Come eseguire un test delle feci per la microflora intestinale?

Tipi

La microflora intestinale è una raccolta di microrganismi che vivono nell'intestino umano. Svolgono una serie di funzioni importanti: contribuiscono al processo di digestione del cibo, prendono parte alla formazione e all'assorbimento di vitamine (K, D, C, acido folico, gruppo B), sopprimono la crescita di batteri patogeni, stimolano l'immunità locale del tubo digerente.

Qual è l'analisi delle feci per la microflora intestinale?

L'unico metodo diagnostico che consente di valutare la composizione quantitativa e qualitativa della microflora intestinale è l'analisi batteriologica delle feci. Questo test identifica i microrganismi normali (benefici) e patogeni (patogeni). Avendo tali dati, il medico può determinare cosa ha causato esattamente la comparsa di sintomi patologici nel paziente: un cambiamento nella composizione delle specie della microflora o un'infezione intestinale.

Rappresentanti della microflora intestinale

Utile

I microrganismi benefici che colonizzano l'intestino includono:

  • Lactobacillus. Questi batteri, abbattendo il lattosio e altri carboidrati, producono acido lattico, in modo che funghi e microbi patogeni non si sviluppino nell'intestino..
  • Bifidobatteri. I più numerosi "abitanti" dell'intestino, la loro funzione più importante è la sintesi delle vitamine e l'attivazione della digestione parietale.
  • Escherichia coli. I microrganismi di questa specie creano condizioni favorevoli per l'attività vitale di lattobacilli e bifidobatteri.
  • Bacteroids. Questi microbi sono coinvolti nell'utilizzo di carboidrati e proteine, nonché nella decomposizione degli acidi biliari..
  • Enterococchi. Altri "abitanti" obbligatori dell'intestino, che influenzano i processi di digestione del cibo e resistono agli agenti patogeni.

Patogeno

Batteri patogeni che possono essere trovati nell'intestino:

  • Salmonella - agenti causali della salmonellosi.
  • Shigella - la causa della dissenteria.
  • E. coli enteropatogeno - il colpevole della diarrea acuta e cronica.
  • Vibrio cholerae che causa il colera.
  • Clostridia, che producono tossine che avvelenano il corpo.

Condizionalmente patogeno

La microflora condizionatamente patogena si trova tra questi due gruppi di microrganismi. È sempre presente nell'intestino in piccole quantità, ma si attiva (cioè inizia a moltiplicarsi in massa) solo quando la concentrazione di batteri benefici diminuisce e l'immunità locale viene soppressa.

I microrganismi condizionatamente patogeni includono:

  • klebsiella;
  • Proteus;
  • Pseudomonas aeruginosa;
  • stafilococco;
  • citrobacter;
  • enterobacter;
  • funghi del genere Candida.

Indicazioni per l'esame

Si consiglia di esaminare la microflora intestinale quando:

  • violazione a lungo termine delle feci (e con costipazione e diarrea);
  • la comparsa di muco e sangue nelle feci;
  • forte gasatura;
  • dolore e gorgoglio allo stomaco;
  • tendenza a sviluppare reazioni allergiche;
  • cattive condizioni della pelle;
  • raffreddori frequenti.

Come fare il test correttamente?

Formazione

La preparazione per la ricerca è la seguente:

  • Alla fine del trattamento antibatterico. Dopo la fine del ciclo di terapia antibiotica (e deve essere completato senza fallo), devono trascorrere almeno 5-7 giorni.
  • In aderenza a una dieta che faciliti il ​​processo dei movimenti intestinali se c'è una tendenza alla stitichezza. Fare clisteri, inserire supposte di glicerina rettale nell'ano, assumere lassativi per ottenere materiale da analizzare non può.
  • Nell'acquisto di un contenitore sterile per feci e, se il contenitore non è dotato di una spatola speciale, una spatola sterile. Tutto questo può essere trovato nelle farmacie.

Raccolta di materiale

Caratteristiche della raccolta di materiale per la ricerca:

  1. Le feci devono essere raccolte il giorno della consegna al laboratorio (non la sera).
  2. Le procedure igieniche devono essere eseguite prima di andare in bagno.
  3. La defecazione dovrebbe essere naturale: nella toilette (se il suo design consente di raccogliere materiale), in una padella o su un sacchetto di plastica pulito.
  4. Le feci devono essere raccolte in un contenitore con una spatola o una spatola da luoghi diversi (se c'è muco o sangue, assicurati di catturare queste aree).
  5. Per la ricerca sono sufficienti 5-10 g di materiale (il volume di un cucchiaino).

Il periodo massimo per il quale un contenitore pieno deve essere consegnato al laboratorio è di 3 ore. Durante questo periodo, le feci possono essere mantenute fredde (temperatura ottimale 6-8 ° C) in un contenitore ben chiuso.

Caratteristiche dell'analisi nei bambini

Con la raccolta di materiale per la ricerca nei bambini dei primi mesi di vita, può sorgere un problema, poiché le loro feci sono più spesso liquide e vengono completamente assorbite nel pannolino. In tali situazioni, puoi portare un pannolino in laboratorio: gli stessi assistenti di laboratorio ne estrarranno le feci. Tuttavia, per evitare problemi, è meglio scoprire in anticipo in un istituto medico le regole per prelevare materiale da un bambino piccolo. Diversamente (in preparazione, in termini di consegna, in condizioni di conservazione) non ci sono particolarità.

Indicatori di decodifica

Per valutare i risultati dell'analisi, è importante non solo la presenza di alcuni microrganismi nelle feci, ma anche il loro numero, pertanto, il contenuto dei batteri identificati ei valori consentiti di questo indicatore sono sempre indicati nel modulo di ricerca. Il medico che ha inviato le feci per l'analisi dovrebbe capire questi numeri. È lui che dovrebbe porre tutte le domande in base ai risultati e non impegnarsi nell'autodiagnosi e nell'automedicazione.

Bifidobatteri

Contenuto normale di bifidobatteri nelle feci di persone di età diverse

0-12 mesi10 10-10 11
1-12 anni10 9-10 10
12 anni e più10 9-10 10
Persone anziane10 8-10 9
  • Trattamento antibiotico.
  • Malattie dell'apparato digerente.
  • Nutrizione impropria.
  • Stress cronico.
  • Malattie infettive.
  • Stati di immunodeficienza.

Lattobacilli

Norme per età

0-12 mesi10 6-10 7
1-12 anni10 7-10 8
12 anni e più10 7-10 8
Persone anziane10 6-10 7

La recente terapia antibiotica, il funzionamento alterato del tratto digerente e la colonizzazione dell'intestino da parte di batteri patogeni possono causare una diminuzione del numero di questi microrganismi nelle feci..

Coli

Coliformi normali in un campione di feci

0-12 mesi10 7-10 8
1-12 anni10 7-10 8
12 anni e più10 7-10 8
Persone anziane10 7-10 8

Gli Escherichia coli sono molto sensibili all'azione degli antibiotici e all'elevata acidità; sotto l'influenza di questi fattori, il numero di microrganismi nelle feci può essere significativamente ridotto.

Bacteroids

0-12 mesi10 7-10 9
1-12 anni10 9-10 10
12 anni e più10 9-10 10
Persone anziane10 10-10 11

Una diminuzione della quantità di batterioidi nelle feci può essere associata a gravi errori nella nutrizione e nell'assunzione di farmaci antibatterici.

Enterococchi

Contenuto normale nelle feci

0-12 mesi10 6-10 7
1-12 anni10 7-10 8
12 anni e più10 7-10 8
Persone anziane10 6-10 7

Una diminuzione del numero di enterococchi si verifica a causa di un trattamento antibiotico prolungato, disfunzione del pancreas e stress cronico.

La rottura del normale equilibrio tra i microrganismi nel tratto digestivo è spesso accompagnata da feci non formate, gorgoglii, dolore e gonfiore e nausea. Il muco appare nelle feci, i pezzi di cibo non digerito, l'odore delle feci cambia.

Microrganismi condizionatamente patogeni e patogeni

Un aumento del numero di batteri opportunisti fino a 10 4 è considerato accettabile. Questo indicatore è lo stesso per tutte le fasce d'età. I microbi patogeni nelle feci non dovrebbero esserlo affatto. Se compaiono e ci sono alcuni segni clinici (ripetute diarrea, febbre, nausea e vomito), il medico diagnostica una malattia infettiva: salmonellosi, escherichiosi, ecc..

Cosa fare con una scarsa analisi delle feci per la microflora?

Se nell'analisi vengono rilevati microrganismi patogeni, il paziente viene trattato con antibiotici, antisettici intestinali o batteriofagi - tutto dipende da ciò che ha mostrato l'antibioticogramma - una componente obbligatoria dell'esame batteriologico delle feci.

Dopo la terapia antibiotica, il paziente deve ripristinare la microflora intestinale. Per questo, il gastroenterologo prescrive farmaci probiotici. Contengono alte concentrazioni di microbi benefici - principalmente lattobacilli, bifidobatteri ed Escherichia coli.

Si consiglia di assumere probiotici per lungo tempo - 2-3 mesi. Questo termine può cambiare in una direzione o nell'altra, a seconda dell'età del paziente e dello stato della sua digestione. Nei bambini piccoli, i batteri benefici attecchiscono più velocemente, nelle persone anziane che soffrono di disturbi cronici del pancreas, della cistifellea, dello stomaco o dell'intestino - più lentamente.

In caso di violazione del normale rapporto tra microbi buoni e batteri opportunisti, il paziente deve anche correggere la microflora intestinale con probiotici. Il medico sceglie i farmaci in base ai numeri nell'analisi: meno della norma dei bifidobatteri - prescrive Bifidobacterin o qualcosa di simile, meno colibacilli - Colibacterin o analoghi. Se questi batteri attecchiscono normalmente, la flora opportunistica viene gradualmente soppressa senza l'uso di farmaci antibatterici..

Analisi delle feci per la disbiosi nei bambini

Con l'aiuto di un'analisi per la disbiosi, viene determinato lo stato della microflora intestinale in un bambino. Perché un medico può ordinare uno studio del genere e cosa dovrebbero sapere i genitori al riguardo?

Indicazioni

Questa analisi è prescritta per:

  • Diarrea o costipazione prolungata e ricorrente nei neonati, così come la loro alternanza.
  • Malattie dell'apparato digerente - duodenite, pancreatite, gastrite e altri.
  • Malattie allergiche.
  • Infezioni intestinali.
  • Dolore e gonfiore addominale.
  • Terapia antibiotica.
  • Intolleranza a determinati alimenti.

Tale ricerca è particolarmente importante per i bambini che hanno un aumentato rischio di sviluppare patologie intestinali. Si consiglia di farlo anche ai bambini che spesso si ammalano, ad esempio, con frequenti ARVI.

  1. Esame scatologico delle feci. È prescritto come il primo se sospetti problemi intestinali. L'analisi mostrerà come il cibo viene digerito nell'intestino e rivelerà il processo infiammatorio.
  2. Analisi biochimica delle feci. Aiuta a identificare le fermentopatie.
  3. Semina espressa di feci. Questo è un metodo di ricerca veloce, durante il quale la normale microflora viene determinata in percentuale.
  4. Semina di feci per la disbiosi. Tale studio consente di valutare la concentrazione e il numero di batteri rappresentanti della normale microflora, nonché della flora opportunistica. Le feci del bambino vengono seminate su un mezzo nutritivo. Entro pochi giorni crescono colonie di batteri, che vengono studiate al microscopio e contate. La forma indica il numero di microrganismi per grammo di feci, indicando il numero di batteri che formano colonie (CFU). Se viene rilevata la flora patogena, viene inoltre determinata la sensibilità / resistenza agli antibiotici.

Dove posso fare il test?

I test per la disbiosi possono essere eseguiti sia in cliniche statali che in laboratori privati. Tuttavia, i genitori dovrebbero essere consapevoli che le strutture sanitarie pubbliche hanno i propri orari di apertura e non conducono ricerche nei fine settimana..

Ho bisogno di una formazione speciale?

Se l'analisi viene assegnata a un bambino che allatta che ha iniziato ad essere nutrito, tre giorni prima dello studio è esclusa l'introduzione di nuovi prodotti. Inoltre, entro pochi giorni prima della consegna delle feci, è necessario interrompere la somministrazione di farmaci al bambino, inclusi carbone attivo e farmaci per le coliche.

È anche impossibile fare un clistere, usare supposte rettali e somministrare lassativi al bambino prima di testare la disbiosi..

Come raccogliere le feci?

Un campione di feci deve essere raccolto da un bambino che ha già urinato per evitare che l'urina entri nel contenitore del test. Inoltre, prima di raccogliere il materiale, il bambino deve essere lavato.

Per lo studio, avrai bisogno di circa 10 ml di feci del bambino, che vengono poste in un contenitore sterile. È meglio prendere le particelle di feci da diverse parti delle feci del bambino. Se ci sono delle impurità nelle feci, vengono sicuramente poste anche in un contenitore con le feci per l'analisi..

Quanto e dove puoi conservare le feci?

Le feci vengono solitamente raccolte al mattino e prese per l'analisi entro 1-3 ore dopo un movimento intestinale. Se le feci fresche del mattino non sono disponibili immediatamente, il contenitore del campione può essere refrigerato per un massimo di 6 ore. La conservazione delle feci a temperatura ambiente altererà i risultati del test.

Valori normali

Norma per un bambino (in CFU)

E. coli (tipico)

E. coli lattosio negativo

Emolitico di E. coli

Numero totale di cocchi

Klebsiella, citrobacter e altri microrganismi opportunisti

Pseudomonas e acinetobacter

Decodifica

Soprattutto, i bifidobatteri dovrebbero essere presenti nel campione di feci di un bambino sano. Normalmente, costituiscono circa il 95% di tutta la microflora. Sono questi batteri che svolgono tutte le funzioni principali della flora microbica intestinale: assistenza nell'assorbimento di minerali e vitamine, sintesi di vitamine, stimolazione della motilità intestinale, neutralizzazione delle tossine e altro..

Non meno importanti sono i lattobacilli, che assicurano anche il funzionamento dell'intestino, producono lattasi e proteggono il bambino dagli allergeni. Sono in un intestino sano circa il 6% di tutti i microrganismi. La normale microflora è costituita anche da Escherichia coli (Escherichia), che aiuta a rimuovere l'ossigeno e resistere alla flora patogena.

Un rappresentante della flora intestinale, come i batteriosi, compaiono nelle feci dei bambini di età superiore ai 6 mesi. Questi batteri aiutano ad abbattere i grassi. Anche nell'intestino crasso sano dei bambini si trovano normalmente peptostreptococchi ed enterococchi.

Normalmente, gli enterobatteri patogeni, come la salmonella o la shigella, non vengono rilevati nelle feci dei bambini. La loro identificazione non indica disbiosi, ma gravi malattie intestinali. Inoltre, nelle feci del bambino, dovrebbero essere assenti Staphylococcus aureus ed Escherichia emolitica..

Come eseguire un'analisi per la disbiosi nei bambini e decifrare i risultati

La disbatteriosi è un disturbo digestivo dovuto a disturbi della microflora intestinale. È accompagnato da problemi con i movimenti intestinali, dolore addominale, eruzioni cutanee, diminuzione dell'immunità. I test per la disbiosi nei bambini vengono eseguiti al fine di rilevare i patogeni e diagnosticare una carenza di batteri benefici. I dati informativi consentono di iniziare un trattamento efficace.

Caratteristiche dell'analisi

Le analisi per la disbiosi sono componenti della diagnosi dei disturbi intestinali nei bambini. Uno studio tempestivo consente di identificare le cause dei disturbi del corpo. Durante la procedura di laboratorio, vengono determinati il ​​numero di batteri benefici, la concentrazione di batteri condizionatamente patogeni e la presenza di pericolosi agenti patogeni patogeni.

Per ottenere risultati completi, vengono utilizzati 3 tipi di test per la disbiosi.

  1. Coprogramma: uno studio sulle feci, che consente di determinare la capacità del corpo di digerire il cibo. Rileva la presenza di parassiti, sangue e muco. Lo studio è prescritto per sospetti disturbi intestinali.
  2. L'analisi fecale biochimica determina il livello di bioindicatori dei metaboliti dell'acido acetico, butirrico e propionico, che producono vari batteri del tratto gastrointestinale.
  3. La semina delle feci per la disbiosi (vasca di semina) è uno studio di laboratorio in cui lo stato della microflora intestinale è determinato da una percentuale. Il biomateriale viene seminato in un ambiente favorevole in cui crescono colonie di batteri. Successivamente, il numero di abitanti batteriologici viene calcolato per 1 grammo di feci. I dati vengono inseriti in una tabella, in base alla quale il medico valuta lo stato della microflora.

La consegna di feci per la disbiosi è prescritta ai bambini quando compaiono determinati sintomi:

  • diarrea per più di 2 giorni;
  • stipsi;
  • gonfiore;
  • dolore allo stomaco e all'intestino;
  • secchezza o arrossamento della pelle;
  • la comparsa di sangue o muco nelle feci;
  • sedia verde;
  • abbondante rigurgito di cibo;
  • rifiuto di mangiare.

Puoi fare un esame delle feci in un istituto medico pubblico e privato. Il costo del servizio per la Russia è in media di 2000 rubli, per l'Ucraina è di 250 grivna. I risultati si ottengono entro 5-7 giorni. La durata della procedura è associata alle specificità della ricerca di laboratorio.

Come donare le feci per la disbiosi a un bambino

I risultati dei test successivi dipendono da quanto correttamente verranno trasmesse al bambino le feci per la disbatteriosi.

La preparazione per l'evento deve essere effettuata nel rispetto delle regole. Alla vigilia della procedura imminente, escludere l'assunzione di antibiotici, lassativi, assorbenti e probiotici. Semplifica il menu del bambino: rimuovi i piatti di carne, aggiungi frutta e verdura. Non è necessario introdurre un nuovo prodotto nella dieta del bambino prima della diagnosi. Ciò può distorcere i risultati dell'esame diagnostico..

Si consiglia di raccogliere le feci al mattino, dopo il risveglio. Aspetta che il bambino svuoti la vescica. Dopo il bambino, è necessario lavarlo per evitare che l'urina penetri nelle feci destinate all'analisi. Non è necessario stimolare la defecazione con lassativi, clisteri. Il bambino deve defecare da solo. Puoi aiutare facendo un massaggio alla pancia.

  • Le cause della disbiosi: da dove viene e come trattarla
  • Regole di base per la prevenzione della disbiosi
  • Altri rimedi per ripristinare la funzione intestinale dopo gli antibiotici

Se il bambino non va in bagno da solo, ma allevia la necessità di un pannolino, stendi un pannolino o una garza puliti (preferibilmente sterili). Prendere le feci da un pannolino non è pratico. Se il bambino è abituato a una pentola, prima dell'uso, trattare con acqua bollente.

Le feci risultanti vengono poste in un contenitore sigillato: un barattolo di vetro o un contenitore per analisi. Nel primo caso è necessaria la sterilizzazione con acqua calda. Il materiale per la ricerca deve essere consegnato entro 3 ore dal momento del movimento intestinale. Se i genitori non ce l'hanno, i movimenti intestinali possono essere posti in frigorifero, a condizione che la temperatura non sia superiore a 4 ° C. Pertanto, l'idoneità del materiale può essere mantenuta per altre 4-5 ore. Più tempo passa dal momento della defecazione all'inizio delle procedure, più è probabile che i risultati siano distorti..

Analisi di decodifica

I risultati degli studi di laboratorio vengono inseriti in una tabella, in cui vengono preliminarmente indicati i valori degli indicatori normali.

Rappresentante MicrofloraIl valore della norma
Bifidobatteri> 10 (9)
Lactobacillus10 (6) - 10 (7)
Esherichia10 (5) - 10 (7)
Tipico Escherichia coli10 (7) - 10 (8)
Escherichia coli lattosio negativo(7) - 10 (8)
Peptostreptococchi10 (3) - 10 (5)
Staphylococcus saprophytic(4)
Clostridia(3)
Funghi Candida(3)
Proteus(2)
Enterobatteri patogeni-
Staphylococcus aureus-
Numero totale di cocchi(4)
Pseudomonas e acinetobacter(3)

Vengono presi in considerazione il numero di batteri benefici, la concentrazione di batteri opportunisti e la presenza di batteri patogeni..

I bifidobatteri sono i principali abitanti dell'intestino. Sono responsabili dei processi di digestione del cibo, del pieno funzionamento di organi e sistemi e della difesa immunitaria del corpo. Il numero è il 95% della microflora intestinale. È importante che il numero di rappresentanti nell'analisi mostri almeno 10 alla nona potenza. I lattobacilli sono ugualmente importanti per il corpo. Creano un ambiente acido per il tratto digestivo. Escherichia sono responsabili della produzione di vitamine e dell'assorbimento di oligoelementi.

Gli agenti patogeni come il bacillo emolitico o lo Staphylococcus aureus devono essere assenti dallo striscio del bambino.

Cosa significano proliferazione e Staphylococcus aureus nell'analisi di un bambino

L'analisi viene decifrata dal pediatra dopo aver ricevuto i risultati dal laboratorio.

Mentre l'analisi delle feci per la disbiosi nei bambini viene decifrata, i genitori del bambino potrebbero trovarsi di fronte a una varietà di termini incomprensibili per una persona senza educazione medica. Uno di questi è il concetto di proliferazione. Può essere visto accanto agli indicatori di batteri opportunisti. Il significato di proliferazione è riproduzione, proliferazione. Indica un numero eccessivo di microrganismi di un tipo specifico e indica la necessità di un decorso terapeutico per ridurre il numero di microflora intestinale..

La presenza di Staphylococcus aureus (Staphylococcus aureus) in uno striscio è un segno allarmante. L'agente eziologico appartiene a batteri patogeni e provoca intossicazione, processi infiammatori, sepsi nel bambino. Lo Staphylococcus aureus è pericoloso per i bambini, il cui corpo è più sensibile agli effetti delle tossine prodotte. Il suo aspetto è influenzato dall'incuria delle regole di igiene personale: mani non lavate, cibo sporco, nuoto in acque stagnanti. I batteri possono passare attraverso strumenti medici, dal latte materno di una madre a un neonato, o direttamente da un portatore, attraverso ferite sul corpo. Se è presente l'agente patogeno, è necessario un trattamento antibiotico.

I test di disbiosi sono una procedura che consente di determinare le violazioni nella microflora intestinale. Lo studio aiuta a identificare i patogeni infettivi e ad avviare un trattamento topico tempestivo. Per controllare lo stato del corpo del bambino, si consiglia di eseguire la diagnostica al fine di prevenire vari disturbi.

Analisi per la disbiosi nel parto dei bambini, decodifica

La disbatteriosi è una condizione patologica speciale durante la quale aumenta il numero di microrganismi patogeni o condizionatamente patogeni. Continua a leggere

Qual è lo scopo dello studio

Un'analisi per la disbiosi in un bambino è uno dei modi per identificare tempestivamente il verificarsi di problemi associati al tratto digestivo nei bambini. Con l'aiuto di questa analisi, è possibile determinare lo sviluppo di uno squilibrio nella microflora intestinale..

Molto spesso, un fenomeno come la disbiosi si verifica in un bambino. Può manifestarsi nei bambini più grandi, come segno della presenza nel corpo di varie malattie associate all'apparato digerente.

La caratteristica principale della disbiosi sono i suoi sintomi specifici. È espresso in un abile travestimento, a seguito del quale può essere scambiato per qualsiasi altra malattia associata al tratto gastrointestinale. Per questo motivo, per diagnosticare la disbiosi nei bambini, dovrebbe essere effettuato un esame serio e dovrebbero essere superati tutti i test necessari..

In alcuni casi, questa malattia nei bambini può essere temporanea, il che significa che il corpo ha abbastanza riserve per guarire da solo, ripristinando il necessario equilibrio della microflora nell'intestino. Nel caso in cui il recupero non si verifichi, al bambino possono essere assegnati test come parte di un esame generale.

Va detto che gli intestini di un neonato sono sterili. E poi, fino a un anno, guadagna gradualmente la microflora per il pieno funzionamento dell'intestino.

I test per la disbiosi per i bambini di età inferiore a un anno sono prescritti se si osservano i seguenti sintomi:

  • con diarrea e costipazione, osservata nei bambini piccoli. E anche nel caso di alternanza di questi segni;
  • identificazione di malattie associate all'apparato digerente, tra cui gastrite, colecistite, pancreatite, ecc.;
  • compaiono spesso eruzioni allergiche;
  • Le infezioni gastrointestinali sono molto comuni;
  • c'era un'intolleranza a una serie di prodotti alimentari;
  • è stato trattato con antibiotici;
  • dolore addominale frequente con flatulenza.

Tale analisi, eseguita per la disbiosi, è raccomandata per i bambini di età inferiore a un anno che sono inclusi in gruppi a rischio a causa dello sviluppo di patologie intestinali. Soprattutto se i bambini affrontano spesso problemi gastrointestinali.

Requisiti di base per la preparazione alla ricerca

Affinché la decifrazione dell'analisi per la disbiosi nei bambini sia adeguata e corrisponda accuratamente alla realtà, dovrebbero essere soddisfatti determinati requisiti per la preparazione e lo svolgimento dell'analisi. Puoi consegnare materiale di qualità nel seguente caso:

  • la preparazione di un bambino fino a un anno avviene entro tre giorni, prima dell'analisi stessa. Per fare ciò, vale la pena mantenere il cibo familiare al bambino;
  • se il bambino è stato sottoposto a trattamento farmacologico, su consiglio di un medico, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci in pochi giorni;
  • è vietato utilizzare clisteri purificanti, lassativi, supposte rettali.

È molto importante per un'analisi che un bambino di età inferiore a un anno raccolga correttamente le feci.

Leggi anche sull'argomento

È meglio raccogliere un campione di feci dal tuo bambino dopo aver urinato. Solo in questo caso, non puoi aver paura che l'urina penetri nelle feci. Inoltre, si raccomanda di osservare l'igiene personale del bambino, lavandolo via.

In modo che durante la decodifica dei risultati non siano stati rilevati batteri estranei, le feci devono essere collocate in uno speciale contenitore sterile. È necessario utilizzare solo feci fresche del mattino, con un volume di 10 ml o più.

Il campione deve essere consegnato al laboratorio entro e non oltre due ore dal momento del prelievo. È consentito posizionare un contenitore con un campione di feci nel frigorifero e conservarlo per un massimo di 6 ore.

Il compito principale che può essere assegnato ai ricercatori

I bambini di età inferiore a un anno devono essere testati per la disbiosi per ottenere informazioni complete sullo stato del loro intestino. I medici nominano tale studio per ottenere i sintomi esatti della malattia e per scoprire la principale concentrazione di batteri sia benefici che patogeni..

Questo studio, seguito dalla decodifica dello stato batteriologico nell'intestino, viene solitamente eseguito fino a 7 giorni. Per questo, il campione di feci fornito verrà esaminato utilizzando una coltura speciale. Ciò consentirà in futuro di sviluppare una strategia per il trattamento efficace della disbiosi. Dopo un po 'di tempo, è possibile calcolare il numero totale di batteri. Di solito, la decrittazione indica quanti microrganismi saranno contenuti in 1 grammo di feci o COG / g.

Molto spesso, un tale studio per bambini di età inferiore a un anno viene eseguito utilizzando il metodo biochimico. La sua principale differenza rispetto ai batteriologici risiede nei risultati più rapidi, il che significa che ti permetterà di iniziare il trattamento prima.

Durante la decrittografia, vengono presi in considerazione i seguenti parametri

Principali batteri intestinaliNorme in vigore per un neonato sano

Flora patogena disponibile

Diversi tipi di E. coliEntro 300-400 milioni / anno
Emolizzante Escherichia coli
Escherichia coli presente nell'organismo, caratterizzato da una normale attività enzimaticaEntro 10⁷ - 10⁸
Vari enterobatteri negativi al lattosioNon più del 5%
Escherichia coli presente nel corpo con ridotta attività enzimaticaNon più del 10%

Presenza di cocchi, tenendo conto del numero totale di batteri intestinaliNon più del 25%
La presenza di bifidobatteriNon più di 10⁹
EnterococchiEntro 10⁵ - 10⁷
LactobacillusEntro 10⁶ - 10⁷
ClostridiaNon più di 10³
Funghi CandidaNon più di 10³
Flora condizionatamente patogena (Klebsiela, Enterobacter, Graffnia, Serration, Proteus, Morganella, Citrobacter)Non più di 10⁴
Batteri non fermentanti (pseudomonas, acinetobacter)Non più di 10³

Durante la decodifica, gli esperti tengono conto della presenza di deviazioni dalla norma naturale. Un campione di feci dovrebbe essere prelevato correttamente. Solo in questo caso è possibile esaminare tutti i batteri presenti nell'intestino..

Tutto ciò consentirà di prescrivere correttamente un trattamento efficace per i bambini di età inferiore a 1 anno, consentendo loro di sbarazzarsi di una malattia come la disbiosi.

Trascrizione completa dell'analisi per la disbiosi nei bambini

Quando si eseguono test per la disbiosi nel corpo di un bambino, viene immediatamente rivelata una tendenza che conferma l'immaturità degli organi dell'apparato digerente. Insieme a questo, con l'aiuto di questo tipo di analisi, viene confermato lo squilibrio esistente nella microflora intestinale. Molto spesso, con la disbatteriosi nei neonati o in un neonato, c'è il rischio di avere malattie, a seguito delle quali si è verificato un guasto nel corpo. Nella maggior parte dei casi, la disbiosi non ha sintomi pronunciati e di solito è simile a qualsiasi altra malattia del tratto digestivo. A questo proposito, diventa abbastanza difficile determinare e identificare la disbiosi nel corpo del bambino. Pertanto, la consegna delle feci per l'analisi è uno dei metodi di laboratorio affidabili e accurati che possono confermare questa diagnosi. Quale sarà la decodifica dell'analisi per la disbiosi nei bambini?

Quando fare il test per la disbiosi?

Contenitori speciali per il campionamento delle feci per l'analisi

A volte i risultati ottenuti dall'analisi per la presenza di disbiosi in un bambino possono contenere molte informazioni che non sono chiare ai normali genitori. Al fine di far luce sul contenuto di tali analisi, in questo articolo proveremo a studiare l'intera gamma di informazioni fornite durante la consegna delle analisi, nonché a decifrarne il contenuto. È necessario che i bambini facciano questo tipo di test se il bambino ha:

  • Stipsi;
  • Diarrea;
  • Infezioni intestinali;
  • Malattie degli organi digestivi;
  • Flatulenza aumentata;
  • Manifestazioni di reazioni allergiche;
  • Intolleranza a determinati tipi di cibo;
  • Dolore all'addome;
  • Terapia antibiotica.

Tutte le patologie di cui sopra sono un prerequisito per superare i test per la disbiosi nel corpo di un bambino. Inoltre, questo tipo di analisi deve essere fatto per un neonato se è elencato nella categoria dei bambini con lo sviluppo di varie patologie intestinali. Per i bambini inclini a lesioni di varie malattie, è anche importante essere testati per la disbiosi.

Qual è lo scopo di fare test per la disbiosi?

L'analisi delle feci per la presenza di disbiosi nel corpo del bambino viene eseguita al fine di confutare o confermare la diagnosi corrispondente. Allo stesso tempo, con l'aiuto di questa analisi, puoi identificare le cause del disagio nel corpo del bambino. Sulla base dei dati di questa analisi, il medico curante fa una diagnosi definitiva e prescrive il trattamento appropriato. Di conseguenza, il bambino si sente molto meglio ei genitori sono felici della sua guarigione. Utilizzando l'analisi delle feci del bambino per confermare o smentire la disbatteriosi che si sviluppa nel corpo, i medici studiano accuratamente e praticamente senza errori la composizione della sua microflora e determinano le concentrazioni dei seguenti gruppi di microrganismi:

  1. Batteri benefici, che includono microrganismi che migliorano i processi di digestione e assimilazione dei nutrienti del bambino;
  2. Microrganismi condizionatamente patogeni contenuti nell'intestino del bambino e in grado di peggiorare la salute del bambino. Di solito, questo gruppo di microrganismi può essere dannoso per un bambino se il numero di tali batteri prevale sul numero di quelli benefici;
  3. Batteri patogeni che non dovrebbero affatto essere contenuti nella microflora di un bambino sano.

La composizione della microflora intestinale del bambino

Quando esaminano le feci per la disbiosi, gli specialisti delle istituzioni mediche studiano in dettaglio la composizione del biomateriale risultante. L'essenza di questa analisi è identificare il rapporto tra il numero di microrganismi batterici benefici e il numero di patogeni opportunistici presenti anche nel corpo del bambino. La categoria di microrganismi benefici che popolano l'intestino del bambino comprende: E. coli, lattobacilli e bifidobatteri. Tutti questi tipi di microrganismi hanno un effetto positivo sulla salute e sulle condizioni del corpo del bambino..

Gli scienziati si riferiscono al gruppo di microrganismi opportunisti: funghi, clostridi, stafilococco, Klebsiella, enterobatteri. La loro attività può causare un certo disagio al corpo del bambino in crescita e far piangere il bambino.Nel corpo del bambino, ciascuno dei gruppi di microrganismi batterici presentati gioca un ruolo. Quindi, alcuni dei batteri sopra descritti forniscono al bambino una digestione ben coordinata, mentre altri, al contrario, causano lo sviluppo di varie patologie nel bambino..

La presenza di enterobatteri patogeni nelle feci di un bambino indica la presenza di qualsiasi malattia, poiché normalmente questa categoria di microrganismi non dovrebbe essere presente nelle feci di bambini sani. Inoltre, i microrganismi del genere Salmonella o Shigella trovati nelle feci del bambino indicano lo sviluppo di una malattia intestinale piuttosto complessa nel corpo del bambino, quindi la loro presenza è estremamente indesiderabile nel corpo del bambino.

La microflora intestinale può contenere anche microrganismi del genere Salmonella e Shigella, nonché corpi fungini dannosi appartenenti al genere Candida. Gli organismi fungini appartenenti al genere Sandida possono causare qualche disagio al bambino. Con un maggiore contenuto di questi funghi nell'intestino, può iniziare una lesione superficiale della pelle nell'ano. E se questi funghi iniziano attivamente a moltiplicarsi e allo stesso tempo il numero di microrganismi benefici si riduce significativamente in un bambino, possono iniziare mughetto o candidosi.

Anche lo Staphylococcus aureus non dovrebbe essere contenuto nelle feci di un bambino, specialmente nell'infanzia. La presenza di stafilococco nelle feci, anche in piccole quantità, può causare varie manifestazioni cliniche in un bambino. Questi includono: pustole cutanee, reazioni allergiche e disturbi intestinali. Lo Staphylococcus aureus può facilmente entrare nel corpo di un bambino attraverso il latte materno. I bambini con un'immunità debole sono i più esposti alle infezioni. Oltre allo stafilococco, l'E. Coli emolizzante può anche danneggiare il corpo del bambino. Come lo stafilococco aureo, non è favorevole allo sviluppo della microflora benefica nel corpo del bambino. I microrganismi patogeni appartenenti al genere Clostridia sono la causa della diarrea nel corpo del bambino.

La parte condizionatamente patogena dei microrganismi porta disagio al bambino solo quando la sua immunità è indebolita. Se questa categoria di microrganismi si moltiplica attivamente e inizia a prevalere sui batteri benefici, il bambino può iniziare la disbiosi.

I batteri benefici nell'intestino del tuo bambino sono i bifidobatteri. A causa della loro presenza nel corpo del bambino, vengono eseguiti molti processi che sono più importanti per il suo corpo. Questi includono:

  1. Stimolare la motilità intestinale;
  2. Partecipazione alla scomposizione del cibo;
  3. Normalizza il processo del movimento intestinale;
  4. Promuove l'assorbimento delle vitamine;
  5. Fornire la digestione del cibo;
  6. Aiuta a garantire il processo di assorbimento del cibo;
  7. Favorire l'assimilazione dei più importanti oligoelementi;
  8. Capace di neutralizzare molte sostanze tossiche.

Non dovrebbero esserci microrganismi patogeni nelle feci

Questo non è un elenco completo dei benefici e dei vantaggi dei bifidobatteri necessari per la crescita e lo sviluppo del corpo di un bambino. Se ci sono pochissimi bifidobatteri nell'intestino, questo serve come segnale per lo sviluppo della disbiosi nel bambino. I lattobacilli svolgono un ruolo importante nella microflora intestinale. Aiutano a mantenere i sistemi di difesa dell'organismo contro la penetrazione di vari tipi di allergeni. Grazie ai lattobacilli presenti nell'organismo vengono sintetizzati lattasi e acido lattico, semplicemente indispensabili per il normale funzionamento dell'intestino. In caso di morte di questi lattobacilli, il bambino può sviluppare allergie, stitichezza e deficit di lattasi. Ciò è particolarmente indesiderabile per i bambini che non hanno raggiunto il primo anno di vita per età..

La presenza di E. coli è importante per la microflora del corpo del bambino, la cui attività è necessaria per la crescita e lo sviluppo sani del corpo. A causa dei microrganismi di questo gruppo, i bambini non hanno un'ampia dispersione di batteri patogeni in tutto il corpo e l'ossigeno, che è pericoloso per la vita dei lattobacilli e dei bifidobatteri, viene rimosso. Con una diminuzione della quantità di Escherichia coli nella microflora intestinale nel corpo del bambino, può verificarsi un'invasione da elminti.

La disbatteriosi nel corpo di un bambino è accompagnata da rigurgito, diarrea o costipazione, varie reazioni cutanee, dolore nella cavità addominale e distensione dello stomaco. Se il tuo bambino soffre di dolori addominali o coliche, dovresti consultare un medico. Il motivo per visitare il medico è anche il disturbo delle feci del bambino, accompagnato dall'ansia del bambino. La causa di tutti questi problemi per il corpo del bambino può essere la disbiosi. Può essere rilevato solo passando le feci del bambino per l'analisi. Con l'aiuto di questa analisi, il medico sarà in grado non solo di trovare la causa della disbiosi, ma anche di fornire al bambino l'assistenza necessaria..

Analisi di decodifica

Analisi per batteriosi: un campione di esempio

Questa analisi viene eseguita entro sette giorni. È durante questo periodo di tempo che tutti i dati sulla composizione della microflora delle feci del bambino diventano pronti. Dopo aver ricevuto il biomateriale, gli specialisti di laboratorio lo posizionano in un contenitore speciale con un mezzo nutritivo, in cui germinano tutti i microrganismi nelle feci. Dopo un po 'di tempo, il personale di laboratorio conta le spore batteriche germinate per grammo di feci e le studia in dettaglio utilizzando un microscopio. Quindi tutti i dati sul numero di microrganismi germinati vengono inseriti in una forma speciale. Il numero di batteri germinati è documentato utilizzando unità formanti colonie, per grammo del biomateriale in esame (COG / g).

Per analizzare le feci, viene utilizzato un metodo biochimico, poiché è più accurato e richiede molto meno tempo per essere completato. Il gastroenterologo è responsabile della decodifica dei risultati dell'analisi. Nel suo lavoro, è guidato dalle norme degli indicatori di età per il corpo del bambino.
Consegna di biomateriale per analisi al fine di identificare la disbiosi in un bambino, condizione necessaria per prevenire la diffusione di varie patologie nel corpo del bambino. Di solito, sul modulo con il risultato dell'analisi delle feci del bambino, ci sono fino a undici nomi di indicatori che indicano la presenza di alcuni microrganismi nella microflora intestinale del bambino e il loro numero. I risultati dell'analisi svolta contengono i seguenti indicatori:

  1. Il numero di bifidobatteri coinvolti nel processo di digestione del cibo. In un bambino sano, questo indicatore varia da 1011 a 1012 CFU / g di feci.
  2. Il numero di lattobacilli che impediscono la diffusione dei processi di decadimento negli organi dell'apparato digerente. Normalmente, questo indicatore per i bambini è compreso tra 1011 e 1012 CFU / g..
  3. Escherichia coli o Escherichia, che sono uno dei primi a stabilirsi nell'intestino del bambino. Il loro numero è normalmente compreso tra 107 e 108 CFU / g. Una diminuzione del numero di Escherichia coli nelle feci del bambino indica la presenza di parassiti elmintici nel suo corpo.
  4. Il contenuto di batterioidi necessari per abbattere i grassi e combattere i batteri patogeni in un bambino sano varia da 107 a 108 CFU / g per unità di feci.
  5. Il numero di microrganismi batterici coccal, tra i quali ci sono fino a cinque tipi di specie diverse, varia tra 105 e 108 CFU / g per unità di feci in un bambino sano. La proporzione di clostridi appartenenti al gruppo di microrganismi neutri che popolano l'intestino di un bambino non deve essere superiore a 105 CFU / g feci.
  6. Il contenuto di rappresentanti del genere Candida, che influenza l'acidità dell'ambiente intestinale del bambino, non dovrebbe essere superiore a 105 CFU / g di feci in un bambino sano.

Le ragioni che portano a una diminuzione del numero di E. coli sono:

  • Dieta e dieta scorrette, saturi di proteine, cibi grassi o carboidrati, nonché alimentazione artificiale;
  • Assunzione di antibiotici;
  • Sviluppo nel corpo di varie infezioni intestinali.

Il numero di enterobatteri patogeni che causano lo sviluppo di varie malattie in un bambino avrebbe dovuto essere minimo o praticamente assente. La presenza di un gran numero di loro nelle feci di un bambino indica lo sviluppo di infezioni intestinali nel suo corpo.

Sulla base di questi indicatori, puoi confrontare i dati delle tue analisi e giudicare in modo indipendente il grado di sviluppo della disbiosi nel corpo del bambino.

Come preparare tuo figlio all'analisi?

Prima di fare i test, il bambino deve essere preparato

Per ottenere i dati più accurati sullo stato della microflora del corpo del bambino, dovresti prepararti un po 'prima di fare i test. Pochi giorni prima dei test, non dovresti dare a tuo figlio nuovi cibi che non ha mai mangiato prima. Allo stesso tempo, vale la pena interrompere l'assunzione da parte del bambino dei farmaci prescritti, compresi i farmaci per le coliche nei neonati. Prima di passare il biomateriale per l'analisi, al bambino non dovrebbero essere somministrati clisteri di pulizia e le supposte rettali non dovrebbero essere usate come trattamento. Anche i lassativi dovrebbero essere abbandonati per un po '..

Prima di raccogliere le feci del bambino per l'analisi, è necessario lavarlo bene in modo che l'analisi non mostri la presenza di composti estranei. Il biomateriale deve essere raccolto dopo che il bambino ha urinato, altrimenti i resti di urina potrebbero finire sulle feci e il risultato dell'analisi sarà leggermente distorto.

Le feci devono essere raccolte in un contenitore pulito, che si consiglia di pre-sterilizzare. Di solito, per l'analisi vengono presi circa dieci millilitri di movimenti intestinali mattutini del bambino..

Dopo aver raccolto il biomateriale per un periodo non superiore a due ore, deve essere consegnato al laboratorio per l'analisi. Se è impossibile trasferire le feci raccolte entro un determinato periodo di tempo, possono essere conservate in frigorifero per un massimo di sei ore. I genitori oggi hanno una vastissima selezione di cliniche e laboratori pronti a fornire servizi per lo studio del biomateriale del bambino per la presenza di disbiosi. I genitori stessi scelgono un istituto medico e vi consegnano il biomateriale.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per comunicarcelo.

Decodificare l'analisi delle feci per la disbiosi

Tabella 1. Composizione qualitativa e quantitativa della microflora principale dell'intestino crasso nelle persone sane (CFU / g Feci)

(Standard industriale 91500.11.0004-2003 "Protocollo per la gestione dei pazienti. Disbatteriosi intestinale" - APPROVATO con ordinanza del Ministero della Salute della Russia del 09.06.2003 N 231)

Tipi di microrganismiEtà, anni
60
Bifidobatteri10 10 - 10 1110 9 - 10 1010 8 - 10 9
Lactobacillus10 6 - 10 710 7 - 10 810 6 - 10 7
Bacteroids10 7 - 10 810 9 - 10 1010 10 - 10 11
Enterococchi10 5 - 10 710 5 - 10 810 6 - 10 7
Fusobatteri610 8 - 10 910 8 - 10 9
Eubatteri10 6 - 10 710 9 - 10 1010 9 - 10 10
Peptostreptococchicinque10 9 - 10 1010 10
Clostridia3cinque6
Escherichia (E. coli):
E.coli tipico10 7 - 10 810 7 - 10 810 7 - 10 8
E.coli lattosio negativocinquecinquecinque
Emolitico di E.coli000
Altri enterobatteri opportunistici444
Staphylococcus aureus000
Stafilococchi (saprofiti, epidermici)444
Funghi simili a lieviti del genere Candida344
Batteri non fermentanti344

- rappresentanti dei generi Klebsiella, Enterobacter, Hafnia, Serratia, Proteus, Morganella, Providecia,

- Pseudomonas, Acinetobacter ecc..

I microrganismi elencati nel modulo di analisi della disbiosi possono essere suddivisi in tre gruppi:

  • batteri lattici della normale microflora - principalmente bifidobatteri e lattobacilli,
  • enterobatteri patogeni,
  • flora opportunistica (UPF).

Batteri dell'acido lattico

La base della normale microflora intestinale sono i batteri dell'acido lattico - bifidobatteri, lattobacilli e batteri dell'acido propionico con una predominanza di bifidobatteri, che svolgono un ruolo chiave nel mantenimento della composizione ottimale della biocenosi e delle sue funzioni. Un calo del numero di bifidobatteri e lattobacilli al di sotto del normale indica la presenza di problemi nel corpo. Come minimo, questa è un'infiammazione delle mucose e una diminuzione delle difese immunitarie..

Enterobatteri patogeni

Gli enterobatteri patogeni sono batteri che possono causare infezioni intestinali acute (agenti causali della febbre tifoide - salmonella, agenti causali della dissenteria - shigella, agenti causali della yersiniosi - yersinia, ecc.) La loro presenza nelle feci non è più solo disbatteriosi, ma un indicatore di una pericolosa malattia intestinale infettiva.

Flora condizionatamente patogena (UPF)

La flora condizionatamente patogena comprende enterobatteri lattosio-negativi, clostridi, vari cocchi, ecc. L'essenza di questi microbi si riflette nel nome del gruppo: “opportunistico”. Normalmente non provocano disturbi. Molti di loro possono persino essere di qualche beneficio per il corpo. Ma quando superano la norma e / o l'inefficacia della difesa immunitaria, possono causare gravi malattie. In competizione con i batteri benefici, la flora opportunistica può entrare a far parte del film microbico intestinale e causare disturbi funzionali, malattie infiammatorie e allergiche.

È possibile che la flora opportunistica entri nel flusso sanguigno attraverso la parete intestinale e la diffonda in tutto il corpo (traslocazione), che è particolarmente pericoloso per i bambini piccoli e le persone con gravi immunodeficienze, in cui questi microrganismi possono causare varie malattie, comprese quelle potenzialmente letali.

Spiegazioni per la tabella

Di solito, il numero di batteri rilevati nel modulo di analisi è indicato in una certa misura dal numero 10: 10 3, 10 5, 10 6, ecc. E l'abbreviazione CFU / g, che significa il numero di batteri viventi in grado di crescere in 1 g di feci.

L'abbreviazione "abs" accanto al nome del batterio significa che questo microrganismo non è stato rilevato entro l'intervallo normale e al di sopra di esso, e i valori inferiori al normale (subnormale), in quanto non significativi, non sono stati considerati.

Bifidobatteri

I bifidobatteri sono la base della normale microflora dell'intestino crasso. Normalmente, il loro contenuto nell'intestino dovrebbe essere nei bambini di età inferiore a un anno - 10 10-10 11, negli adulti - 10 9-10 10 CFU / g. Una notevole diminuzione del numero di bifidobatteri è il segno principale della presenza di disbiosi e disturbi immunitari.

La carenza di bifidobatteri porta ad un aumento dell'intossicazione, interruzione dei processi di metabolismo dei carboidrati, assorbimento e assimilazione nell'intestino di vitamine, calcio, ferro e altri micro e macroelementi. Senza un biofilm da bifidobatteri, la struttura cambia e le funzioni della mucosa intestinale vengono interrotte, il numero di cellule immunitarie e la loro attività diminuisce e aumenta la permeabilità intestinale per agenti estranei (tossine, microbi dannosi, ecc.). Di conseguenza, il carico tossico sul fegato e sui reni aumenta in modo significativo, aumenta il rischio di sviluppare infezioni e infiammazioni, carenze vitaminiche e varie microelementosi..

Lactobacillus

I lattobacilli, così come i bifidobatteri, sono uno dei componenti principali della normale microflora umana. La norma nell'intestino nei bambini di età inferiore a un anno è di 10 6-10 7, negli adulti - 10 7-10 8 CFU / g. Una significativa diminuzione del numero di lattobacilli indica non solo disturbi disbiotici, ma anche che il corpo è in uno stato di stress cronico, nonché una diminuzione della protezione antivirale e antiallergica, disturbi del metabolismo lipidico, metabolismo dell'istamina, ecc. La carenza di Lactobacillus aumenta notevolmente il rischio di sviluppo reazioni allergiche, malattie dell'aterosclerosi, disturbi neurologici, malattie cardiovascolari, possono anche causare stitichezza, sviluppo di deficit di lattasi.

Bacteroids

I batteroidi sono batteri opportunisti. Il secondo gruppo più grande (dopo i bifidobatteri) di microrganismi intestinali, specialmente negli adulti (la norma è fino a 10 10 CFU / g), nei bambini di età inferiore a un anno - 10 7-10 8. Se mantenuti entro limiti normali, svolgono molte funzioni utili per l'organismo. Ma se l'equilibrio nella microcenosi intestinale è squilibrato o quando la norma viene superata, i batterioidi possono portare a una varietà di complicazioni infettive e settiche. Quando sono troppo cresciuti, i batteroidi possono inibire la crescita di E. coli competendo con esso per l'ossigeno. La crescita incontrollata dei batteroidi e le loro proprietà aggressive limitano i componenti principali della flora protettiva: bifidobatteri, lattobacilli e batteri dell'acido propionico.

Enterococchi

Gli enterococchi sono patogeni opportunisti che si trovano più spesso nell'intestino di persone sane. Il tasso di mantenimento per i bambini di età inferiore a un anno è di 10 5-10 7, per gli adulti - 10 5-10 8 (fino al 25% del numero totale di forme coccal). Alcuni esperti li considerano innocui. Molti enterococchi, infatti, sono in grado di provocare malattie infiammatorie dell'intestino, dei reni, della vescica, degli organi riproduttivi, non solo quando superano la quantità consentita (quando il contenuto è superiore a 10 7), ma anche in una quantità corrispondente al limite superiore della norma (10 6-10 7), soprattutto nelle persone con ridotta immunità.

Fusobatteri

I fusobatteri sono batteri opportunisti, i cui principali habitat nel corpo umano sono l'intestino crasso e le vie respiratorie. La cavità orale di un adulto contiene 10 2-10 4 CFU / g di fusobatteri. La quantità consentita nell'intestino nei bambini di età inferiore a 6 anni, negli adulti - 10 8-10 9.

Alcuni tipi di fusobatteri con immunodeficienza possono causare processi gangrenosi secondari e purulenti-cancrenosi. Con angina, stomatite erpetica, ipotrofia nei bambini, con condizioni di immunodeficienza, è possibile lo sviluppo di fusospirochetosi - un processo infiammatorio necrotico sulle tonsille, mucosa orale.

Eubatteri (lat. Eubacterium)

Appartengono alla principale microflora residente dell'intestino tenue e crasso di una persona e costituiscono una parte significativa di tutti i microrganismi che abitano il tratto gastrointestinale. Il numero consentito di eubatteri nelle feci di persone sane: nei bambini del primo anno - 10 6-10 7 CFU / g; nei bambini di età superiore a un anno e negli adulti, compresi gli anziani - 10 9-10 10 CFU / g.

Circa la metà delle specie di eubatteri che abitano il corpo umano può partecipare allo sviluppo dell'infiammazione del cavo orale, alla formazione di processi purulenti nella pleura e nei polmoni, endocardite infettiva, artrite, infezioni del sistema genito-urinario, vaginosi batterica, sepsi, ascessi del cervello e del retto, complicanze postoperatorie.

Un maggior contenuto di eubatteri si trova nelle feci dei pazienti con poliposi del colon. Gli eubatteri sono rari nei bambini allattati al seno, ma nei bambini allattati artificialmente possono essere rilevati in un adulto normale.

Peptostreptococchi

I peptostreptococchi appartengono alla normale microflora umana. Il tasso di mantenimento nelle feci nei bambini di età inferiore ai 5 anni, nei bambini di età superiore a un anno e negli adulti - 10 9-10 10. Nel corpo di una persona sana, i peptostreptococchi vivono nell'intestino (principalmente nell'intestino crasso), nella bocca, nella vagina e nel tratto respiratorio. Di solito i peptostreptococchi sono gli agenti causali di infezioni miste, manifestate in associazione con altri microrganismi.

Batteri condizionatamente patogeni, rappresentanti della flora putrefattiva e che forma gas, il cui numero dipende dallo stato dell'immunità intestinale locale. L'habitat principale del corpo umano è l'intestino crasso. Il numero consentito di clostridi nei bambini di età inferiore a un anno non è superiore a 10 3 e negli adulti - fino a 10 5 CFU / mg.

In combinazione con altra flora opportunistica, i Clostridi possono causare assottigliamento delle feci, diarrea, aumento della formazione di gas che, insieme all'odore marcio delle feci (sintomi di dispepsia putrefattiva), è un segno indiretto di un aumento del numero e dell'attività di questi batteri. In determinate condizioni, possono causare enterite necrotizzante, causare infezioni di origine alimentare, accompagnate da diarrea acquosa, nausea, crampi addominali e talvolta febbre.

Con alcuni antibiotici, i Clostridi possono causare diarrea associata agli antibiotici o colite pseudomembranosa. Oltre ai problemi con l'intestino, i clostridi possono causare malattie degli organi genito-urinari umani, in particolare prostatite acuta. I sintomi dell'infiammazione clostridiale vaginale sono simili a quelli della vaginite candidale ("mughetto").

E. coli tipico (Eschechiria, E. coli tipico), cioè con normale attività enzimatica

Microrganismi condizionatamente patogeni, che, insieme a bifidobatteri e lattobacilli, appartengono al gruppo della microflora intestinale protettiva. Questo bacillo impedisce a microrganismi estranei di colonizzare la parete intestinale, crea condizioni confortevoli per altri importanti batteri intestinali, ad esempio, assorbe l'ossigeno, che è un veleno per i bifidobatteri. Questa è la principale "fabbrica di vitamine" del corpo.

Normalmente, il contenuto totale di E. coli è 10 7-10 8 CFU / mg (che corrisponde a 300-400 milioni / g). Livelli elevati di E. coli nell'intestino possono causare infiammazioni, associate a disturbi delle feci e dolore addominale. E la sua penetrazione dall'intestino in altre zone del corpo (vie urinarie, rinofaringe, ecc.) È la causa di cistite, malattie renali, ecc..

Una diminuzione di questo indicatore è un segnale di un alto livello di intossicazione nel corpo. Una forte diminuzione della quantità tipica di Escherichia coli (fino a 10 5 CFU / mg e inferiore) è un segno indiretto della presenza di parassiti (ad esempio, vermi o protozoi parassiti - lamblia, blastocisti, amebe, ecc.). Oltre ai parassiti, tra le ragioni più probabili di una diminuzione del livello di E. coli vi sono l'esistenza di focolai di infezione cronica nel corpo, aumento dell'allergizzazione, disfunzione o malattie di vari organi, principalmente fegato, reni, pancreas e ghiandole tiroidee. Al fine di evitare una diagnosi errata e, di conseguenza, un trattamento errato, si consiglia di escludere prima l'infezione parassitaria.

E. coli con ridotta attività enzimatica (E. coli lattosio negativo).

Tasso di contenuto - non più di 10 5 CFU / g. Questo è un tipo difettoso di E. coli, che di solito non rappresenta un pericolo diretto. Ma questa bacchetta è un "parassita". Prende il posto di un E. coli a tutti gli effetti, pur non svolgendo le funzioni utili inerenti a un E. coli a tutti gli effetti. Di conseguenza, il corpo non riceve le vitamine, gli enzimi e altre sostanze utili di cui ha bisogno, sintetizzate dall'Escherichia a tutti gli effetti, che alla fine può portare a gravi disturbi metabolici e persino malattie infiammatorie. La presenza di questo bacillo in quantità superiore alla norma consentita è sempre un segno di disbiosi incipiente e, insieme a una diminuzione della quantità totale di E. coli, può essere un indicatore indiretto della presenza di protozoi parassiti o vermi nell'intestino.

Emolitico di E.coli (Escherichia coli emolitico)

Variante patogena di E. coli. Normalmente dovrebbe essere assente. La sua presenza richiede immunocorrezione. Può causare reazioni allergiche e vari problemi intestinali, specialmente nei bambini piccoli e negli individui immunocompromessi. Spesso forma associazioni patogene con Staphylococcus aureus, ma a differenza di esso, non si trova praticamente nel latte materno.

Altri enterobatteri opportunistici

(Proteus, Serrata, Energy batteri, Klebsiella, Hafnia, Citrobacter, Morganella, ecc.) Un grande gruppo di enterobatteri lattosio-negativi di grado maggiore o minore di patogenicità. Il numero consentito di questi microrganismi è inferiore a 10 4 CFU / g. Un gran numero di questi batteri è un segno di disbiosi. Un eccesso significativo della norma (più di 10 6) può portare a malattie infiammatorie intestinali (manifestate da disturbi delle feci, dolore), della sfera urogenitale e persino degli organi ENT, specialmente nei bambini piccoli e nelle persone con bassa immunità.

I batteri più sgradevoli di questo gruppo:

  • Protea: la stitichezza è più spesso associata a loro, ma possono anche causare infezioni intestinali acute, malattie delle vie urinarie e dei reni umani, in particolare prostatite acuta e cronica, cistite, pielonefrite.
  • Klebsiella - antagonisti diretti (concorrenti) dei lattobacilli, portano allo sviluppo di allergie, costipazione, manifestazioni di carenza di lattasi. Un segno indiretto dell'eccessiva presenza di Klebsiella sono feci verdi con muco, odore di feci acide (sintomi di dispepsia fermentativa).

Staphylococcus aureus (S. aureus)

Uno dei rappresentanti più spiacevoli della flora opportunistica. Normalmente dovrebbe essere assente, soprattutto nei bambini. Per gli adulti è accettabile un contenuto di 10 3 CFU / g.

Anche piccole quantità di Staphylococcus aureus possono causare gravi manifestazioni cliniche (reazioni allergiche, eruzioni cutanee pustolose, disfunzioni intestinali), soprattutto nei bambini durante i primi mesi di vita. Oltre all'intestino e alla pelle, gli stafilococchi vivono in quantità considerevole sulle mucose del naso e possono causare malattie infiammatorie del rinofaringe, otite media.

Le principali condizioni da cui dipendono il grado di patogenicità degli stafilococchi e la suscettibilità dell'organismo ad essi sono l'attività delle difese immunitarie dell'organismo, nonché il numero e l'attività dei bifidobatteri e dei lattobacilli in competizione con lo stafilococco, che sono in grado di neutralizzarne la nocività. Più sono bifidobatteri e lattobacilli forti e attivi nel corpo, minore è il danno da stafilococco (potrebbero non esserci manifestazioni cliniche, anche se il suo numero raggiunge 10 5 CFU / g). Maggiore è la carenza di bifidobatteri e lattobacilli e più debole è la difesa immunitaria dell'organismo, più è attivo lo stafilococco.

A rischio sono i golosi e le persone con un'immunità debole. Prima di tutto, questi sono bambini - neonati prematuri nati a seguito di una gravidanza problematica, taglio cesareo, privati ​​dell'allattamento naturale al seno, sottoposti a terapia antibiotica. Gli stafilococchi possono entrare nel corpo del bambino attraverso il latte materno, dalle mucose e dalla pelle della madre (stretto contatto).

Staphylococcus saprophytic, epidermico (S. epidermidis, S. saprophyticus)

Si riferisce alla microflora condizionatamente patogena. Quando superano i valori normali (104 CFU / go 25% del numero totale di cocchi), questi stafilococchi possono causare alcuni disturbi. Di regola, agiscono come un'infezione secondaria. Oltre all'intestino, vivono negli strati superiori della pelle, sulle mucose della bocca, del naso e dell'orecchio esterno. La patogenicità del microrganismo aumenta con una significativa diminuzione delle difese dell'organismo, con malattie croniche a lungo termine, stress, ipotermia, stati di immunodeficienza.

Funghi simili a lieviti del genere Candida

Il numero massimo è fino a 10 4. Il superamento di questo livello indica una diminuzione delle difese immunitarie dell'organismo e un pH molto basso nell'habitat della candida, e può anche essere il risultato dell'uso di antibiotici e di una grande quantità di carboidrati nella dieta. Con una maggiore quantità di questi funghi, sullo sfondo di una diminuzione della quantità di flora normale sulle mucose del cavo orale e dei genitali, possono comparire sintomi di candidosi, più spesso chiamati mughetto. L'infezione da funghi intestinali sullo sfondo di una carenza dei principali gruppi di batteri intestinali indica candidosi sistemica, immunità inoperativa e un aumentato rischio di sviluppare il diabete.

Batteri non fermentanti (denominati "Altri microrganismi" in alcune forme)

Pseudomonas, Acinetobacter e altri tipi di batteri rari nell'intestino umano, il più pericoloso dei quali è lo Pseudomonas aerugenosa. L'importo massimo consentito per gli adulti non è superiore a 10 4. Di norma, il loro rilevamento in una quantità superiore al normale richiede una terapia antibatterica e una correzione immunitaria..

I nostri probiotici:

  • Trattamento di cani, gatti e uccelli con probiotici. Recensioni di farmaci da cliniche veterinarie a Mosca. I migliori probiotici per animali.
  • Auto diagnosi
  • Emorroidi: trattamento
  • Il mare sarà dolce e il sole sarà gentile...
  • Rapporto clinico

Il tuo ordine è stato ricevuto ed è in fase di elaborazione. Nel prossimo futuro, il nostro responsabile ti contatterà telefonicamente.

Attenzione! Se utilizzi mail.ru, potrebbero verificarsi ritardi nella ricezione della conferma dell'ordine per posta.

La presente Informativa sulla privacy dei dati personali (di seguito - l'Informativa sulla privacy) si applica a tutte le informazioni che il negozio online "microflora.ru" situato sul nome di dominio microflora.ru può ricevere sull'Utente durante l'utilizzo del sito del negozio online, programmi e prodotti negozio online.

1. DEFINIZIONE DEI TERMINI
1.1. I seguenti termini sono utilizzati nella presente Informativa sulla privacy:
1.1.1. "Amministrazione del sito web del negozio online (di seguito denominata Amministrazione del sito)" - dipendenti autorizzati per la gestione del sito, che agiscono per conto di Vector-Bialgam, che organizzano e (o) elaborano i dati personali e determinano anche le finalità del trattamento dei dati personali, la composizione dei dati personali, da trattare, azioni (operazioni) compiute con i dati personali.
1.1.2. "Dati personali" - qualsiasi informazione relativa direttamente o indirettamente a un individuo specifico o identificabile (oggetto di dati personali).
1.1.3. "Trattamento dei dati personali" - qualsiasi azione (operazione) o insieme di azioni (operazioni) eseguita utilizzando strumenti di automazione o senza utilizzare tali strumenti con dati personali, inclusa raccolta, registrazione, sistematizzazione, accumulo, archiviazione, chiarimento (aggiornamento, modifica), estrazione, utilizzo, trasferimento (distribuzione, fornitura, accesso), depersonalizzazione, blocco, cancellazione, distruzione dei dati personali.
1.1.4. "Riservatezza dei dati personali" - un requisito obbligatorio per l'Operatore o altra persona che ha ottenuto l'accesso ai dati personali per impedire la loro diffusione senza il consenso del soggetto dei dati personali o altri motivi legali.
1.1.5. "Utente del sito del negozio online (di seguito l'Utente)" - una persona che ha accesso al Sito tramite Internet e utilizza il Sito del negozio online.
1.1.6. "Cookie": una piccola porzione di dati inviata da un server Web e memorizzata sul computer dell'utente, che il client Web o il browser Web invia al server Web ogni volta in una richiesta HTTP quando si tenta di aprire la pagina del sito corrispondente.
1.1.7. "IP-address" è un indirizzo di rete univoco di un nodo in una rete di computer costruita utilizzando il protocollo IP.

2. DISPOSIZIONI GENERALI
2.1. L'utilizzo del sito web del negozio online da parte dell'Utente implica l'accettazione della presente Informativa sulla privacy e dei termini di trattamento dei dati personali dell'Utente.
2.2. In caso di disaccordo con i termini dell'Informativa sulla privacy, l'Utente deve interrompere l'utilizzo del sito Web del negozio online.
2.3. La presente Informativa sulla privacy si applica solo al sito Web del negozio online Microflora.ru. Il negozio online non controlla e non è responsabile per i siti di terze parti ai quali l'Utente può cliccare sui collegamenti disponibili sul sito del negozio online.
2.4. L'amministrazione del sito non verifica l'esattezza dei dati personali forniti dall'Utente del sito del negozio online.

3. OGGETTO DELLA PRIVACY POLICY
3.1. La presente Informativa sulla privacy stabilisce gli obblighi dell'amministrazione del sito web del negozio online per la non divulgazione e per garantire la protezione della riservatezza dei dati personali che l'Utente fornisce su richiesta dell'amministrazione del sito al momento della registrazione sul sito web del negozio online o quando effettua un ordine per l'acquisto dei Beni.
3.2. I dati personali consentiti per il trattamento ai sensi della presente Informativa sulla privacy sono forniti dall'Utente compilando il modulo di registrazione sul sito Web del negozio online Microflora.ru nella sezione Carrello e includono le seguenti informazioni:
3.2.1. cognome, nome, patronimico dell'Utente;
3.2.2. Numero di telefono di contatto dell'utente;
3.2.3. indirizzo e-mail (e-mail);
3.2.4. indirizzo di consegna dei Beni;
3.2.5. Luogo di residenza dell'utente.
3.3. Il negozio online protegge i Dati che vengono trasmessi automaticamente durante la visualizzazione di unità pubblicitarie e quando si visitano pagine in cui è installato lo script del sistema statistico ("pixel"):
Indirizzo IP;
informazioni dai cookie;
informazioni sul browser (o altro programma che fornisce l'accesso alla visualizzazione della pubblicità);
tempo di accesso;
l'indirizzo della pagina in cui si trova l'unità pubblicitaria;
referrer (indirizzo della pagina precedente).
3.3.1. La disabilitazione dei cookie può comportare l'impossibilità di accedere alle parti del sito web del negozio online che richiedono l'autorizzazione.
3.3.2. Il negozio online raccoglie statistiche sugli indirizzi IP dei suoi visitatori. Queste informazioni vengono utilizzate per identificare e risolvere problemi tecnici, per controllare la legalità dei pagamenti finanziari.
3.4. Qualsiasi altra informazione personale non specificata sopra (cronologia degli acquisti, browser e sistemi operativi utilizzati, ecc.) È soggetta a archiviazione sicura e non proliferazione, ad eccezione di quanto previsto nelle clausole. 5.2. e 5.3. di questa Privacy Policy.

4. SCOPO DELLA RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI PERSONALI DELL'UTENTE
4.1. I dati personali dell'Utente possono essere utilizzati dall'amministrazione del sito web del negozio online per le seguenti finalità:
4.1.1. Identificazione dell'Utente registrato sul sito web del negozio online per effettuare un ordine e (o) concludere un Contratto per la vendita di beni tramite mezzi remoti da Microflora.ru.
4.1.2. Fornire all'Utente l'accesso alle risorse personalizzate del Sito web del negozio online.
4.1.3. Stabilire un feedback con l'Utente, incluso l'invio di notifiche, richieste riguardanti l'uso del sito web del negozio online, la fornitura di servizi, l'elaborazione di richieste e applicazioni da parte dell'Utente.
4.1.4. Determinazione della posizione dell'utente per garantire la sicurezza, prevenire le frodi.
4.1.5. Conferma dell'esattezza e completezza dei dati personali forniti dall'Utente.
4.1.6. Creazione di un account per effettuare acquisti, se l'Utente ha accettato di creare un account.
4.1.7. Notifiche dell'Utente del Sito Web del negozio online sullo stato dell'Ordine.
4.1.8. Elaborazione e ricezione di pagamenti, conferma fiscale o vantaggi fiscali, contestazione del pagamento, determinazione del diritto dell'Utente a ricevere una linea di credito.
4.1.9. Fornire all'Utente un'efficace assistenza clienti e tecnica in caso di problemi associati all'uso del sito Web del negozio online.
4.1.10. Fornire all'Utente, con il suo consenso, aggiornamenti sui prodotti, offerte speciali, informazioni sui prezzi, newsletter e altre informazioni per conto del negozio online o per conto dei partner del negozio online.
4.1.11. Realizzazione di attività pubblicitarie con il consenso dell'Utente.
4.1.12. Fornire all'Utente l'accesso ai siti o ai servizi dei partner del negozio online per ricevere prodotti, aggiornamenti e servizi.

5. MODALITÀ E TERMINI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
5.1. Il trattamento dei dati personali dell'Utente viene svolto senza limiti di tempo, in qualsiasi modo legale, anche in sistemi informativi di dati personali mediante strumenti di automazione o senza l'utilizzo di tali strumenti.
5.2. L'Utente accetta che l'amministrazione del sito abbia il diritto di trasferire i dati personali a terzi, in particolare, servizi di corriere, organizzazioni postali, operatori di telecomunicazioni, esclusivamente allo scopo di soddisfare l'ordine dell'Utente effettuato sul Sito del negozio online Microflora.ru, inclusa la consegna dei Beni.
5.3. I dati personali dell'Utente possono essere trasferiti agli organi governativi autorizzati della Federazione Russa solo per i motivi e secondo le modalità stabilite dalla legislazione della Federazione Russa.
5.4. In caso di perdita o divulgazione di dati personali, l'Amministrazione del sito informa l'Utente della perdita o divulgazione di dati personali.
5.5. L'amministrazione del sito adotta le misure organizzative e tecniche necessarie per proteggere le informazioni personali dell'Utente da accessi non autorizzati o accidentali, distruzione, modifica, blocco, copia, distribuzione, nonché da altre azioni illegali di terzi.
5.6. L'amministrazione del sito, insieme all'Utente, adotta tutte le misure necessarie per prevenire perdite o altre conseguenze negative causate dalla perdita o dalla divulgazione dei dati personali dell'Utente.

6. OBBLIGHI DELLE PARTI
6.1. L'utente è obbligato:
6.1.1. Fornire informazioni sui dati personali necessari per utilizzare il sito Web del negozio online.
6.1.2. Aggiornare, integrare le informazioni fornite sui dati personali in caso di modifiche alla presente informativa.
6.2. L'amministrazione del sito è obbligata:
6.2.1. Utilizzare le informazioni ricevute esclusivamente per gli scopi specificati nella clausola 4 della presente Informativa sulla privacy.
6.2.2. Garantire l'archiviazione di informazioni riservate in segreto, non divulgare senza previa autorizzazione scritta dell'Utente, e inoltre non vendere, scambiare, pubblicare o divulgare in altri modi possibili i dati personali trasferiti dell'Utente, ad eccezione di cl. 5.2. e 5.3. di questa Privacy Policy.
6.2.3. Adottare precauzioni per tutelare la riservatezza dei dati personali dell'Utente secondo la procedura solitamente utilizzata per proteggere questo tipo di informazioni nel giro d'affari esistente.
6.2.4. Bloccare i dati personali relativi all'Utente interessato dal momento della domanda o richiesta dell'Utente o del suo legale rappresentante o dell'ente autorizzato per la tutela dei diritti dei soggetti dei dati personali per il periodo di verifica, in caso di rivelazione di dati personali inesatti o azioni illegali.

7. RESPONSABILITÀ DELLE PARTI
7.1. L'amministrazione del sito, che non ha adempiuto ai propri obblighi, è responsabile delle perdite subite dall'Utente in relazione all'uso illecito dei dati personali, in conformità con la legislazione della Federazione Russa, ad eccezione dei casi previsti dalla cl. 5.2., 5.3. e 7.2. di questa Privacy Policy.
7.2. In caso di perdita o divulgazione di informazioni riservate, l'amministrazione del sito non è responsabile se queste informazioni riservate:
7.2.1. È diventato pubblico prima della sua perdita o divulgazione.
7.2.2. È stato ricevuto da una terza parte prima di essere ricevuto dall'amministrazione del sito.
7.2.3. È stato divulgato con il consenso dell'Utente.

8. RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE
8.1. Prima di andare in tribunale con un reclamo per controversie derivanti dal rapporto tra l'Utente del sito web del negozio online e l'Amministrazione del sito, è obbligatorio presentare un reclamo (una proposta scritta per una risoluzione volontaria della controversia).
8.2. Il destinatario del reclamo entro 30 giorni di calendario dalla data di ricevimento del reclamo, notifica per iscritto al richiedente il reclamo circa i risultati dell'esame del reclamo.
8.3. Se non si raggiunge un accordo, la controversia sarà deferita a un'autorità giudiziaria in conformità con la legislazione vigente della Federazione Russa.
8.4. L'attuale legislazione della Federazione Russa si applica alla presente Informativa sulla privacy e al rapporto tra l'utente e l'amministrazione del sito.

9. TERMINI AGGIUNTIVI
9.1. L'amministrazione del sito ha il diritto di apportare modifiche alla presente Privacy Policy senza il consenso dell'Utente..
9.2. La nuova Privacy Policy entra in vigore dal momento in cui è pubblicata sul Sito Web del negozio online, salvo diversa disposizione della nuova edizione della Privacy Policy.
9.3. Tutti i suggerimenti o le domande sulla presente Informativa sulla privacy devono essere segnalati nella sezione Contatti