo chiaro indicano un passaggio molto rapido delle feci attraverso l'intestino.

Colore nero - con sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore (cirrosi, ulcera peptica, cancro del colon), deglutizione del sangue durante le epistassi o epistassi, quando si assumono carbone attivo e preparati di bismuto, si mangiano mirtilli, ribes.

Le feci nere-verdastre possono verificarsi con integratori di ferro.

Una feci bianco-grigiastro indica che la bile penetra nell'intestino pochissima o nessuna (pancreatite acuta, blocco del dotto biliare, cirrosi epatica, epatite, ecc.).

La consistenza (densità) delle feci

ok.png

Normalmente, lo sgabello è morbido e sagomato. Le feci dovrebbero essere il 70% di acqua, il 30% - dai resti di cibo trasformato, cellule intestinali desquamate e batteri morti.

no.png

La presenza di patologia è indicata da feci liquide, schiumose, unguenti, molli, semiliquide, eccessivamente dense o di mastice.

  • Feci simili a pappa - con aumento della peristalsi, infiammazione o aumento della secrezione nell'intestino, possono essere associate al consumo di grandi quantità di alimenti vegetali.
  • Feci "di pecora" molto dense - osservate con costipazione e disidratazione, possono essere un segno di ostruzione meccanica nel retto.
  • Oleoso - osservato nelle malattie del pancreas, una forte diminuzione del flusso della bile nell'intestino, può essere associata a un aumento del consumo di cibi grassi il giorno prima. La frequente comparsa di feci unguenti può essere un sintomo di malattie del pancreas, secrezione biliare insufficiente.
  • Liquido - si nota con il passaggio accelerato delle feci, il malassorbimento o il processo di digestione del cibo nell'intestino tenue, è un sintomo di infezione tossica, infezione intestinale acuta, avvelenamento.
  • Schiumoso - osservato quando i processi di fermentazione nell'intestino prevalgono sul resto.

Cosa ti dirà la tua sedia? Tipi di feci per malattie intestinali

L'aspetto delle feci cambia a seconda di molti fattori e molto spesso può segnalare seri problemi di salute. Pertanto, a volte in bagno vale la pena fermarsi, chinarsi e guardare in basso. Forma, consistenza e colore: possono dire molto.

Le feci sono considerate normali se sono marroni, morbide, lunghe 10-20 cm, con tali feci il processo di defecazione avviene facilmente e naturalmente.

Se ci sono piccole deviazioni, non dovresti preoccuparti immediatamente, perché le feci possono variare a seconda del nostro stile di vita e delle abitudini alimentari.

Ad esempio, le barbabietole possono facilmente dare feci rosse e gli alimenti proteici possono dare loro un odore pungente e troppo ripugnante..

Sgabelli pallidi, bianchi o grigi

Parla di una violazione del trasporto della bile nel duodeno.

Ciò può essere dovuto a problemi al pancreas (pancreatite) o al fegato (calcoli biliari, epatite, cirrosi).

Sedia verde

Hai mangiato molte verdure verdi? O cibi con coloranti alimentari? Prendi antibiotici per molto tempo? In caso contrario, hai aumentato la peristalsi..

Ciò significa che il cibo passa rapidamente e la bilirubina non assorbita dà il colore verde. In altre parole, la bile è presente nelle feci..

Sedia gialla

Molto spesso, le feci gialle sono accompagnate da un odore sgradevole. Questo fenomeno si verifica quando i dotti biliari sono bloccati e, di conseguenza, uno scarso assorbimento dei grassi..

E per le malattie del pancreas, quando non produce enzimi. Può anche essere un segno di infezione e infezione da Giardia..

O forse hai appena mangiato cibo così grasso? Presta attenzione a questo dopo una ricca festa..

Feci nere o rosso scuro

Prendi spesso aspirina, ibuprofene? Integratori di ferro? Ma il più delle volte si tratta di nutrizione: molta carne, barbabietole, mirtilli, liquirizia danno questo colore.

Se tutto questo viene spazzato via, è necessario esaminare l'intestino (specialmente la parte superiore) per il sanguinamento.

Sangue nelle feci

Potrebbe essere ragade anale, emorroidi, colite ulcerosa o cancro! Se si verifica questo sintomo, consultare immediatamente il medico..

Feci di muco

In quantità molto piccole, è normale. Ma se ce n'è troppo, può essere un sintomo pericoloso..

Questo può manifestarsi come alcune infezioni, così come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa (UC), il cancro del colon.

Feci "strette" o sottili

Questo modulo dovrebbe avvisarti. Ciò significa che un qualche tipo di ostacolo impedisce il passaggio delle feci attraverso il colon, o c'è una sorta di pressione su di esso dall'esterno..

È così che possono manifestarsi ostruzione intestinale, malattia adesiva, oncologia.

Feci di pecora

Una piccola quantità di feci dure sotto forma di palline indica una stitichezza banale. La tua dieta è probabilmente povera di fibre e liquidi.

Non dovresti eseguire questo problema, poiché sono tali feci che non solo portano a emorroidi e ragadi anali, ma possono anche causare il cancro del colon-retto.

Per facilitare la comprensione tra medico e paziente (e migliorare la diagnosi), esiste la Bristol Stool Shape Scale. Su questa scala, il paziente può determinare il suo tipo di feci e semplicemente dare il suo numero..

Tipo 1

La sedia non dovrebbe essere così. Come ho scritto sopra, si chiama "pecora". Si tratta di feci molto dense che, quando passano attraverso il retto, causano un forte dolore e possono persino causare rotture con crepe.

Di solito si verifica con costipazione prolungata, quando un grumo di cibo nell'intestino per più di 3 giorni.

Tipo 2

Spesso appare sullo sfondo di una mancanza di acqua, produzione insufficiente di muco dalla parete intestinale.

Si verifica quando una persona mangia regolarmente fast food o mangia cibo secco e irregolare. La mancanza di fibre si trova nella dieta.

Entrambe queste opzioni indicano stitichezza e richiedono un consiglio medico. Ma molte persone preferiscono curarsi da sole, prendere lassativi, cosa che categoricamente non consiglio di fare.

L'intestino inizia a essere pigro, la sua motilità è disturbata e si forma la dipendenza dai lassativi.

Tipo 3 e 4

Questa è quella che viene chiamata la norma. Ecco come dovrebbe essere uno sgabello buono e sano: sagomato, morbido, in altre parole a forma di salsiccia.

Tipo 5

Sfere morbide separate con bordi lisci. Si verifica in caso di ridotta motilità intestinale, insufficienza enzimatica, tumori gastrointestinali.

Digitare 6

Feci crudeli. Particelle sciolte con bordi irregolari. Appare in caso di disbiosi, malattie parassitarie e infiammazioni di diverse parti dell'intestino.

Digitare 7

Acquoso senza particolato. Si verifica principalmente sullo sfondo di infezioni intestinali e avvelenamento.

Di regola, con i tipi 5,6,7, oltre alla diarrea, ci sono anche sintomi: dolore addominale, flatulenza.

Si prega di notare, se si verifica un brusco cambiamento nella qualità delle feci dopo 45-50 anni e ciò non è dovuto a inesattezze nella nutrizione, è necessario andare urgentemente a un appuntamento con un proctologo o un gastroenterologo.

Tali cambiamenti possono essere sintomi di malattie molto gravi, fino al cancro dell'intestino..

Se c'è il sospetto che qualcosa sia "sbagliato", vai dal dottore.

Non esitare e chiama tutto con i loro nomi propri, questo rende la diagnosi molto più semplice.

Come al solito, aspetto le tue domande.

Trattamento delle emorroidi - dalla famosa proctologa di San Pietroburgo Elena Smirnova
lascia un commento
Commenti (28)
  • Rispondere

Rispondi per ringraziarti dall'ospite

Ospite, non sarebbe male aggiungere una foto o un video.

  • Rispondere

Grazie. Quindi ho il cancro. Come sospettavo, tuttavia. Resisterò ancora per un paio d'anni per risparmiare per il funerale. Sicuramente non ce la farò a 65.

  • Rispondere

Pensionato., Non arrenderti, vai al monastero di Svirsky, a circa 250 km da San Pietroburgo. Ho sentito buone recensioni su di lui. Possa Dio aiutare anche te.

  • Rispondere
natasha

Pensionato., Sarai prima testato. e non hai bisogno di diagnosticare te stesso e finire da solo. Con un simile involucro non vivrai un mese. Ti auguro buona fortuna affinché tutto vada bene.

  • Rispondere
l'ospite

Pensionato., Non condannarti. Molti pensionati hanno tali feci. Aggiungere più uva -200, 0 al giorno, mela, cavolo cappuccio è d'obbligo. Meno carne, anche pasta. Non meno di 500,0 frutta e verdura al giorno. Provalo prima e poi ridi di te stesso. È sempre necessario consultare. E riprendi con calma il trattamento.

  • Rispondere
l'ospite

Pensionato E dimentica il prezzo dell'uva. Piuttosto che andare a tutti i tipi di operazioni, è meglio spendere con piacere e beneficiare di ciò che è necessario ora per te. Ho passato l'esperimento su mia madre. Non ha potuto fare a meno del clistere per dieci anni. E recentemente, un clistere non ha aiutato, né lassativi. Le ho pulito gli intestini e l'ho caricata con i frutti elencati e da 2 mesi vive senza questi terribili tormenti. L'uva divenne la prima voce di spesa. Mandarini tutti i giorni, cavoli, zucchine, zucca, cetrioli, mele, cereali al mattino, in particolare grano saraceno, pane di crusca, nero, grigio.

  • Rispondere
Smirnova Elena

Pensionato., Non disperare, vai da uno specialista se noti sintomi sospetti. Prima viene rilevato il cancro, più facile è trattarlo.

  • Rispondere
Irek

Pensionato., Non "disperare"!, Vai subito in banca e fai un prestito più grande, assicurato! : -))) (Spero sul "cancro" - uno scherzo?)

  • Rispondere
l'ospite

Pensionato., Bene, dai! Dal dottore!

  • Rispondere
l'ospite

Pensionato.,. lunga composizione?... da quale fondo lavori? Qualcosa è diventato molto attivo ultimamente. qualcosa è pianificato da te.

  • Rispondere
Maria X.

In pensione., Bene, sei così subito il cancro.
In intermittente, il cancro è una malattia virale, il che significa che può essere trattata.
Se il sangue è chiaramente visibile nelle feci, allora è necessario andare dal medico per vedere il proctologo e poi dal chirurgo per l'operazione verrà inviato sotto anestesia da fare.. Forse non cancro ma emorroidi, una crepa nell'intestino. I polipici taglieranno..
Questa operazione è abbastanza semplice, i bordi saranno risanati..
I test devono essere superati, preleveranno una parte del tessuto intestinale per un campione.Se hai feci liquide, controlla tu stesso l'analisi dovrebbe essere fatta per intolleranza ai prodotti del pane. È importante seguire una dieta dietetica di 20 g al giorno, non più in tutti i prodotti, è necessario contare e leggere la composizione sui prodotti. La celiachia è scritta in blu e c'è un buon satya.
In caso di stitichezza, guarda quante fibre mangi, quanta acqua bevi e come ti muovi.
Non vivrai ancora per vedere il cancro. ma dì a te stesso che puoi ammalarti, interrompere il sonno e basta. Non puoi fumare e usare alcolici e meno dolci e barbecue. Sì, cosa fare è il cibo degli dei, ma se c'è del muco nelle feci o è quello che scrive sulla foto, prima di tutto devi buttarlo. Troverai carote bollite, zucca e zucca per fare soldi..Patate in divisa con pelle e quindi tre patate. E la carne va mangiata morbida, meglio bollita o al forno. Ripristina la flora intestinale, devi sottoporsi a un esame, una ghiandola tiroidea completa, controlla fegato, reni. Diabete 2 e scegli quale malattia mangiare. in tavola, tutte le restrizioni a sinistra della malattia sulle tavole dei prodotti che puoi comprare e amare e mettere croci e vedrai che puoi mangiare, prendi ciò che puoi in comune. Allora ti dimenticherai di pensare, compra qualcosa che non è permesso e tutti correranno e diventerai più giovane. Penso che tu sia stanco e stressato dai problemi, quindi scrivi su un pezzo di carta i problemi principali e quelli medi. Descrivi tu stesso come puoi risolverli e fissa delle scadenze e non pensare a tutti i problemi in una volta, altrimenti ti porterai ad un esaurimento nervoso. Se hai sonnolenza e debolezza, l'apatia sono segni del diabete. Di età. Convivono a lungo con questo. Ma il sonno sarà dolce in pensione, come me Di nuovo, restrizioni sul cibo, ma spenderete più soldi per loro. Una tale vita in più fasi. Tutto funzionerà per te. Non giudicare mai te stesso, ama te stesso.

Feci normali e cambiamenti. Come riparare una sedia

Feci normali in un adulto

Le feci normali in un adulto riflettono un buon funzionamento del sistema digestivo. Può sembrare uno scherzo, ma per monitorare la tua salute, devi anche essere in grado di capire quale cacca dovrebbe essere normale e quali cambiamenti nelle feci indicano. Ma quanti di noi sanno cosa dovrebbero essere le feci in un adulto? Prima di tutto, dovremmo essere interessati a:

  • Frequenza di svuotamento intestinale
  • Forma delle feci
  • Colore delle feci

Quante volte vanno in bagno alla grande?

Il tasso di movimento intestinale è un vero e proprio viaggio in bagno al giorno, quando una persona non si sente parziale, ma completa lo svuotamento dell'intestino. A volte ci sono movimenti intestinali più frequenti. Spesso, i movimenti intestinali si verificano 2-3 volte al giorno. Ciò suggerisce che i processi metabolici di una persona sono più veloci o che ha consumato cibo che ha un effetto lassativo naturale. Movimenti intestinali più frequenti (più di 3 volte al giorno) indicano che hai sofferto di diarrea, di cui parleremo di seguito..

Si ritiene che avere un movimento intestinale ogni due giorni sia normale, ma questa è una questione controversa. Lo svuotamento dell'intestino è il modo migliore per il corpo di sbarazzarsi di tossine, acidi e altre sostanze non necessarie che possono accumularsi all'interno, quindi idealmente questo processo dovrebbe avvenire quotidianamente..

Quali sono le feci. Forma sgabello (scala Bristol)

tipo 1 tipo 2 tipo 3 tipo 4 tipo 5 tipo 6 tipo 7

Le feci normali correttamente formate assicurano che il processo di digestione del cibo e assorbimento dei nutrienti, nonché l'eliminazione di tossine e altri rifiuti, avvenga senza alcun disturbo. La Bristol Stool Shape Scale dà un'idea di come dovrebbero essere le feci di una persona sana..

Tipo 1: feci acquose senza particolato

Tipo 2: sgabelli morbidi e sfocati con bordi frastagliati

Tipo 3: goccioline morbide con bordi chiari e frastagliati (esce con facilità)

Tipo 4: salsiccia liscia e morbida

Tipo 5: come una salsiccia, ma con crepe sulla superficie

Tipo 6: forma di salsiccia, ma bitorzoluta e grumosa

Tipo 7: piccoli grumi separati, palline che hanno difficoltà a svenire

L'opzione migliore è il tipo 4. Le feci ideali a forma di salsiccia escono facilmente e hanno un odore più simile a frutta troppo matura che orribile. Le feci dovrebbero essere facilmente scaricate e affondare delicatamente nell'acqua.

  • Se le feci sono scarsamente lavate via dalle pareti della toilette, ci sono grassi non digeriti.
  • Se le feci non affondano - o c'è molto gas, fibra o grassi non digeriti.
  • Se cade bruscamente e con una spruzzata - una mancanza di fibra alimentare.

Il tipo 5 è migliore del tipo 2 e 3. La diarrea è difficile da controllare e le sue cause a volte non sono facili da correggere. Con la diarrea, i nutrienti essenziali non vengono assorbiti dal corpo.

  • Le feci simili a pappa possono indicare processi infiammatori nell'intestino, malassorbimento.
  • Feci schiumose - processi di fermentazione nell'intestino.
  • Le feci grumose possono indicare un'assunzione di acqua insufficiente..

Di che colore dovrebbero essere le feci? Colore delle feci

Tieni presente che determinati cibi e coloranti alimentari possono scolorire le feci.

  • Le feci normali sono di colore da marrone medio a scuro.
  • Se le tue feci sono nere, potrebbe essere il risultato del consumo di ribes, mirtilli. O il sangue penetra nella parte superiore del tratto gastrointestinale - in questo caso, è necessario consultare un medico.
  • La barbabietola rende le feci rossastre.
  • Un'enorme quantità di verde - verde.
  • Le carote e gli alti livelli di beta-cheratine lo rendono arancione.
  • Il colore grigio-bianco delle feci indica una tale violazione in quanto non il flusso della bile nell'intestino.
  • Il colore verde delle feci può derivare dall'assunzione di antibiotici, integratori di ferro. Se il colore verde delle feci non è associato all'assunzione di cibo e droghe, il motivo è una cattiva digestione. Se il processo di digestione è troppo veloce, la bile non ha il tempo di essere processata insieme al cibo e macchia le feci di verde.

Feci molli. Cosa fare?

Se hai feci molli, troppo frequenti e molli per lungo tempo, questo indica un malfunzionamento del tratto gastrointestinale. Per sbarazzarsi della diarrea, è necessario capire cosa la causa. Cerca di rinforzare le feci con cibi che le tengono in posizione. Queste sono banane acerbe, salsa di mele, riso, carne grassa, brodo, muffin, purè di patate.

Un ottimo rimedio casalingo per la diarrea è il pepe nero in grani. Prendere, a seconda del peso corporeo, 10-15 pezzi e deglutire con acqua.

Quando la diarrea dura più di tre giorni o contiene sangue, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame delle feci dettagliato.

Costipazione intestinale

Se le tue feci sono troppo sottili e dure su base regolare, la consultazione di un medico è d'obbligo. In caso di manifestazioni poco frequenti è necessario bere più acqua, mangiare più verdura, aggiungere alla dieta cibi che diano un effetto lassativo naturale. Prugne, albicocche, zucchine crude, barbabietole, oli vegetali e prugne aiutano bene. Se non c'erano feci per un paio di giorni, è meglio fare un clistere.

Come riparare la sedia di un adulto

1. Posa nella toilette!

I bagni sono un'invenzione umana relativamente recente. Sedersi sul water come una sedia non è l'opzione migliore per fare grandi cose. Nella foto puoi vedere che in questa posizione il retto è schiacciato, il che ci costringe a fare sforzi durante i movimenti intestinali, quindi esercitiamo pressione sulle vene rettali. Quindi, possono seguire conseguenze sotto forma di emorroidi e altre malattie..

Da un punto di vista anatomicamente corretto, una persona dovrebbe avere un movimento intestinale sulle carte. Ma viviamo in una civiltà moderna e non ci libereremo dei servizi igienici, quindi possiamo modificare un po 'per rendere la posa più corretta. Puoi mettere i piedi su una piccola collina. Il punto è sollevare le gambe in modo che la posizione sia più vicina alla posizione accovacciata, quando le gambe non sono ad angolo retto rispetto al corpo, ma più nitide.

2. Programma

Introduci il rituale mattutino quotidiano di sederti sul water per circa 15 minuti ogni mattina. Cerca di rilassarti completamente durante questo periodo, puoi leggere qualcosa. Questo allenerà il tuo corpo a sbarazzarsi dei rifiuti ogni giorno e ad ottenere movimenti intestinali regolari..

3. Bere molti liquidi

Il corpo ha bisogno di acqua per tutti i sistemi nel suo complesso, in particolare l'intestino crasso ne ha bisogno per formare le feci, che è il 75% di esso. Le persone che assumono abbastanza liquidi hanno meno probabilità di essere stitiche e avere normali movimenti intestinali.

4. Più movimento!

Tutti sanno che uno stile di vita sedentario porta pochi benefici per la salute e una persona ha bisogno di più movimento ed esercizio fisico, anche per andare in bagno bene e avere feci normali..

5. Naturalmente, una corretta alimentazione!

Cerchiamo di mangiare cibo naturale. Mangia abbastanza verdure al giorno perché contengono le fibre necessarie per migliorare la digestione e mantenere le feci normali, oli vegetali, carni biologiche, uova e latticini.

Quale dovrebbe essere lo sgabello normale e cosa indicano i suoi cambiamenti.

Quale dovrebbe essere lo sgabello normale e cosa indicano i suoi cambiamenti.

Le feci o le feci sono il contenuto del colon inferiore, che sono il prodotto finale della digestione e vengono rimossi dal corpo durante i movimenti intestinali.

Le caratteristiche individuali delle feci possono dire molto sulla salute di una persona e aiutare a fare una diagnosi..
Di seguito sono riportate le interpretazioni della qualità delle feci in condizioni normali e patologiche.

1. Numero di movimenti intestinali.
Norma: regolarmente, 1-2 volte al giorno, ma almeno 1 volta in 24-48 ore, senza forti sforzi a lungo termine, indolore. Dopo un movimento intestinale, l'impulso scompare, c'è una sensazione di comfort e completo svuotamento dell'intestino. Le circostanze esterne possono aumentare o inibire la frequenza dell'impulso a defecare. Questo è un cambiamento nell'ambiente abituale, una posizione forzata a letto, la necessità di usare una barca, essere in compagnia di altre persone, ecc..
Cambiamenti: assenza di feci per diversi giorni (stitichezza) o feci troppo frequenti - fino a 5 volte o più (diarrea).

2. Quantità giornaliera di feci
Norma: Con una dieta mista, la quantità giornaliera di feci oscilla in un intervallo abbastanza ampio e in media 150-400 g. Quindi, quando si mangiano prevalentemente cibi vegetali, la quantità di feci aumenta, un animale povero di sostanze "di zavorra" diminuisce.
Cambiamenti: aumento significativo (più di 600 g) o diminuzione della quantità di feci.
Le ragioni dell'aumento della quantità di feci (polifecale):

  • Mangiare molta fibra vegetale.
  • Aumento della peristalsi intestinale, in cui il cibo è scarsamente assorbito a causa del suo movimento troppo rapido attraverso il tratto intestinale.
  • Violazione dei processi di digestione (digestione o assorbimento di cibo e acqua) nell'intestino tenue (malassorbimento, enterite).
  • Diminuzione della funzione pancreatica esocrina nella pancreatite cronica (digestione insufficiente di grassi e proteine).
  • Quantità insufficiente di bile che entra nell'intestino (colecistite, calcoli biliari).

Ragioni per una diminuzione della quantità di feci:

  • Stitichezza, in cui, a causa della ritenzione prolungata di feci nell'intestino crasso e del massimo assorbimento di acqua, il volume delle feci diminuisce.
  • Ridurre la quantità di cibo consumato o la predominanza di cibi facilmente digeribili nella dieta.

3. Scarico di feci e nuoto in acqua.
Normale: le feci dovrebbero essere espulse facilmente e in acqua dovrebbero affondare delicatamente sul fondo.
I cambiamenti:

  • Con una quantità insufficiente di fibra alimentare nel cibo (meno di 30 grammi al giorno), le feci vengono escrete rapidamente e cadono nell'acqua del gabinetto con una spruzzata.
  • Se le feci galleggiano, significa che ha una maggiore quantità di gas o contiene troppo grasso non digerito (malassorbimento). Inoltre, le feci possono galleggiare quando si mangiano molte fibre.
  • Se le feci vengono scarsamente lavate via con acqua fredda dalle pareti della toilette, allora contiene una grande quantità di grasso non digerito, che si verifica con la pancreatite.

4. Colore delle feci
Norma: con una dieta mista, le feci sono marroni. Nei bambini allattati al seno, le feci sono di colore giallo dorato o giallo.
Scolorimento delle feci:

  • Marrone scuro - con una dieta a base di carne, costipazione, digestione alterata nello stomaco, colite, dispepsia putrefattiva.
  • Marrone chiaro - con una dieta a base di piante da latte, aumento della peristalsi intestinale.
  • Giallo chiaro: indica un passaggio troppo rapido delle feci attraverso l'intestino, che non ha il tempo di cambiare colore (con diarrea) o alterata secrezione biliare (colecistite).
  • Rossastro - quando si mangiano barbabietole, quando si sanguina dall'intestino inferiore, per esempio. con emorroidi, ragadi anali, colite ulcerosa.
  • Arancia - quando si consuma vitamina beta-carotene, nonché cibi ricchi di beta-carotene (carote, zucca, ecc.).
  • Verde - con una grande quantità di spinaci, lattuga, acetosa nel cibo, con disbiosi, aumento della peristalsi intestinale.
  • Catrame o nero - quando si mangiano ribes, mirtilli e preparati a base di bismuto (Vikalin, Vikair, De-Nol); con sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore (ulcera peptica, cirrosi, cancro del colon), quando il sangue viene ingerito durante il naso o sanguinamento polmonare.
  • Nero verdastro - quando si assumono integratori di ferro.
  • Uno sgabello bianco-grigiastro significa che la bile non sta andando nell'intestino (blocco del dotto biliare, pancreatite acuta, epatite, cirrosi).

5. La consistenza (densità) delle feci.
Norma: decorata in modo morbido. Normalmente, le feci sono costituite per il 70% da acqua, il 30% da resti di alimenti trasformati, batteri morti e cellule intestinali desquamate.
Patologia: pastosa, densa, liquida, semiliquida, stucco.
Modifica della consistenza delle feci.

  • Feci molto dense (pecora) - per costipazione, spasmi e stenosi del colon.
  • Feci simili a pappa - con aumento della peristalsi intestinale, aumento della secrezione nell'intestino con infiammazione.
  • Grassa - con malattie del pancreas (pancreatite cronica), una forte diminuzione del flusso della bile nell'intestino (colelitiasi, colecistite).
  • Feci argillose o grigie di mastice - con una quantità significativa di grasso non digerito, che si osserva quando il deflusso della bile dal fegato e dalla cistifellea è difficile (epatite, blocco del dotto biliare).
  • Liquido - in caso di ridotta digestione del cibo nell'intestino tenue, assorbimento alterato e passaggio accelerato delle feci.
  • Schiumoso - con dispepsia fermentativa, quando i processi di fermentazione nell'intestino prevalgono su tutti gli altri.
  • Feci molli come purè di piselli - con febbre tifoide.
  • Feci molli, incolori, simili al riso per il colera.
  • Con feci liquide e frequenti movimenti intestinali, parlano di diarrea.
  • Con un'elevata assunzione di acqua possono verificarsi feci molli o acquose.
  • Feci di lievito: indicano la presenza di lievito e possono avere le seguenti caratteristiche: feci cagliate e schiumose come un lievito madre, possono avere fili come il formaggio fuso o avere un odore di lievito.

6. Forma delle feci.
Norma: cilindrica, simile a una salsiccia. Le feci dovrebbero essere scaricate continuamente, come un dentifricio, e circa la lunghezza di una banana.
Cambiamenti: a forma di nastro o sotto forma di palline dense (feci di pecora) si osserva con un'assunzione giornaliera insufficiente di acqua, nonché crampi o costrizione dell'intestino crasso.

7. L'odore delle feci.
Normale: fecale, sgradevole, ma non tagliente. È dovuto alla presenza in esso di sostanze che si formano a seguito della scomposizione batterica delle proteine ​​e degli acidi grassi volatili. Dipende dalla composizione del cibo e dalla gravità dei processi di fermentazione e decomposizione. Il cibo a base di carne emana un odore pungente, latticini - acido.
Quando digerito male, il cibo non digerito semplicemente marcisce nell'intestino o diventa cibo per batteri patogeni. Alcuni batteri producono acido solfidrico, che ha un caratteristico odore marcio..
Cambiamenti nell'odore delle feci.

  • Sour - con dispepsia fermentativa, che si verifica con un consumo eccessivo di carboidrati (zucchero, prodotti a base di farina, frutta, piselli, ecc.) E bevande in fermentazione, come il kvas.
  • Fetido - in violazione della funzione del pancreas (pancreatite), diminuzione del flusso della bile nell'intestino (colecistite), ipersecrezione dell'intestino crasso. Le feci molto offensive possono essere dovute alla crescita batterica
  • Putrido - in caso di indigestione allo stomaco, dispepsia putrefattiva associata a un consumo eccessivo di prodotti proteici che vengono digeriti lentamente nell'intestino, colite, costipazione.
  • Odore di olio rancido - dovuto alla decomposizione batterica dei grassi nell'intestino.
  • Odore debole - con stitichezza o evacuazione accelerata dall'intestino tenue.

8. Gas intestinali.
Normale: i gas sono un sottoprodotto naturale della digestione e della fermentazione del cibo mentre si muove attraverso il tratto digestivo. Durante e al di fuori dei movimenti intestinali in un adulto, 0,2-0,5 litri di gas vengono escreti dall'intestino al giorno.
La formazione di gas nell'intestino si verifica a seguito dell'attività vitale dei microrganismi che popolano l'intestino. Decompongono vari nutrienti, rilasciando metano, idrogeno solforato, idrogeno, anidride carbonica. Più cibo non digerito entra nel colon, più i batteri sono attivi e più gas viene prodotto..
Un aumento della quantità di gas è normale.

  • quando si mangia una grande quantità di carboidrati (zucchero, prodotti da forno);
  • quando si mangiano cibi che contengono molte fibre (cavoli, mele, legumi, ecc.);
  • quando si consumano prodotti che stimolano i processi di fermentazione (pane nero, kvas, birra);
  • quando si consumano latticini con intolleranza al lattosio;
  • quando si ingeriscono grandi quantità di aria mentre si mangia e si beve;
  • quando si bevono molte bevande gassate

Un aumento della quantità di gas nella patologia.

  • Carenza enzimatica del pancreas, in cui la digestione del cibo è compromessa (pancreatite cronica).
  • Disbiosi intestinale.
  • Sindrome dell'intestino irritabile.
  • Gastrite, ulcera gastrica e ulcera duodenale.
  • Malattie epatiche croniche: colecistite, epatite, cirrosi.
  • Malattia cronica dell'intestino - enterite, colite
  • Malassorbimento.
  • Celiachia.

Difficoltà nell'evacuazione dei gas.

  • blocco intestinale;
  • atonia intestinale con peritonite;
  • alcuni processi infiammatori acuti nell'intestino.

9. Acidità delle feci.
Norma: con una dieta mista l'acidità è di 6,8-7,6 pH ed è dovuta all'attività vitale della microflora del colon.
Cambiamenti di acidità delle feci:

  • acutamente acido (pH inferiore a 5,5) - con dispepsia fermentativa.
  • acido (pH 5,5 - 6,7) - in caso di ridotto assorbimento degli acidi grassi nell'intestino tenue.
  • alcalino (pH 8,0 - 8,5) - con decadimento di proteine ​​alimentari non digerite e attivazione della microflora putrefattiva con formazione di ammoniaca e altre sostanze alcaline nel colon, con ridotta secrezione del pancreas, colite.
  • fortemente alcalino (pH maggiore di 8,5) - con dispepsia putrida.

Normalmente, le feci non dovrebbero contenere sangue, muco, pus, residui di cibo non digerito.